Home
Accesso / Registrazione
 di 

Acer sceglie maXTouch di Atmel per i nuovi tablet da 10.1 pollici touchscreen Android

Acer sceglie maXTouch di Atmel

La soluzione maXTouch di Atmel è stata selezionata per gestire il nuovo tablet touchscreen da 10.1 pollici basato su Android da Acer.

Il nuovo tablet ICONIA TAB A500/A501 offre un'ottima esperienza di intrattenimento mobile e home entertainment, con un display capacitivo multitouch ad alta risoluzione, in grado di "controllare" 10 dita contemporaneamente grazie alla soluzione maXTouch di Atmel. Il tablet, sottile 13,3 millimetri, nasconde dentro un processore dual-core, la riproduzione di video HD, uscita 1080p tramite la porta HDMI, il supporto per Adobe Flash Player, doppia fotocamera e connettività 3G e Wi-Fi. L'alta precisione e la rapida risposta al tocco dello schermo basato su maXTouch, consentono un'esperienza di intrattenimento ad alta definizione.

La soluzione maXTouch di Atmel offre prestazioni più elevate, maggiore precisione, tempi di risposta più veloci e minore consumo rispetto ai modelli concorrenti per fornire una migliore esperienza utente.

La soluzione maXTouch è basata sui microcontrollori Atmel, combinata con algoritmi software per una soluzione ottima del touchscreen.

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog
ritratto di Antonio Mangiardi

prestazioni, precisione

prestazioni, precisione eccetera... ma di sicuro sale la qualità :) se c'è la atmel di mezzo, io sono di parte ma secondo me è sicuramente più affidabile!

ritratto di Fabrizio87

Sicuramente questo nuovo

Sicuramente questo nuovo dispositivodi rilevamento per il touch renderà molto più fluido La navigazione ,
la cosa che mi interesserebbe sapere è se con questo dispositivo è possibile usare il pennino così da renderla ancora migliore l'acquisizione anche scrivendo direttamente sullo schermo .
Visto che attualmente nessuna tablet ancora montato questo tipo di applicazione della scrittura diretta con pennino solo i computer puniti di un sistema operativo Windows lo fanno , non so se per una questione tecnica o per una questione di sistema operativo e che nessuno si è ancora mai adoperato a risolvere questo problema

ritratto di linus

segno

Un buon segno positivo dell'adozione di display capacitivi dell'ATMEL da parte dell'ACER che nel settore elettronico non ha una buona nomea per via di molti dispositivi con gravi errori di progettazione dovuti probabilmente alla troppa economizzazione del dispositivo e alla non sempre all'altezza assistenza post vendita, speriamo che la qualità sia il nuovo obbiettivo di questa azienda.

ritratto di Antonio Mangiardi

condivido pienamante il tuo

condivido pienamante il tuo commento, è quello che intendevo dire anche io!

ritratto di matrobriva

Ottimo commento linus,

Ottimo commento linus, infatti penso che la ATMEL produca al momento i migliori microcontrollori e probabilmente grazie a lei potremo tutti avere schermi toccabili funzionanti e precisi.

ritratto di FlyTeo

Ottimo!

Se fosse marchiato Apple venderebbe di sicuro venti milioni di copie!!!!!
Atmel, Android...volete mettere? Non c'è storia per nessuno..
Peccato che sia Acer eh?

Sarebbe interessante saperne il prezzo.
Ma comunque resta un dispositivo interessante e di qualità, almeno da quanto scritto, non indifferente.

ritratto di Giovanni Giomini Figliozzi

Ora non so cosa pensare di

Ora non so cosa pensare di preciso, ma il fatto di scegliere una marca piuttosto che un'altra è solo una cosa commerciale... Ci sono anche altre aziende che fanno buoni prodotti, oltre la atmel. Non è detto che poi è la marca dell'integrato che gestisce il touch screen che farà la differenza... Per fare un esempio, io posso pure andare in giro spruzzandomi addosso una bottiglia di profumo di D & G, ma non vuol dire che sono necessariamente una persona pulita... (per la cronaca, non uso profumi).
Certo che comunque i pochi dati riportati nell'articolo fanno sperare bene... vediamo cosa saprà fare Acer

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 7 utenti e 60 visitatori collegati.

Ultimi Commenti