Smart Data: la prossima frontiera dell’IoT

Le reti IoT sono molto dense e comportano una grossa mole di dati generati.

Quando si ha a che fare con grosse moli di dati grossolani e da catalogare, ovvero i big data, siamo di fronte a un grande problema.

I dispositivi che costituiscono le reti IoT non hanno una potenza elevata, motivo per cui trasferire, catalogare e gestire grosse quantità di dati diventa un grande problema.

Se consideriamo una strada alternativa, ovvero gli smart data, possiamo ottimizzare l'analisi dati proveniente da decine di migliaia di dispositivi.

Scarica subito una copia gratis

3 Commenti

  1. ZOPDAR ZOPDAR 28 gennaio 2020
  2. FAUSTO LUCANTONIO FAUSTO LUCANTONIO 31 gennaio 2020
  3. tattolilm tattolilm 18 febbraio 2020

Scrivi un commento

Seguici anche sul tuo Social Network preferito!

Send this to a friend