Energy Harvesting è da pazzi?

Jeri ha realizzato una bici che alimenta un Nintendo del 1980 grazie a prodotti Energy Harvesting di Linear Technology

L’energy harvesting è una cosa da pazzi Jeri! Quando lo capirai?

    - Termico
    - Piezo
    - Campo elettrico
    - (Campo) magnetico debole
    - Dinamo

L’energia libera e quindi anche gratuita non è una cosa da pazzi come dice la mia amica Trish, ma è intorno a noi! Beh, non è esattamente energia libera perché comunque è stata creata in qualche modo quindi sarebbe meglio definirla energia gratuita per noi o riciclata!

La sfida è recuperarne abbastanza da poterla riutilizzare! Se non avete un circuito duty cycle al 100% avete la possibilità di catturarla ed immagazzinarla finché non se ne è accumulata abbastanza per farlo funzionare quando si vuole e per poter gestire il consumo elettrico!

Un esempio classico è la calcolatrice solare: la luce colpisce la cella solare caricando un condensatore l'ASIC é per lo più in modalità refresh a basso consumo in questo lasso di tempo: l'ASIC cambia modalità solo durante i calcoli. Nell'esempio della calcolatrice il particolare ASIC utilizzato è stato progettato appositamente
per catturare e gestire l'energia solare.

Se il vostro sistema non è in grado di farlo esistono chip per la gestione elettrica adatti a questo scopo. In questo esempio userò il nostro prototipo LTC3588 per l’energy harvesting da oscillazioni magnetiche per attivare un LED che retroilluminaerà un LCD. Questo componente ha delle caratteristiche molto importanti, quali: un raddrizzatore a ponte integrato per la caduta di tensione (low drop) un regolatore di chiusura comparatori di tensione per segnale powergood per attivare il regolatore di tensione in uscita.

Oltre ai condensatori il circuito non è dotato di altre componenti al di fuori del regolatore di commutazione che ho citato. Aggiungete un diodo o un transistor al circuito di immagazzinamento energetico può essere preso da una batteria. Io sto utilizzando un relais meccanico standard esclusivamente per la sua bobina,
posizionandolo accanto al volano di una cyclette, ho fissato poi dei magneti al volano.

Questi magneti inducono un flusso di corrente alternata, il ponte rettificatore interno la converte in corrente continua pulsata, che arriva così al condensatore. Una volta raggiunta la soglia desiderata nel condensatore viene attivato il regolatore di commutazione.

Guarda il Video SOTTOTITOLATO in Italiano

LTC3588 per l'energy harvesting è disponibile da Farnell

Iscriviti al nostro canale YouTube e vota i VIDEO migliori

Scarica subito una copia gratis
Tags:

12 Commenti

  1. Bazinga 27 Maggio 2011
  2. Giovanni Giomini Figliozzi 27 Maggio 2011
  3. Emanuele Bonanni Emanuele 27 Maggio 2011
  4. electropower 27 Maggio 2011
  5. electropower 27 Maggio 2011
  6. Emanuele Bonanni Emanuele 27 Maggio 2011
  7. linus 27 Maggio 2011
  8. Stefano Lovati slovati 28 Maggio 2011
  9. nandocaprio 28 Maggio 2011
  10. Phyr0 1 Giugno 2011
  11. nanostallmann 2 Giugno 2011
  12. Emanuele Bonanni Emanuele 2 Novembre 2012

Scrivi un commento

Seguici anche sul tuo Social Network preferito!

Send this to a friend