EOS

Segway, Balance Board, Skateboard: trend e ultime novità della smart mobility.

La Smart Mobility sta diventando gradualmente un fenomeno di consumo e un trend di sempre maggiore interesse. Basata su una percezione più semplice, pulita e environment friendly della mobilità individuale, i prodotti che la caratterizzano si dividono nelle principali categorie di segway, balance board, skateboard elettrici. Tutte e tre queste tipologie sanno adattarsi perfettamente a gusti ed esigenze di giovanissimi come anche di adulti professionisti e persone più avanti con l'età, fermo restando che ognuno di questi prodotti ha delle caratteristiche che lo differenziano anche notevolmente dagli altri. Quali sono le loro caratteristiche comuni e che cosa li differenzia? Quali sono i rispettivi costi e a chi è adatto ognuno di questi mezzi eleganti e innovativi? Scopriamolo insieme. 

Introduzione

L’affermarsi dei dispositivi per la smart mobility, ovvero la mobilità intelligente, è legata principalmente ad un calo delle risorse energetiche, ma nello stesso tempo anche ad un cambiamento epocale da parte dei consumatori, sempre più attenti alle questioni ambientali (oltre che ad un migliore stile di vita). Dal momento che questi articoli, come e-go, balance board, segaway, skateboard ecc. stanno diventando oggetti di consumo sempre più diffusi e si affermeranno come le vere e proprie tendenze di mercato dei prossimi 10 anni, facciamo insieme un raffronto tra le varie tipologie di articolo, marca, prezzo cercando di mettere in luce i vantaggi e le problematicità di ognuno a seconda dell’uso che ne si intende fare. Pronti a prendere nota?

Segway, un modello per ogni user

Questo moderno dispositivo di trasporto individuale unisce sofisticati sistemi di informatica, elettronica e meccanica. Il nome di questo mezzo a due ruote diventa anche uno dei marchi più diffusi, la Segway, appunto, che ha pensato bene di produrre più modelli dello stesso mezzo, adattandoli alle specifiche esigenze di consumo. Così, Segway propone un modello che si adegua alla perfezione, grazie a piccole variazioni nel design e aggiunta di optional al corpo macchina base, sia ai privati che all’utilizzo aziendale, sino ai tour turistiche e alle forze dell’ordine e ai corpi di sicurezza privata. Tutti e quattro gli usi, con leggere variazioni, trovano espressione nei due principali modelli di Segway I2 SE (Figura 1).

Segway-PT-SE-Down

Figura 1: Set di Segway, con le diverse caratteristiche per tipologie di user

Il primo, dal peso di 47 grammi o poco più è un’altezza totale (ruote, piattaforma e sterzo) di 49 cm, raggiunge una velocità massima di 20 km/h per un potenziale di percorrenza in carica di 38-40 km. È una sintesi perfetta di funzionalità, estetica e possibilità di divertimento ‘soft’. Soluzione ideale per le tratte quotidiane, quelle comunemente definibili come troppo brevi per andare in auto e troppo lunghe da percorrere sempre a piedi (come andare al lavoro o a scuola all’interno della stessa città in cui si ha l’abitazione, ad esempio). Le sue ruote sottili lo rendono maneggevole e facile da spostare e ‘parcheggiare’ e Segway [...]

ATTENZIONE: quello che hai appena letto è solo un estratto, l'Articolo Tecnico completo è composto da ben 2074 parole ed è riservato agli abbonati PLATINUM. Con l'Abbonamento avrai anche accesso a tutti gli altri Articoli Tecnici MAKER e PLATINUM e potrai fare il download (PDF) di tutti gli EOS-Book, Firmware e degli speciali MONOTEMATICI. ABBONATI ORA, è semplice e sicuro.

Abbonati alle riviste di elettronica

3 Commenti

  1. Maurizio Di Paolo Emilio Maurizio 9 giugno 2016
  2. Gaetano Aerialclick Gaetano Aerialclick 9 settembre 2016

Scrivi un commento

EOS