Spingiamo al massimo l’ADC del PIC

Convertitore Analogico Digitale dei microcontrollori PIC

Stressare i componenti elettronici fino al massimo delle loro possibilità è sempre una attività molto interessante. Questa volta a fare da cavia è il modulo ADC del PIC. Si verificheranno sul campo le limitazioni fisiche, in termini di velocità e tensione, sino alle estreme possibilità del microcontrollore.

ATTENZIONE: quello che hai appena letto è solo un estratto, l'Articolo Tecnico completo è composto da ben 3071 parole ed è riservato agli abbonati PLATINUM. Con l'Abbonamento avrai anche accesso a tutti gli altri Articoli Tecnici PREMIUM e PLATINUM e potrai fare il download (PDF) di tutti gli EOS-Book, Firmware e degli speciali MONOTEMATICI. ABBONATI ORA con PAYPAL è semplice e sicuro.

Abbonati alle riviste di elettronica

7 Comments

  1. Giorgio B. Giorgio B. 26 settembre 2013
  2. Piero Boccadoro Piero Boccadoro 27 settembre 2013
  3. delfino_curioso delfino_curioso 28 settembre 2013
  4. Piero Boccadoro Piero Boccadoro 30 settembre 2013
  5. Giovanni Di Maria gio22 30 settembre 2013
  6. Stuttgart Stuttgart 8 gennaio 2014
  7. Giovanni Di Maria gio22 9 gennaio 2014

Leave a Reply