Ricarica Wireless: ecco il kit di sviluppo che stavate aspettando

Tutti gli ingegneri, ma anche gli appassionati, non aspettano altro che l'ultima uscita in termini di kit di sviluppo oppure demoboard. Quasi non importa quale sia il campo, soprattutto per i makers più scafati ma quando succede che l'ultima uscita riguarda una tecnologia avveniristica e innovativa c'è ancora più voglia di provare. Oggi vi raccontiamo di un kit per la ricarica wireless che vi aiuterà a sviluppare sistemi ancora più evoluti. Vediamo insieme di che cosa si tratta.

Vi piace la ricarica wireless? Ne avete sentito parlare? Siamo sicuri di si perché è da tempo ormai che si iniziano a vedere strumenti, tool ma anche beni consumo che sfruttano questa tecnologia.
Come tutte le soluzioni smart anche questa è integrata e potrà essere impiegata con semplicità anche in sistemi di piccole dimensioni.

Con il kit di cui vi parliamo oggi, quindi, avrete l'opportunità di sperimentarla, scoprire se vi piace e se la ritenete efficiente.
Würth Elektronik vi offre una dimostrazione di come sia possibile ricaricare un dispositivo senza la connessione via cavo. Grazie al sodalizio con Texas Instruments, i vantaggi della ricarica wireless saranno subito chiari e tutti gli sviluppatori ed i progettisti avranno finalmente l'opportunità di sviluppare sistemi più completi.

Come sappiamo, infatti, non tutti i sistemi possono essere caricati senza filo ma bisogna progettarli ad hoc. Ecco perché sul mercato cominciano a diffondersi dispositivi con le loro basi o piattaforme dotate anche di connettività Bluetooth e così via dicendo.
Come avrete capito, leggendo i giornali ma anche girando i vari centri commerciali, la ricarica wireless è ormai diventata un vero e proprio trend e per questo motivo sono sempre di più i dispositivi che supportano questo meccanismo di ricarica. Comoda, veloce, efficiente, la ricarica wireless ha ormai tantissime applicazioni in diversi campi: dai dispositivi cellulari fino agli headset, dalle fotocamere digitali ai dispositivi palmari passando naturalmente per riproduttori musicali e smartphone.
Tutti i sistemi portatili a batteria possono divenire più pratici con questa tecnologia ed è da tempo, ormai, che esistono in commercio spazzolini elettrici ed altri dispositivi che la impiegano con successo.

Ma entriamo nel merito e andiamo a vedere di che cosa esattamente stiamo parlando iniziando con uno schematico che rappresenta la configurazione da ricevitore ed alimentatore per un carico:

schematico

Le configurazioni più utili, interessanti ed utilizzate possono essere facilmente reperite nella documentazione ufficiale.

Il trasmettitore all'interno del kit è quello mostrato nella figura sottostante

trasmettitore

mentre se volete sapere com'è fatto il ricevutore, eccolo:

ricevitore

Tra le caratteristiche principali di questo modulo ci sono un'efficienza di conversione AC-DC del 93% (valore di picco), il rettificatore sincorno e la piena compatibilità con gli standard EPC v1.1. Questo kit, infatti, è stato progettato specificatamente in osservanza delle specifiche Qi WPC (Wireless Power Consortium).
Il trasmettitore è progettato per avere un input a 5 V ed è in grado di caricare tutti i ricevitori da 5 W. Il massimo valore in ingresso supportato è pari a 20 V.
È anche possibile effettuare il controllo della temperatura grazie ad un NTC multifunzione, il quale prevede l'utilizzo di un pin di controllo per il valore della temperatura e dello stato di carica.

Per rendere il tutto ancora più semplice, è possibile integrare un modulo LED all'interno del ricevitore.

Caratteristiche, bundle e info tecniche

Tecnicamente, il kit opera ad un valore di tensione pari a 5 V e prevede valori massimi d'uscita rispettivamente pari a 5 V, per la tensione, ed 1 A, per la corrente. Il valore di potenza dissipata resta, dunque, univocamente definito e pari a 5 W.
La demo si rivelerà utile per una rapida e facile integrazione di potenza wireless nel vostro progetto, anche perchè al suo interno troverete componenti ottimizzati per la dimostrazione.
In questo caso, è molto importante ricordare che il piano di massa è fondamentale quindi bisogna stare attenti alle connessioni, che sono comunque ben indicate all'interno della documentazione.

Potete trovare il KIT di sviluppo per carico induttivo Würth Elektronik all'interno del catalogo CONRAD.

Se doveste aver bisogno di ricambi, sappiate che sul sito sono disponibili induttanze radiali 6.3 µH 0.02 Ohm al costo di 11€.

Mentre scriviamo, il prodotto è in promozione per cui acquistandolo invece di spendere 410,65 € ne dovrete pagare solo 373,69 €, con un risparmio di € 36,96.

Il kiT di sviluppo per carico induttivo Würth Elektronik è disponibile a catalogo CONRAD con spedizione in 24 h.

Scarica subito una copia gratis

7 Commenti

  1. Gius_Res 12 Novembre 2014
    • Piero Boccadoro 14 Novembre 2014
  2. StefanoDS 12 Novembre 2014
  3. StefanoDS 14 Novembre 2014
  4. Allantai.Tamboo 19 Novembre 2014
  5. sergio_arduino48 23 Gennaio 2015

Scrivi un commento

Seguici anche sul tuo Social Network preferito!

Send this to a friend