Electrical Energy Storage – Supercondensatori vs Batterie

Siamo arrivati al secondo appuntamento di questo approfondimento dei sistemi di accumulo dell’energia elettrica (EES). In questo articolo verranno approfondite le singole caratteristiche che possono determinare la scelta di una tecnologia dall’altra, effettuando, di volta in volta, un confronto tra i supercondensatori e le batterie. Premetto che la scelta della tecnologia è soltanto un “trade-off” ossia un compromesso tra le caratteristiche e le prestazione che si vogliono ottenere con il proprio sistema di accumulo. Come poi vedremo nei successivi articoli, al fine di ottenere un oggetto adatto alle proprie esigenze, si ricorrerà a strutture ibride, ma anche in questo caso si tratta di un compromesso tra prestazioni e costo che sicuramente aumenterà nelle voci progettazione (tempi e costo) e componenti.

ATTENZIONE: quello che hai appena letto è solo un estratto, l'Articolo Tecnico completo è composto da ben 1839 parole ed è riservato agli abbonati PLATINUM. Con l'Abbonamento avrai anche accesso a tutti gli altri Articoli Tecnici MAKER e PLATINUM e potrai fare il download (PDF) di tutti gli EOS-Book, Firmware e degli speciali MONOTEMATICI. ABBONATI ORA, è semplice e sicuro.

Abbonati alle riviste di elettronica

7 Commenti

  1. Boris L. Boris L. 5 gennaio 2015
    • Daniele Valanzuolo daniele.vln 18 gennaio 2015
  2. Giorgio B. Giorgio B. 5 gennaio 2015
    • Marco.Bugliesi 16 gennaio 2015
      • turista_diy turista_diy 18 gennaio 2015
    • Daniele Valanzuolo daniele.vln 18 gennaio 2015
    • sergio_arduino48 sergio_arduino48 22 gennaio 2015

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti e ricevi GRATIS
Speciale Pi

Fai subito il DOWNLOAD (valore 15€) GRATIS