Crittografia “LightWeight” per i sistemi embedded: quali tecniche usare?

Sappiamo che i sistemi embedded non brillano per potere computazionale e memoria, al contrario sono molto limitati.

In certe situazioni tuttavia, non possiamo fare a meno di rendere sicure quanto più possibile le nostre comunicazioni.

Pur avendo questi limiti strutturali, esistono differenti tecniche per rendere sicure le comunicazioni all'interno dei sistemi embedded: dobbiamo fare uso di stratagemmi e tecniche dal "peso leggero", affinché non impattino troppo sulle prestazioni e i consumi della nostra piattaforma.

La crittografia "Lightweight" racchiude un insieme di tecniche atte a preservare le prestazioni dei sistemi embedded cercando di integrare al meglio un sistema di crittografia per rendere quanto più sicuro e lontano dai malintenzionati il nostro stesso sistema.

https://www.researchgate.net/publication/256476517_Lightweight_Cryptography_for_Embedded_Systems_-_A_Comparative_Analysis

Scarica subito una copia gratis

Una risposta

  1. hot_blaster 29 Marzo 2020

Scrivi un commento

Seguici anche sul tuo Social Network preferito!

Send this to a friend