Le 10 cose più sorprendenti da fare con l’USB

Un piccolo oggetto di uso quotidiano come l’USB può essere come una bacchetta magica se si ha consapevolezza delle potenzialità di questo dispositivo. Tutti coloro che usano il pc sanno come utilizzare una chiave USB ma quanti sono veramente consci delle porte metaforiche che questa piccola chiave digitale può aprire? Ecco 10 cose che forse non sapevate di poter fare con una USB.

1) Connettersi più velocemente ad una rete Wi-Fi

Connettersi ad una rete Wi-Fi richiede una chiave di accesso. Ma se avete una chiave USB potete accelerare questo processo nel caso in cui usiate più pc diversi. Basta memorizzare nella chiavetta i dati di connessione. In questo caso, grazie ad una funzione, a dire il vero abbastanza nascosta, di Windows, il profilo della rete wireless a cui si è collegati viene salvato. Quando ci si collega da un altro pc non serve inserire di nuovo la password di rete: basta collegare la chiavetta e fare un doppio click sul file SetupSNK.exe per installare il profilo di rete. In questo video potete vedere come creare una connessione Wi-Fi con una pendrive USB.

2) Bloccare e sbloccare un computer con una USB

Se avete bisogno di un sistema rapido ma efficace per bloccare un pc, potete creare un blocco/sblocco tramite USB. Il funzionamento è semplice: se la penna è collegata al computer, esso è utilizzabile, altrimenti risulterà bloccato. Tutto questo è possibile grazie ad un software gratuito che si chiama Predator che in pratica trasforma la USB in una sorta di password del pc. Il primo step prima di installare Predator, è quello di controllare che sul computer in uso sia presente il software .NET Framework 2.0 di Microsoft. La procedura è: Start/Pannello di Controllo e doppio click sull’icona Installazione Applicazioni. Se non è già presente nell'elenco che si apre basta scaricarlo qui.

3) Incrementare le prestazioni di Windows 7

ReadyBoost serve a rendere più veloce e capiente il pc agendo come una sorta di cache dell'hard disk in cui memorizzare i file che si usano più spesso. Per attivarlo basta cliccare su risorse del computer, entrare nelle Proprietà e poi nella scheda ReadyBoost.

4) Installare un sistema operativo portatile

L’USB può contenere un sistema operativo portatile settato con le impostazioni personalizzate e valido per qualsiasi computer. Anzi più correttamente si parla di sistema operativo "portabile", dalla traduzione inglese.  A questo scopo si può usare il software per la virtualizzazione Virtualbox.
Visto che Oracle non distribuisce una versione portabile di Virtualbox alcuni sviluppatori hanno reso disponibile Virtualbox Portable.

5) Scanner antivirus di emergenza su USB

problema pc

L’USB può anche funzionare come scanner antivirus di emergenza. Una precauzione utilissima quando il virus impedisce al sistema di avviarsi. Una buona abitudine anche per controllare la sicurezza di alcuni file in via preventiva quando si usa il pc di un'altra persona o un computer pubblico.

6) Installare un web server Portable

La penna USB può contenere un web server completo pronto per essere utilizzato all’occorrenza su ogni pc Windows. Il software da installare si chiama Server2Go ed è gratuito.
Questo poi si trasforma in un server web portatile completo (WAMPP) con Apache, MySQL, PHP e Perl.

7) Creare un archivio portatile dei programmi più utilizzati

Nella USB si possono caricare tutte le applicazioni portatili che si desidera tenere a portata di mano e da usare senza installazione. Ognuno ha la sua personale lista e vi invito nei commenti ad implementare la mia, che contiene tutti programmi gratuiti:

  • Dropbox , per achiviazione online;
  • LibreOffice, l'alternativa alla suite Microsoft Office;
  • 7-Zip, per estrarre file dagli archivi .zip;
  • Spotify , per avere musica in streaming;
  • Irfanview, per sfogliare le foto al pc;
  • VLC , per riprodurre video;
  • Skype, per chat o videoconferenze;
  • Nitro Reader, per doc in pdf.

8) Giocare da penna USB con i giochi portatili

Basta scaricarli una tantum per giocare subito su qualsiasi PC Windows. Anche in questo caso breve elenco di giochi gratis senza pretese esaustive:

  •  AssaultCube;
  • Armagetron;
  • Battle of Wesnoth;
  • Open TTD;
  • Solitario di carte.

9) Usare USB come disco rigido per Xbox 360

Avere una chiavetta che opera come disco rigido di una Xbox 360 permette di salvare le partite e anche di installare giochi nella stessa chiavetta. Dopo averla inserita, e dopo che il dispositivo l’ha riconosciuta ovviamente, si può scegliere se usare tutta la memoria  o solo una parte per questa finalità. Basta poi avviare il processo di configurazione. La chiavetta deve essere grande almeno 1GB mentre la capienza massima riconosciuta è di 16GB, questo anche nel caso in cui si inseriscono USB più capienti. Non si devono usare per questo scopo dispositivi per ascoltare musica come iPod o simili.

10) Simulare un lettore CD-ROM

Perché trasformare una pendrive USB in un lettore CD-ROM? Può essere ad esempio utile a chi usa un NetBook, EePc o altri dispositivi che non dispongono di lettore CD/DVD. I programmi che permettono di rendere boot-abile una normale chiavetta USB proprio per installare il sistema operativo del resto non funzionano su tutti i computer (dipende dal BIOS) e impongono peraltro necessariamente di accontentarsi del sistema operativo già disponibile senza poterne simulare di nuovi. Neppure le pendrive di tipo U3 che simulano un CdRom + un disco si possono usare per installare un sistema operativo, visto che la capacità massima è di 6 MB.
Sappiamo che una chiavetta USB è formata da un controller USB e dalla memoria Flash. Il primo costituisce  l'interfaccia tra la porta USB e la memoria ed ha un hardware dedicato. Il sito russo flashboot.ru (facilmente traducibile con il traduttore di google) ha reso possibile riprogrammare il controller per simulare un'unità CdRom. Ma la procedura, e la riuscita della stessa, dipendono dal tipo di USB. La garanzia di successo non è assicurata matematicamente: seppur minima resta una possibilità di fallimento della procedura. Per i dispositivi di marca Phison si lancia F1_90_v196_00.exe e si preme il tasto 'Get Info.' Se non compare la scritta 'No drive found!' ma, appunto, le info richieste nella finestra 'Test Information' significa che si può eseguire la procedura.

E voi quante "porte" riuscite ad aprire usando una semplice chiavetta USB? Quali altri usi avete sperimentato?

17 Commenti

  1. plotino plotino 11 febbraio 2015
  2. lorenzo.acquaviva 11 febbraio 2015
  3. BelMax 11 febbraio 2015
  4. SimSim SimSim 11 febbraio 2015
  5. Daniele Valanzuolo daniele.vln 11 febbraio 2015
  6. plotino plotino 12 febbraio 2015
  7. mikelin 12 febbraio 2015
  8. Will_Normac Will_Normac 13 febbraio 2015
  9. zordanmanuel 14 febbraio 2015
  10. Armando Pastore 30 marzo 2015

Scrivi un commento