Automotive:

Articoli tecnici, progetti di riferimento e soluzioni per l’automotive. Semiconduttori e componenti elettronici per l’Industria Automobilistica (Automotive).

Commutazione e protezione dei circuiti elettronici in sistemi alimentati a batteria

I circuiti elettronici alimentati a batteria pongono vari problemi a un ingegnere di sistemi di alimentazione. Nel presente articolo, esploreremo le caratteristiche e i vantaggi offerti da un nuovo dispositivo a micropotenza di protezione della batteria, ideale per impieghi delle batterie che spaziano in vari settori: automotive, medicale, e consumer.  Introduzione A un livello teorico, i circuiti correlati alla batteria (prima della conversione CC/CC) possono essere divisi in quattro funzioni: selezione della potenza, carica (per le batterie ricaricabili), monitoraggio e protezione. Il circuito di selezione della potenza stabilisce le priorità fra le varie fonti di alimentazione in genere disponibili …

Elettronica News Aprile 2017

Le news di questo mese riguardano importanti aggiornamenti in vari campi dell’elettronica, con nuovi IC e sistemi di sviluppo. La STMicroelectronics ha presentato nuovi controller step-down PM6773 e PM6776 per soddisfare le richieste di basso consumo energetico nei server e data center. La Maxim Integrated con il suo progetto MAXREFDES155# DeepCover vuole offrire una forte autenticazione crittografica per proteggere i dispositivi hardware IoT (Internet of Things), assicurando l’autenticità e l’integrità dei dati tra i dispositivi stessi ed il cloud. Xilinx: Machine learning con reVision Alla Embedded World, Xilinx ha annunciato l'espansione della propria gamma di vision guided machine learning …

EEMBC Benchmark: la misura delle performance nei processori e microcontrollori

L’Embedded  Microprocessor Benchmark Consortium (EEMBC) ha l'obiettivo di sviluppare misure di riferimento per la stima delle prestazioni di processori e compilatori in applicazioni embedded. Grazie agli sforzi combinati dei suoi membri, i benchmark EEMBC sono presto divenuti uno standard industriale nella stima delle prestazioni dei dispositivi in accordo ad obiettivi ben definiti e criteri application-based. Fin dalla prima certificazione rilasciata (risalente all’Aprile 2000), la valutazione EEMBC ha effettivamente soppiantato il più obsoleto Dhrystone MIPS. A differenza del Dhrystone MIPS che riassume in un unico indice (il MIPS, appunto) le prestazioni di un processore indipendentemente  dall’applicazione, l’EEMBC prevede una serie di …

HD Voice: tutta la qualità delle chiamate VoIP e VoLTE con Wideband Speech

Grazie all’utilizzo diffuso di app VoIP come Skype e FaceTime, così come grazie alla crescente pervasività di VoLTE, le chiamate tramite laptop, tablet e smartphone non sono mai state così nitide. Tuttavia, la qualità delle chiamate via Bluetooth in auto è rimasta indietro, rendendo difficile sentire la differenza.  Introduzione Sia che si tratti di kit vivavoce per auto, autoradio o sistemi di infotainment, diversi sistemi elettronici per auto utilizzano implementazioni Bluetooth obsolete che trasmettono le chiamate vocali con un audio di scarsa qualità. Lo stack Bluetooth attuale supporta Wideband Speech, in grado di offrire una trasmissione vocale di qualità …

Quale sarà il futuro della mobilità?

La mobilità del futuro è prettamente legata all'evoluzione della tecnologia. Nuove soluzioni hardware, sviluppo software, sensoristica, tanti fattori che segneranno un deciso passo in avanti nelle soluzioni di mobilità. Guardando al mercato, oltre all'auto elettrica e car sharing, abbiamo anche la guida autonoma e le soluzioni dronotiche già presenti nel settore commerciale e di consumer. Al primo posto, per impatto ambientale, il veicolo elettrico resta senza nessun dubbio la prossima conquista di energia pulita, con particolari accorgimenti rivolti anche alla costruzione e gestione della batteria. Sulla stessa stregua andranno altre soluzioni di smart mobility di uso comune che potrebbero …

Le nuove soluzioni BMS wireless: Intervista a Greg Zimmer, Senior Product Marketing Engineer @ Linear Technology

Linear Technology ha sviluppato un sistema BMS (Battery Management System) wireless per ridurre i costi del cablaggio e offrire una minor complessità nella gestione della batteria nell'ambito dei veicoli elettrici e ibridi. L'automobile di test BMW i3 è stata equipaggiata con il sistema BMS di monitoragio in serie con i propri dispositivi di rete wireless SmartMesh. LTC6811 è un IC completo per il controllo delle tensioni di batteria dei veicoli elettrici, in grado di misurare fino a 12 tensioni delle celle con una precisione dello 0,04 %. La combinazione dell'IC LTC6811 con le reti SmartMesh permettono di eliminare i …

Riconoscimento vocale: La creazione di comandi Speaker Independent

Il riconoscimento vocale è l’interfaccia utente del futuro e la tecnologia è oramai pronta per affrontare applicazioni industriali e di home automation. In questo articolo verrà descritto l’uso del tool QT2SI, un software per la creazione di comandi vocali speaker-independent. Il tool Quick T2SITM di Sensory Inc. è specificamente disegnato per supportare il motore T2SITM (Text-to-Speaker-Independent), il  quale  fa  riferimento  alla libreria firmware proprietaria FluentChipTM. T2SI è un compatto  riconoscitore vocale su base fonemica, operante in tecnologia speaker-independent, in grado di girare sugli speech-processor di tipo mixed-signal della famiglia RSC-4x. Il tool Quick T2SI permette di integrare, in modo molto semplice, …

Soluzioni di alimentazione innovative per i sistemi di trasporto

I sistemi di trasporto possono avere gamme della tensione d’ingresso fino a 14V (autoveicoli con una sola batteria), 28V (autocarri, autobus e aeroplani con due batterie) o anche maggiore, e richiedono una o più linee a bassa tensione per sistemi digitali. I progettisti di tali sistemi devono quindi sapere come possono ridurre elevate tensioni d’ingresso in modo semplice, efficiente e affidabile. Esigenze di un sistema di trasporto Quando un’applicazione richiede efficienza elevatissima della conversione di potenza per ridurre al minimo il calore generato a causa della dissipazione di potenza durante la conversione, può essere di ausilio un regolatore a …

Convertitori DC-DC per applicazioni railway

I convertitori di potenza DC-DC sono impiegati in una varietà di applicazioni, tra cui alimentatori per personal computer, apparecchiature per ufficio, sistemi di alimentazione per veicoli spaziali, computer portatili, nonché azionamenti CC in varie situazioni industriali ed automotive.  Tali dispositivi elettronici spesso contengono vari circuiti secondari, ciascuno con il proprio requisito di tensione diversa da quella fornita dalla batteria o da un alimentatore esterno (a volte superiore o inferiore alla tensione di alimentazione).  Esistono diversi metodi per ottenere la conversione della tensione DC-DC. Ciascuno di questi metodi ha i suoi vantaggi e svantaggi specifici, a seconda di una serie …

OBD-II: l’interfaccia per la diagnostica di bordo dei veicoli

I veicoli di recente fabbricazione sono per legge dotati di un'interfaccia diagnostica attraverso la quale i meccanici, ma anche gli utilizzatori stessi, possono acquisire importanti informazioni sullo stato del veicolo: guasti o malfunzionamenti, stato delle emissioni, parametri di funzionamento del motore e di altre parti del veicolo. Cos'è esattamente questa interfaccia (o anche "porta", come amano chiamarla gli anglosassoni) per la diagnosi del veicolo? Vediamo in questo articolo l'interfaccia OBD-II, lo standard che si è imposto a livello mondiale tra i costruttori del settore automotive. Introduzione Anche se i primi tipi di interfaccia diagnostica avevano fatto la loro comparsa …

Buggy: una workstation motorizzata

La workstation Buggy della Mikroelektronika è una piattaforma di sviluppo Clicker 2 o Mikromedia a quattro ruote, alimentata a batteria e con molte opzioni per equipaggiare il sistema con varie funzionalità aggiuntive. E' possibile usarla in ambito robotico per costruire un semplice robot, passando per diverse implementazioni nel settore automotive. Il sistema può ospitare un buon numero di board Click, con la possibilità di utilizzare una varietà di sensori e moduli di comunicazione. Una app Android gratuitamente scaricabile viene in aiuto per il controllo del Buggy attraverso BLE P click, un modulo Bluetooth Low Energy per la comunicazione dati. …

Elettronica News Luglio 2016

Le news di questo mese riguardano importanti aggiornamenti nel campo dell'automotive, software e power. La STMicroelectronics ha annunciato il nuovo modulo VL53L0X per la misura delle distanze e il rilevamento di oggetti con la tecnica laser. La Linear Technology continua ad espandere la serie dei µModule con un nuovo regolatore step-down da 40 V. Analog Devices ha annunciato nuovi processori alla sua crescente serie di single-chip multicore SHARC per i sistemi audio. Inoltre, la RS Components ha introdotto nel suo database i nuovi condensatori ceramici multistrato (MLCC) radiali HOTcap di Vishay, conformi alle norme AEC-Q200, EIA 198 e IEC …

Autovetture connesse e Internet of Things that Really Matter

L’Internet of Things, noto anche con il nome IoT, sbarca nel settore automobilistico. Da semplice infotainment si è evoluto integrando sistemi di comunicazione cellulare e short-range, sensor fusion e sistemi di localizzazione, con le nuove straordinarie tecnologie V2X (vehicle to X dove X può indicare comunicazione con infrastrutture, altri veicoli e altro ancora), con cui è possibile migliorare l’esperienza di guida e accelerare lo sviluppo di veicoli a guida autonoma.  La funzione base delle tecnologie V2X consente ai veicoli di trasmettere informazioni essenziali alle infrastrutture e agli altri veicoli, al fine di evitare incidenti stradali. Introduzione Le tecnologie V2X …

C-Control: soluzioni per l’automazione

I sistemi C-Control si basano sulla serie dei microcontrollori Atmel (ora Microchip) Mega 32 e Mega 128, impiegati in varie applicazioni dall’elettronica di consumo fino alle macchine domestiche. C-Control Pro offre una tecnologia all'avanguardia per risolvere i problemi di automazione. Varie interfacce hardware e sistemi bus consentono il collegamento con sensori e attuatori. Uno dei punti di forza è la flessibilità nell’espansione con vari moduli presenti in commercio. La vasta gamma di accessori disponibili consente di perfezionare il sistema C-Control con numerose opzioni, in particolare il convertitore di interfaccia RS232/USB, il modulo di espansione e l'unità System Mega 32. …

Firmware n. 122 con sospensioni attive, encoder per Arduino, Carica LiPo Fai da Te e molto altro!

È uscito il nuovo numero di Firmware! Scopriamo insieme gli articoli di questo mese: innanzitutto la copertina è dedicata alle sospensioni attive, capiremo insieme cosa sono e come funzionano. Abbiamo poi proseguito con progetto di un pulsiossimetro con dsPIC; guida alla scelta corretta e consapevole delle schede di prototipazione; implementare un convertitore time-to-digital negli impianti di riscaldamento a radiatori; progettare un alimentatore switching con retroazione digitale economica e realizzabile in casa; encoder per Arduino; carica LiPo Fai da Te. Il download è disponibile nei formati PDF, ePub e mobi... buona lettura! La copertina di Firmware n. 122   Il …

F2MC: La famiglia di microcontrollori a 8 bit di Fujitsu

Una panoramica generale sulla famiglia F2MC, i microcontrollori ad 8 bit di Fujitsu: i campi di applicazione, le modalità di indirizzamento, le istruzioni assembler speciali, i tools di sviluppo. Modelli e campi di applicazione. La gamma dei microcontrollori della Fujitsu spazia su più di 500 dispositivi, con differenti architetture e prestazioni. Si va dalla famiglia base ad 8  bit (F2MC-8L e F2MC-8FX), fino alla serie più evoluta a 32 bit  (FRlite) caratterizzata da una tecnologia a 90nmn,  passando per la famiglia intermedia a 16 bit (F2MC -16L). Le MCU della Fujitsu sono largamente utilizzate in applicazioni industriali, home ed automotive. In quest’ultimo campo …

Sospensioni attive: cosa sono e come funzionano

Lo scopo dell’articolo è quello di analizzare il funzionamento delle sospensioni attive, tecnologia non più esclusiva del mondo delle corse ma adoperata nella quasi totalità delle autovetture attualmente in commercio. Tale sistema consente il raggiungimento di più elevati indici di qualità nella guida e, soprattutto, nella sicurezza, mantenendo le gomme perpendicolari alla strada in curva e consentendo una migliore trazione ed un altrettanto migliore controllo. Capiremo cosa sono, come funzionano, le differenze che intercorrono con i normali sistemi (sospensioni passive), e quali sono i contesti di utilizzo. Modelleremo il sistema mediante differenti approcci (Newtoniano e Bond Graph), per poi passare alla rispettiva rappresentazione nello spazio di stato, ricavandone da …

Elettronica News Marzo 2016

Le news di questo mese riguardano importanti aggiornamenti in termini di alimentatori, tool di progettazione, sensori, industry 4.0 e moduli DC/DC. Molte compagnie hanno presentato le loro novità nella fiera Embedded World tenutasi a Norimberga lo scorso fine febbraio. Maxim Integrated ha presentato il transceiver dual-channel 250mA per la rivoluzione industriale 4.0, mentre Infineon e GoerTek hanno promosso la loro collaborazione con soluzioni sensoristiche ottiche per dispositivi smart. Murata ha annunciato una nuova serie di condensatori MLCC per applicazioni automotive in grado di operare fino a 200°C. STMicroelectronics e ARCCORE hanno iniziato una collaborazione per lo sviluppo di nuove …

Un approccio Object Oriented alla realizzazione di software di controllo per processi industriali

L'articolo rappresenta un estratto della mia tesi di laurea (allegata a fondo pagina) dal titolo "Un Approccio Object Oriented alla Realizzazione di Software di Controllo per Processi Industriali" realizzata presso Mosaico Monitoraggio Integrato, giovane azienda nel campo dell'automazione industriale. La tesi espone una nuova metodica per la sviluppo di software di controllo per tali ambienti, abbandonando il paradigma della programmazione sequenziale ed abbracciando quello orientato agli oggetti, tipico delle realtà informatiche. Inoltre, illustra lo stato dell'arte, tutti gli aspetti inerenti alla documentazione, testando quanto formulato attraverso un progetto completo: il processo di lisciviazione dell'anima di pale per turbine ad alte prestazioni. Introduzione In Automazione …

Comunicazione su CAN-BUS con dsPIC30F

Una panoramica sul protocollo di comunicazione CAN (Controller Area Network) ed un approfondimento sull'utilizzazione del canbus con il dsPIC30F. Inoltre un interessante studio sugli interrupt e sulla gestione errori del modulo CAN del dsPIC30F. Il sistema di comunicazione CAN risale alla fine degli anni ’80 ma solo verso la metà degli anni ’90 prende piede nel settore automotive. Vista la sua robustezza ed immunità al rumore, la sua applicazione si è allargata fino a coinvolgere il settore elettromedicale e dell’automazione industriale e oggi è considerato uno dei protocolli di trasmissione più utilizzati in campo industriale. Le specifiche del protocollo sono …

Diagnostica per veicoli? Non più off-limits con il kit VAG-COM

La maggior parte di chi legge queste pagine è costituita da appassionati, sperimentatori, curiosi e tra questi sicuramente c'è qualcuno con la passione delle auto, che ha voglia di sperimentare modifiche e interventi anche sulla centralina. Se siete amanti delle autovetture e vorreste lavorarci nel garage di casa, se avete voglia di mettere mani ai controlli della vostra centralina ma non avete gli strumenti adatti, oggi vi proponiamo una soluzione assolutamente ideale per voi. Compatibile con tutti i modelli di Volkswagen, Audi, Seat e Skoda dagli anni '90 praticamente fino ad oggi, grazie al kit VAG-COM potrete dare libero …

Più sprint alla tua auto con Arduino e Processing

Questo progetto nasce per una necessità alquanto comune, avere un po’ più di potenza dall’autovettura alla partenza. Capita spesso per le vetture con pochi cavalli, specie in estate col climatizzatore acceso, di avere meno spunto all’avvio faticando a liberare incroci o semafori. La soluzione al problema sarebbe di disabilitare i carichi con maggior assorbimento quando è inserita una marcia bassa ma come rilevare, in un cambio manuale, la posizione della leva? Utilizzando un sensore di posizione programmabile! Un circuito elettronico capace di rilevare la posizione di una leva meccanica e gestire, con soglie prestabilite, l’intervento di un relè; il …

Elettronica dell’auto: centralina di iniezione

L’elettronica sulle autovetture ha preso un gran sopravvento negli ultimi anni, questo anche per migliorare le prestazioni e comfort della vettura. Tra i vari argomenti elettronici disponibili sull’auto come il quadro strumenti, Body Computer, centraline ESP, controllo e tecnica dell’illuminazione ed altro ancora, quello di cui voglio trattare in questo articolo sono le centraline di iniezione elettronica. Le ECU (Engine Control Unit) controllano e gestiscono i motori a scoppio, e la loro grande evoluzione ha fatto sì che possa essere un argomento da trattare minuziosamente. Sarà illustrata sia la parte elettronica sia quella software come la curva del motore detta …

Metodi per controllare la pressione degli pneumatici

Le gomme sono uno degli elementi più importanti di una macchina per la guida su diverse superfici e sono componenti vitali quando si cerca di prevenire gli incidenti (gli pneumatici gonfiati erroneamente sono noti per aver contribuito ad una significativa percentuale di incidenti stradali). Ma non solo, le gomme a bassa pressione danneggiano l'ambiente aumentando le emissioni di biossido di carbonio delle auto.

Telemetria nelle auto da corsa: il check up delle sportive

Guardando una gara di Formula Uno ti sei mai domandato che cosa prova il pilota nell’abitacolo, proprio in quel momento, mentre schizza tra le curve? La telemetria potrebbe trasportarti proprio all’interno di un’auto da corsa durante una gara, insieme al pilota che in quel momento sta guidando. Non si tratta di magia o di teletrasporto ma di uno scenario futuro di utilizzo di una tecnologia che già esiste e che, oggi, serve a monitorare tutti i parametri delle auto da corsa durante una gara.