LifeTip, il wearable perfetto per le donne: il reggiseno può salvarti la vita

Il wearable è la nuova frontiera della tecnologia: allora perché non usarlo anche in campo medico o per la sicurezza della persona? LifeTip è pensato per tutti ma è indicato, per via della sua leggerezza, del design e dell’attenzione ai dettagli estetici (con diversi colori a disposizione) soprattutto per le donne. A 30 anni nelle donne cambia qualcosa: lo chiamano orologio biologico. Molte si focalizzano sul matrimonio, altre diventano consapevoli di rischi di malattie che fino ad allora avevano, in realtà non a ragione, sottovalutato. Perché a 20 anni ci si sente invulnerabili mentre dai 30 ai inizia ad avere paura o forse solo consapevolezza. Eppure resta la voglia di sentirsi libere, non costrette da strumenti di controllo invadenti. Quando ho letto di LifeTip onestamente la prima cosa che ho pensato è che dietro dovesse esserci la mente e la mano di una donna. Si perché questo dispositivo risponde a tutte le esigenze femminili. Infatti è leggero e sottile tanto da poter essere inserito nel reggiseno, è accattivante nel design e disponibile in diversi colori.

Poi sono andata oltre nella lettura delle istruzioni di questo salvavita indossabile e mi è venuto da sorridere scoprendo che tutto funziona con un solo tasto: estrema semplicità tecnologica. Si è proprio il dispositivo perfetto per noi donne!

La funzione base di LifeTip è quella di  tracciare l'elettrocardiograma misurando  l’andamento del tuo battito cardiaco senza però entrare in contatto con la pelle, e quindi restituendo un feedback immediato in maniera del tutto non invasiva. Questo permette di rilevare e verificare eventuali fibrillazioni atriali, che rappresentano la causa principale di attacco ischemico.

I sensori di LifeTip possono rilevare la tua temperatura corporea ed avvisarti in caso di febbre o di altre anomalie. Le potenzialità in campo medico sono evidenti (permette di evidenziare problematriche cardiache, altrimenti non rilevabili con controlli standard dove avviene un monitoraggio puntuale) anche se, mi sono ritrovata a pensare, sono sicura che qualche donna curioserà tra i valori del cuore in momenti particolarmente romantici o passionali. Ma non solo, con un semplice click è possibile anche scattare foto, avviare e interrompere le registrazioni video dal tuo smartphone, postare su Facebook i tuoi parametri vitali;

Premendo il pulsante due volte si imposta la modalità "non disturbare".

La terza pressione consecutiva del tasto invece attiva la chiamata d'emergenza in caso di svenimento, arresto cardiaco o incidente d’auto o invia una segnalazione  alle forze dell’ordine se sussiste  il rischio di essere seguite, pedinate, ecc.

Ma LifeTip deve conoscere veramente bene le donne se tra le funzioni aggiuntive troviamo:

- calcolo delle Calorie consumate: il dispositivo calcola il consumo di energia in base ai movimenti effettuati durante la giornata;

- correzione della Postura: grazie ai suoi sensori, LifeTip può monitorare la postura del corpo e la simmetria nella camminata;

- cerca telefono: LifeTip ti avvisa quando ti dimentichi o perdi il cellulare nelle vicinanze.

- Controllo dello Stato emotivo: viene dedotto in base ad alcune informazioni come la frequenza del battito e la temperatura del corpo.

Dal punto di vista tecnologico quello che mi ha colpito di più è l'applicazione che fa da ponte tra LifeTip e lo smartphone. L’applicazione lavora in background per ricevere comandi e calcolare i dati provenienti dal corpo.
L’applicazione di LifeTip può essere avviata in qualunque momento e svolgere diverse funzioni, tra cui l’invio del tuo ECG ad un dottore.
Può inoltre essere integrata in una infrastruttura che lavora completamente in cloud, permettendo di analizzare e di memorizzare i dati in maniera illimitata, oltre a condividerli sui social network.

Per chi vuole saperne di più sulle specifiche hardware di LifeTip riporto:

- Tre elettrodi capacitivi che offrono le massime prestazioni senza contatto
- Connessione Bluetooth 4.0 a bassa energia
- Filtro rumore avanzato
- Microcontrollore
- Accelerometro a tre assi
- Sensore di temperatura
- Interfaccia utente programmabile con un tasto
- Batteria a moneta rimovibile dalla durata di tre mesi

Le API del protocollo del dispositivo verranno rilasciate come software open source, permettendo di sviluppare ogni tipo di software mobile con LifeTip: è possibile ordinare la versione pre-release del software e il dispositivo di prova in modo da essere pronti quando avrà inizio la commercializzazione.

Le donne incuriosite da questo prodotto e interessate a provarlo invece saranno probabilmente più desiderose di sapere quali versioni di LifeTip esistono dal punto di vista del design.

Nella versione femminile, LifeTip è più piccolo (misura 50mm x 37mm x 12mm contro i 70mm x 52mm x 11mm del dispositivo per uomini) e più leggero (30 gr. contro 35 gr.).
È prevista anche una selezione di colori, che comprende il blu, il verde acqua e il rosso per la versione “rosa” e il blu, il giallo/rosso e il nero per quella “azzurra”.

 

LifeTip è disponibile a partire da oggi sul sito Indiegogo e voi utenti di EOS siete tra i primi a cui viene reso noto lo strepitoso Early Early Bird a solo 59$ (€ 43). Affrettatevi, solo per i primi 50!

 

 

 

STAMPA     Tags:

18 Commenti

  1. gianluigi delucca 15 ottobre 2014
  2. SaraE 14 luglio 2014
  3. delfino_curioso delfino_curioso 14 luglio 2014
  4. Piero Boccadoro 14 luglio 2014
  5. Zac 14 luglio 2014
  6. SaraE 14 luglio 2014
  7. Sara Ercolani Chiara91 14 luglio 2014
  8. Zac 14 luglio 2014
  9. Piero Boccadoro 16 luglio 2014
  10. Emanuele Bonanni Emanuele 16 luglio 2014
  11. Emanuele Bonanni Emanuele 16 luglio 2014
  12. Zac 16 luglio 2014
  13. gianluigi delucca 19 luglio 2014
  14. Emanuele Bonanni Emanuele 19 luglio 2014
  15. Piero Boccadoro 22 luglio 2014
  16. gianluigi delucca 22 luglio 2014
  17. delfino_curioso delfino_curioso 22 luglio 2014
  18. Emanuele Bonanni Emanuele 22 luglio 2014

Scrivi un commento