Possibile smentita ai neutrini più veloci della luce

Dopo il grande clamore e l'eco mediatico ricevuto dai neutrini dell'esperimento OPERA. Dopo la creazione di un tunnel ad opera di un noto ministro di casa nostra "tra il CERN e il Gran Sasso", che fine hanno fatto i neutrini super-veloci? La relatività è confutata? Un recente articolo propone una spiegazione relativistica all'esperimento OPERA. Vediamo di cosa si tratta.

Premesso che non sono il più adatto a trattare l'argomento in modo approfondito, ho studiato ingegneria, non fisica, vorrei presentare un risultato di cui, forse, i giornali non parleranno tanto.

Ha fatto grande clamore la notizia dell'esperimento OPERA. A molti piace pensare, con fare squisitamente popperiano, che la fallibilità della relatività sia indice della sua qualità. In parte è vero. La relatività di Einstein non spiega tutto, basti pensare alla materia oscura che pervade l'universo ma della quale non si sa praticamente nulla, ma un recente studio sembra spiegare il famoso esperimento OPERA in modo relativistico.

Un gruppo di ricercatori della università di Groningen in Olanda ha recentemente publicato un articolo, liberamente scaricabile dal loro sito e che invito tutti a leggere, nel quale si propone la seguente spiegazione. Un fattore di correzione aggiuntivo sarebbe necessario sulle misure effettuate nell'esperimento OPERA per tenere in conto della velocità del satellite usato per le misure tramite GPS.

In pratica, dalla relatività ristretta sappiamo che lo scorrere del tempo non è assoluto ma correlato alla velocità del sistema di riferimento tramite le equazioni di Lorentz. L'uso di tale correzione non è necessaria se gli strumenti di misura hanno il medesimo sistema di riferimento, le cose cambiano se uno di essi è in orbita su di un satellite non-stazionario. In tal caso oltre al tempo di volo del segnale dal satellite alla terra, di cui si è tenuto conto, si deve anche tenere conto del diverso "modo di scorrere del tempo" sul satellite. Quindi la super-velocità dei neutrini potrebbe essere spiegata, ma attenzione, non è ancora detta l'ultima parola, infatti questa è una possibile spiegazione, e richiede ulteriori verifiche.

Sicuramente risulta strano che i ricercatori di OPERA abbiano fatto un simile errore di valutazione, ma nella storia si ricordano innumerevoli errori clamorosi, anche se questo non è necessariamente uno di questi.

Personalmente ero scettico sin dall'inizio, come già scritto non sono esperto del settore ma il mio scetticismo nasce dalle fiducia in una teoria consolidata (anche se non definitiva e completa) e dalla consapevolezza che le misure di tempo (frequenza) sono molto complesse, offrono risultati mirabolanti ma non è facile individuare tutte le fonti di errore, specialmente in esperimenti complessi come quello in questione.

Spero che avremo presto dal parte della comunità scientifica una risposta definitiva sulla questione.

Come disse lo stesso Einstein: "La teoria è quando si sa tutto e niente funziona. La pratica è quando tutto funziona e nessuno sa il perché. Noi abbiamo messo insieme la teoria e la pratica: non c'è niente che funzioni... e nessuno sa il perché!"

32 Commenti

  1. Stefano Lovati slovati 18 ottobre 2011
  2. telegiangi61 telegiangi61 18 ottobre 2011
  3. Berni 18 ottobre 2011
  4. maurotec 18 ottobre 2011
  5. Alessandro_T 18 ottobre 2011
  6. Clostry 19 ottobre 2011
  7. Fabrizio87 18 ottobre 2011
  8. Fabrizio87 18 ottobre 2011
  9. Fabrizio87 18 ottobre 2011
  10. maurotec 18 ottobre 2011
  11. maurotec 19 ottobre 2011
  12. maurotec 19 ottobre 2011
  13. Fabrizio87 19 ottobre 2011
  14. Clostry 19 ottobre 2011
  15. Berni 19 ottobre 2011
  16. Berni 19 ottobre 2011
  17. Berni 19 ottobre 2011
  18. maurotec 19 ottobre 2011
  19. maurotec 19 ottobre 2011
  20. maurotec 19 ottobre 2011
  21. Berni 19 ottobre 2011
  22. Fabrizio87 19 ottobre 2011
  23. divivoma 19 ottobre 2011
  24. divivoma 19 ottobre 2011
  25. maurotec 19 ottobre 2011
  26. Clostry 20 ottobre 2011
  27. Clostry 20 ottobre 2011
  28. Berni 20 ottobre 2011
  29. Berni 20 ottobre 2011
  30. Fabrizio87 20 ottobre 2011
  31. Berni 23 febbraio 2012
  32. LoryD 23 febbraio 2012

Scrivi un commento