Home
Accesso / Registrazione
 di 

Radio Caterina: la radio della speranza

01

La storia di un mitico radio ricevitore clandestino. Viaggio tra speranze, paure, pensieri e voglia di libertà, negli anni più cruciali della guerra.

Contenuto esclusivo per gli ABBONATI PLATINUM di Elettronica Open Source.

Leggi subito tutto l'articolo e poi ricevilo in PDF all'interno di EOS-Book insieme a tanti altri vantaggi offerti dall'Abbonamento Platinum! Diventa Utente PLATINUM

SCOPRI TUTTI I VANTAGGI DI UN ABBONAMENTO ANNUALE CHE COMPRENDE ANCHE TUTTO L'ARCHIVIO

 

 

 

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog
ritratto di Boris L.

Davvero una bella storia,

Davvero una bella storia, questa.
Una curiosità interessante che non conoscevo affatto.

ritratto di delfino_curioso

Una perla di storia in primis

Una perla di storia in primis umana, poi di radiotecnica.
Oltre per non dimenticare quel capitolo buio del nostro passato, andrebbe tenuta a mente anche per ricordarci sempre che - se vogliamo - possiamo essere parte attiva del panorama tecnologico globale, e non soltanto accettare passivamente quello che arriva da oltreoceano. Basta vedere con quali "ingredienti semplici" si possa realizzare un condensatore.
E poi, ammoniaca (dell'urina) per alimentare le pile......e si dice che oggi utilizzare energia pulita costa troppo......altri tempi......

ritratto di Piero Boccadoro

Penso che l'osservazione da

Penso che l'osservazione da fare in questo momento, rispetto a questa specifica risposta, sia che lo stato di necessità ci rende straordinariamente capaci.
Mi sembra di aver già espresso quest'opinione su queste pagine, non molto tempo fa e forse proprio in risposta ad una cosa che avevi detto tu, in ogni caso quando noi siamo largamente provati dall'indigenza, dal desiderio, dal bisogno o da qualunque altro stimolo che sia uno stimolo vero, troviamo sempre una strada.
Sono stato sempre contrario all'idea che "volere è potere" però mi è sempre piaciuta molto la frase "when there's a will there's a way".
Chissà, forse è l'inglese mi rende questo concetto meno ostico… :)

ritratto di gio22

Museo

Il prototipo reale di Radio Caterina esiste ed è possibile vederlo ed ammirarlo al Museo Dell'Internamento, presso il Tempio Nazionale dell'Internato Ignoto a Terranegra di Padova.
Deve essere qualcosa di emozionante, vista la storia che c'è dietro...

ritratto di Luigi Francesco Cerfeda

Incredibile !

Davvero una storia incredibile !!
Rischiare la vita di decine di prigionieri per costruire una radio: questo dimostra, tra l'altro, l'importanza che ha la comunicazione per l'uomo.

ritratto di Boris L.

Salvo poi usare la nostra

Salvo poi usare la nostra capacità di comunicare per perdere ore davanti a social network che di sociale hanno ben poco...!
Poveri noi... :)

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 39 utenti e 103 visitatori collegati.

Ultimi Commenti