Home
Accesso / Registrazione
 di 

Convertitori D/A di precisione per controlli industriali in condizioni estreme

Convertitori D/A di precisione per controlli industriali in condizioni estreme

Analog Devices, leader mondiale nel settore dei semiconduttori per elaborazione di segnale, ha recentemente introdotto quattro convertitori digitale/analogici che consentono di aumentare significativamente il livello di affidabilità nel controllo dei processi industriali in ambienti difficili, incluse le applicazioni che operano in condizioni estreme di temperatura.

I nuovi convertitori, tutti a singolo canale, hanno una risoluzione compresa tra 12 e 16 bit, integrano una sorgente di corrente e un’uscita in tensione programmabili dall’utente, e rappresentano una soluzione ideale per il controllo dei processi industriali, inclusi i controlli distribuiti e i sistemi di trasmissione intelligenti.
Avendo eliminato la necessità di un voluminoso circuito analogico discreto e di configurazioni meccaniche pin-strapped, i nuovi convertitori permettono di ridurre l’ingombro sulla scheda del 70% rispetto alle soluzioni concorrenti e di realizzare prodotti industriali più piccoli ed economici.

Mike Britchfield, direttore della linea Precision Data Converter di Analog Devices, afferma: “I nostri ultimi DAC offrono una soluzione compatta, integrata in modo intelligente, per i trasmettitori 4-20 mA e i sistemi di I/O analogici atti a soddisfare la crescente domanda di controllori per automazione programmabili di elevata affidabilità e ricchi di funzionalità. Questi dispositivi offrono ai progettisti industriali un sistema di controllo a 16 bit con eccellenti caratteristiche di deriva e stabilità, che permettono di eliminare le sequenze di calibrazione per differenti temperature.”

I nuovi convertitori D/A di Analog Devices
Questi DAC sono denominati AD5422, AD5420, AD5412 e AD5410 e utilizzano il processo iCMOS di Analog Devices, che consente di avere elevati livelli di tensione, richiesti dai processi industriali.
L’AD5422 è un DAC a 16 bit che può essere alimentato con una tensione singola 12 ÷ 48 V o duale (12 V o 24 V). La sua configurazione d’uscita può essere selezionata da software tra diverse opzioni sia in corrente che in tensione. Comprende un riferimento di precisione (5 ppm/°C) e ha un’accuratezza dello 0,1% del TUE (Total Unadjusted Error).

L’AD5412 è la versione a 12 bit, compatibile con l’AD5422 a livello di pin configuration, mentre l’AD5420 (a 16 bit) e l’AD5410 (a 12 bit) possono operare solo in current source mode.

Tutti questi convertitori integrano un’interfaccia SPI (Serial Peripheral Interface) a 30 MHz e sono specificati per funzionare nel range di temperatura industriale.

RICHIESTA DI CONTATTO
Se desideri maggiori informazioni, invia una richiesta ad Arrow utilizzando il seguente modulo.

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 3 utenti e 53 visitatori collegati.

Ultimi Commenti