Una stazione meteo con la Flip&Click per l’analisi e la previsione

Il progetto che andiamo a descrivere in questo articolo ha l’obiettivo di acquisire informazioni meteorologiche come la temperatura e pressione, oltre a fornire una stima delle future condizioni meteo grazie anche al rilevamento dei fulmini. Il progetto si compone della scheda Flip&Click oltre ad altri 4 moduli Click MikroBUS: Weather, Thunder, OLED e Ambient Light. Il modulo Weather integra al suo interno una unità ambientale della Bosch per rilevare umidità, pressione e temperatura. Il sensore è stato progettato per fornire un'ottima stabilità in applicazioni domestiche con un basso consumo di corrente. Weather Click può comunicare con il microcontrollore (MCU) attraverso mikroBUS SPI o interfacce I2C. La scheda è progettata per utilizzare una alimentazione a 3.3V. Il cuore del progetto è la scheda Master Flip&Click che combina la flessibilità di Arduino con la semplicità di Python. La scheda della MikroeElektronika ha anche quattro porte di espansione dove poter collegare una infinità di moduli Click che la casa madre mette a disposizione. Alla fine dell’articolo riporteremo il codice Arduino da poter scaricare e implementare.

Introduzione

Una stazione meteorologica di solito è costituita da una serie di sensori atmosferici esterni che comunicano con un display, che a sua volta può essere collegata ad un sistema cloud/PC per memorizzare e visualizzare i dati. Per una casa può essere divertente ed educativo poter monitorare le condizioni meteorologiche locali. Mentre le funzionalità variano da unità a unità, una stazione meteorologica, in generale, è in grado di fornire misure delle seguenti condizioni: temperatura esterna e interna, grado di umidità, pressione atmosferica, velocità e direzione del vento. Alcuni sistemi possono anche misurare la quantità di evapotraspirazione che è molto utile nel settore agricolo. La previsione è anche un modo divertente per introdurre gli studenti alla scienza e capire nello stesso tempo come viene influenzato il mondo che ci circonda. La stazione meteo in questione può essere estesa con un modulo Wi-Fi/Mobile per la gestione dati, e una batteria con una ulteriore fonte di energia rinnovabile come ad esempio un pannello fotovoltaico. Il sistema così composto può essere utilizzato principalmente in luoghi in cui nessuna fonte di energia è disponibile. Nello stesso tempo il pannello fotovoltaico può fornire una stima della quantità di energia solare raccolta.

I Moduli Click

Weather click integra il sensore BME280 per rilevare umidità, pressione e temperatura, specificamente progettato per un basso consumo di corrente e stabilità a lungo termine. Queste caratteristiche lo rendono ideale per applicazioni in ambito sportivo e strumenti per il fitness, così come per il controllo di automazione e stazioni meteorologiche personalizzate (Figura 1 e 2).

Figura 1: Il modulo Weather Click

Figura 1: Il modulo Weather Click

 

Figura 2: Schema elettrico del modulo Weather Click

Figura 2: Schema elettrico del modulo Weather Click

BME280 è un sensore ambientale integrato (IC), sviluppato specificatamente per le applicazioni mobili dove le dimensioni e il basso consumo energetico sono vincoli di progettazione chiave. L'unità [...]

Iscriviti e ricevi GRATIS
Speciale Pi

Fai subito il DOWNLOAD (valore 15€) GRATIS

ATTENZIONE: quello che hai appena letto è solo un estratto, l'Articolo Tecnico completo è composto da ben 2394 parole ed è riservato agli abbonati PLATINUM. Con l'Abbonamento avrai anche accesso a tutti gli altri Articoli Tecnici MAKER e PLATINUM e potrai fare il download (PDF) di tutti gli EOS-Book, Firmware e degli speciali MONOTEMATICI. ABBONATI ORA, è semplice e sicuro.

Abbonati alle riviste di elettronica

Una risposta

  1. Maurizio Di Paolo Emilio Maurizio 4 ottobre 2016

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti e ricevi GRATIS
Speciale Pi

Fai subito il DOWNLOAD (valore 15€) GRATIS