Home
Accesso / Registrazione
 di 

Video HD in auto? Non ci conterei troppo

tv.jpg

Sempre più spesso le auto di nuova generazione offrono tra i loro optional, gl’ultimi ritrovati della tecnologia. Non è più una novità la possibilità di vedere la televisione in auto, ma di qualità dell’immagine si sta parlando? Beh ad essere sinceri di una qualità abbastanza scadente, che rasenta l’insufficienza. Per questo motivo è stato studiato dai tecnici della MOST e ora messo in pratica, un sistema per la trasmissione dei video in HD. Certo il segnale deve essere bello potente visto che questi video hanno una risoluzione particolarmente accattivante. Per ora la potenza del segnale è garantita fino a 150Mbps ma già in molti sono scettici per quanto riguarda la sua effettiva capacità di trasmissione di questi video HD. Ad aumentare i problemi ci si aggiunge anche la trasmissione dei dati audio, comunque non inferiore a 54 Mbps.

Bisogna inoltre ricordare che per tali sistemi video, serve un apparato tecnologico in grado di decomprimere tale segnale da MPEG 2 o 4: una notevole spesa che deve essere fatta per gustarsi a pieno la qualità dell’immagine e del video, quindi centralina video e sistema di amplificazione audio sono componenti indispensabili.

A tutto questo dobbiamo aggiungere l’enorme problema che si creerebbe per le case produttrici di serie tv o film: la protezione dei dati. Il DTCP, Digital Trasmission Content Protection, è stato approvato dalla DTLA, Digital Trasmission Licensing Authority, ma ovviamente c’è bisogno di installare un decodificatore per poter usufruire dei dati criptati.

Come ultimo, ma non meno importante aspetto, c’è da sottolineare l’impatto ambientale che il moltiplicarsi di segnali radio, data l’enorme mole di traffico dati, che potrebbe influire negativamente sulla salute dei cittadini e anche l’effettiva possibilità della rete di “reggere” quest’enorme film-database che circola nell’etere.

Problemi reali per un progetto ancora troppo evanescente.

MOST su EETimes.com

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog
ritratto di Edi82

Appunto, proprio

Appunto, proprio l'intasamento dell'etere, per una cosa poi alla fine piuttosto inutile, mi sembra uno dei principali ostacoli allo sviluppo di questa tecnologia

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 3 utenti e 24 visitatori collegati.

Ultimi Commenti