È possibile prevedere la morte? Il nostro naso sa quando la fine è vicina

Facebook LinkedIn Email WhatsApp Abbonati Ora!Niente tarocchi, letture della mano o sogni premonitori, prevedere la morte non sembra essere una dote soprannaturale, quanto piuttosto sensoriale; il nostro naso, infatti, lo capisce con anticipo, circa cinque anni prima. Secondo uno studio svolto dal team del Dott. Jayant Pinto dell’Università di Chicago, una disfunzione olfattiva rappresenterebbe infatti il campanello d’allarme per la salute del nostro organismo. Che l’olfatto fosse un ottimo rilevatore di pericolosità per la salute degli esseri viventi era cosa nota da tempo, tanto che fino al 1987, nelle miniere di carbone inglesi, venivano utilizzati i canarini come sentinelle in grado di accorgersi della presenza di gas nocivi per i minatori; i piccoli volatili percepivano in anticipo, sentendosi male o […]

ATTENZIONE: quello che hai appena letto è solo un estratto, l'Articolo Tecnico completo è composto da ben 1639 parole ed è riservato agli ABBONATI. Con l'Abbonamento avrai anche accesso a tutti gli altri Articoli Tecnici e potrai fare il download in formato PDF eBook e Mobi per un anno. ABBONATI ORA, è semplice e sicuro.

13 Commenti

  1. Giorgio B. Giorgio B. 6 gennaio 2015
  2. Gius_Res Gius_Res 6 gennaio 2015
  3. Piero Boccadoro 6 gennaio 2015
    • Domenico Domenico 19 gennaio 2015
    • caronte88 20 gennaio 2015
  4. turista_diy turista_diy 6 gennaio 2015
    • Pinuz95 21 gennaio 2015
  5. Antonello Antonello 11 gennaio 2015
  6. Boris L. Boris L. 11 gennaio 2015
  7. caronte88 19 gennaio 2015
  8. dantave danilotaverna 20 gennaio 2015
  9. GaspareSantaera 29 gennaio 2015
  10. Shardana 15 marzo 2015

Scrivi un commento

Send this to a friend