ArduinoDue con processore ARM e Atmel. Finalmente!

ArduinoDue Atmel progetta processori ARM nella comunità Arduino

Ogni volta che mi trovo a scrivere un articolo su Arduino sono particolarmente entusiasta, perché lo ritengo uno dei più potenti mezzi al mondo per l’open source, è orgogliosamente italiano, economico ed è in grado di far entrare tutti nel mondo della programmazione dei microcontrollori. Questa doverosa premessa è per introdurre una novità nel paradigma Arduino, cioè la collaborazione tra la comunità open source e la Atmel, un leader nel settore dei microcontrollori e delle soluzioni touch: l’obiettivo è quello di sviluppare diverse schede che usino microcontrollori basati sui processori ARM e AVR di Atmel , come SAM3U MCU e ATmega32U4 basati sul Cortex-M3. I prodotti sono stati presentati il 17 e il 18 settembre presso l’Arduino Pavilion a New York, nel quartiere Queens.

L’integrazione di ARM con Arduino garantirà l’accesso ad una piattaforma sofisticata ma ancora semplice da usare

Come abbiamo detto, il grande merito di Arduino è quello di portare vicino alla progettazione non solo gli esperti di elettronica, ma anche gli hobbysti e tutti coloro che intendono dare sfogo alla propria creatività utilizzando mezzi moderni. Arduino è infatti utilizzato da molti artisti. Inoltre la comunità Arduino è cresciuta tantissimo negli ultimi anni, passando così da progetto universitario ad una vera e propria comunità di appassionati; dello stesso parere è anche il capo dell’ufficio marketing di Atmel Alf Egil-Bogen. La comunità open source Arduino, come ha sottolineato il suo fondatore, Massimo Banzi, ha lavorato da sempre con prodotti Atmel AVR e comprende ora diverse schede dotate di microcontrollori basati sui processori ARM, che hanno l’obiettivo di fornire prestazioni di alto livello senza rendere le cose difficili, praticamente offrendo agli utenti la possibilità di rendere più corta possibile la curva di apprendimento in questo campo. Sempre Banzi dichiara che: ‘Le nuove board, dotate di microcontrollori Atmel SAM3U basati sui processori ARM, includono un ecosistema flessibile e completo che offre alla nostra comunità di sviluppatori l’accesso alle più sofisticate, ma al tempo stesso più facili da usare, piattaforme per la progettazione di innovativi e divertenti dispositivi elettronici. Ed è proprio questo che colpisce di Arduino: il suo impiego per scopi che possiamo, volendo, definire sia ludici che pragmatici, perché chi utilizza Arduino lo fa sempre con entusiasmo, come dimostrano molti dei lavori pubblicati (ad esempio l’uso di Arduino per realizzare tornei di calcio balilla).

La presentazione delle board Arduino al Pavilion del Queens

Atmel e Arduino metteranno quindi in mostra diverse piattaforme, tra le quali:

- Cominciamo con la board più nuova, Arduino Due, dotata di un microcontrollore basato sul processore Atmel ARM Cortex-M3, conosciuto anche come SAM3U. Questo microcontrollore può viaggiare ad un massimo di 96MHz e sarà a disposizione della comunità Arduino entro la fine del 2011.

- La board Arduino Leonardo è invece una low cost che si basa su un Atmel Atmega32U4; il software montato include un driver USB che può simulare un mouse, una tastiera ed una porta seriale. Inoltre, il bootloader comprende una porta seriale e un driver per la periferica di archiviazione di massa USB.

- Chiudiamo con Arduino WiFi, la board dedicata agli hobbysti interessati alle applicazioni WiFi. Arduino Wi Fi include un modulo add-on che utilizza un AVR Atmel, ed un modulo wireless H&D che offre agli sviluppatori una potente interfaccia WiFi.

Arduino è disponibile da Farnell

17 Comments

  1. s1m0n3t 23 settembre 2011
  2. Emanuele 23 settembre 2011
  3. Bazinga 23 settembre 2011
  4. alexm90 23 settembre 2011
  5. lucagiuliodori 23 settembre 2011
  6. BilVal 23 settembre 2011
  7. telegiangi61 23 settembre 2011
  8. Francesco12-92 23 settembre 2011
  9. ubgen 23 settembre 2011
  10. vijay deep bhatt 23 settembre 2011
  11. 12AT7 23 settembre 2011
  12. divivoma 23 settembre 2011
  13. stefano88 24 settembre 2011
  14. divivoma 24 settembre 2011
  15. stefano88 24 settembre 2011
  16. Francesco12-92 24 settembre 2011
  17. fra83 24 settembre 2011

Leave a Reply