Conrad: La combinazione tra automazione e ingegneri esperti è la via per il successo nella distribuzione elettronica

È stato ben documentato di quanto il settore della distribuzione si sia sviluppato negli ultimi anni, al punto che è a malapena riconoscibile rispetto a ciò che era appena una decina di anni fa. La crescente adozione di sistemi automatici e le funzionalità in continua espansione del World Wide Web hanno introdotto cambiamenti imponenti nel modo in cui i clienti della distribuzione sono serviti e le merci sono ordinate, consegnate e supportate.

Un mercato sempre più comodo

Per stare al passo con un ambiente in rapida evoluzione e per rimanere in vantaggio rispetto alla concorrenza, il requisito naturale e assolutamente essenziale per i distributori è di investire nelle tecnologie più recenti e nelle apparecchiature avanzate in grado di semplificare l’esperienza del cliente lungo l’intera filiera e di renderla il più possibile efficiente per il cliente.
Mentre le società di distribuzione mettono a frutto gli incredibili vantaggi che la tecnologia del ventunesimo secolo fornisce, esse si sono anche rese conto che, per far sì che i propri clienti ricevano il miglior servizio possibile, attraverso un’infrastruttura logistica allo stato dell’arte, deve essere garantito un processo ottimizzato dal packaging alla consegna di qualsiasi prodotto nel più breve tempo possibile. Tuttavia, questi progressi sono solo metà della questione e la loro efficacia dipende fortemente dall’apporto di un elemento vitale – la creatività e l’interazione umana. Malgrado tutti i progressi che si sono osservati e che si avranno in futuro, è il personale competente con livelli estremamente alti di esperienza nel settore della distribuzione a fornire alle aziende il vantaggio competitivo che esse cercano. È chiaro, per i distributori lungimiranti, che gli investimenti in risorse umane competenti è essenziale per stimolare i progressi in aree chiave quali la ricerca e sviluppo (R&D), la manutenzione, la riparazione, la revisione (MRO) e la formazione.
Separatamente, i sistemi intelligenti e lo staff competente possono fornire grossi benefici a qualsiasi organizzazione legata al settore della distribuzione ma, quando questi ultimi vengono combinati, essi consentono agli attori sul mercato di rivendicare un livello di differenziazione e persino di unicità che li distingue dalla propria concorrenza.

Conrad Electronic  ha investito circa 100 milioni di euro negli ultimi 3 anni in infrastrutture e tecnologie e in personale competente che possiede un vasto bagaglio di esperienza. Solo per l’espansione del proprio centro logistico, Conrad ha investito 56 milioni di euro. L’investimento includeva anche l’ultima tecnologia di prelievo dei prodotti con navette. L’azienda, a tutto vantaggio dei propri clienti, è passata da una capacità di consegna, in modo rapido ed affidabile, di 40.000 pacchi al giorno con controlli di qualità, ad un massimo di 100.000 pacchi al giorno.

Tecnologia e persone, mano nella mano.

Nel frattempo è stato aggiunto un vasto numero di nuovi prodotti, alcuni dei quali sono stati sviluppati internamente presso il centro di ricerca e sviluppo CTC (Conrad Technologie Centrum). Di conseguenza, la società offre oggi un’ampia gamma di prodotti, che portano il portafoglio complessivo a contare 750.000 prodotti. Le aree di interesse delle estensioni dei prodotti abbracciano la componentistica, la strumentazione da laboratorio e l’automazione, e inoltre intendono servire il mercato in espansione che ruota attorno all’Internet delle Cose (IoT) e l’esigenza di kit di sviluppo.
In virtù del proprio impegno a proporsi come un singolo fornitore conveniente con un’ampia ed esauriente gamma di prodotti, Conrad ha anche investito in un nuovo centro IT allo stato dell’arte e in sistemi di qualità. Il centro gestisce tutti i dati che riguardano le operazioni interne e ciascuno stadio della filiera produttiva. L’impegno include anche il miglioramento continuo delle caratteristiche e degli algoritmi delle singole soluzioni offerte sul sito di Conrad e sulle piattaforme di eProcurement, che consentono ai clienti di ordinare in modo semplice, veloce ed affidabile prodotti disponibili attraverso Conrad, ed assicurano che ogni aspetto dell’esperienza transazionale del cliente funzioni in modo il più possibile ottimale.

Figura 2: Smart Procure di Conrad

Figura 1: Smart Procure di Conrad

Analogamente, l’accesso a sistemi di acquisto intelligenti, come Smart Procure di Conrad (figura 1), consente ai clienti di risparmiare tempo e denaro accedendo al contempo ad un catalogo elettronico disponibile 24 ore al giorno, e fornisce loro livelli di flessibilità, di indipendenza e di semplificazione dei processi di approvvigionamento che semplicemente non erano disponibili in precedenza. Le soluzioni di Conrad per l’eProcurement offrono ai clienti un sistema di acquisto intelligente che fornisce ai singoli utenti soluzioni autenticamente personalizzate, rispecchiando le diverse esigenze degli acquirenti, degli sviluppatori e degli specialisti della manutenzione e riparazione.
Mentre è chiaro che un simile investimento in infrastrutture e sistemi sia indubbiamente essenziale, Conrad è altresì impegnata ad assicurare la presenza di una combinazione ideale di punti di contatto umani e automatizzati in ogni fase del percorso di acquisto di un cliente, con specialisti che forniscono il tipo di esperienza ad alto livello che mette i clienti a proprio agio.
Nessun processo di acquisto, approvvigionamento e distribuzione potrebbe funzionare senza ingegneri competenti ed esperti, e questo è il motivo per cui Conrad ha anche investito fortemente in ingegneri e in competenze specifiche orientate al cliente in tutte le aree di attività; essi possono operare in ufficio o sul campo e parlano le lingue locali per rispondere personalmente alle richieste dei clienti. L’espansione dei servizi di Conrad ai clienti e l’ampliamento del personale che opera all’esterno a tempo pieno, ora portato a 100 persone, sono stati di una certa importanza per l’azienda. Si può osservare chiaramente che avere qualcuno di fronte al cliente in grado di fornire garanzie dirette, fa una differenza enorme nell’esperienza dell’utente finale nel suo complesso.
L’industria della distribuzione sta attraversando un processo continuo di evoluzione nel corso del ventunesimo secolo, ma c’è una cosa che non cambierà mai, i clienti vorranno sempre la migliore qualità del servizio con cui risulta facile interagire, che soddisfa le loro esigenze e che li lascia con una buona impressione ad ogni punto di contatto. I progressi tecnologici sono estremamente importanti, ma lo è anche l’interazione umana. La combinazione vincente si ha quando un’azienda è in grado di fornire sul mercato i prodotti e le soluzioni migliori supportate dal servizio migliore ai clienti. Tecnologia e persone, mano nella mano.

Figura 3: promo catalogo

 

Una risposta

  1. Maurizio Di Paolo Emilio Maurizio Di Paolo Emilio 26 giugno 2017

Scrivi un commento