Electrical Energy Storage – Dal principio ai supercondensatori

In questo articolo introdurremo i sistemi di accumulo dell’energia elettrica (EES: Electrical Energy Storage), con particolare attenzione ai condensatori, o meglio ai supercondensatori. La tematica è stata scelta a seguito di una richiesta di approfondimento da parte di un utente in merito all’articolo “E se fosse possibile ricaricare una batteria in pochi secondi?” della collezione EOS TOP 12 di Agosto. Per chi non avesse ancora letto l’articolo (ve lo consiglio assolutamente), l’autore introduce un’idea di progetto in cui mira a sostituire la tecnologia delle pile in formato AA con un condensatore al fine di ridurre al minimo i tempi di ricarica e quindi lo spreco di energia. (inserire l’immagine tratta dall’articolo).
Vista la complessità della tematica e l’idea di progetto proposta nell’articolo della collezione EOS TOP ci siamo proposti di partire dalle basi fino al raggiungere come obiettivo i limiti della tecnologia. Questa scelta ci porterà a pubblicare diversi articoli su questa tematica. Inizieremo dunque a parlare dei condensatori più in generale trattando la parte teorica.

ATTENZIONE: quello che hai appena letto è solo un estratto, l'Articolo Tecnico completo è composto da ben 2692 parole ed è riservato agli abbonati PLATINUM. Con l'Abbonamento avrai anche accesso a tutti gli altri Articoli Tecnici PREMIUM e PLATINUM e potrai fare il download (PDF) di tutti gli EOS-Book, Firmware e degli speciali MONOTEMATICI. ABBONATI ORA con PAYPAL è semplice e sicuro.

Abbonati alle riviste di elettronica

5 Commenti

  1. Giorgio B. Giorgio B. 25 novembre 2014
    • Daniele Valanzuolo daniele.vln 25 novembre 2014
  2. Gius_Res Gius_Res 25 novembre 2014
    • Daniele Valanzuolo daniele.vln 25 novembre 2014
  3. framugio 25 febbraio 2015

Scrivi un commento

ESPertino è la nuova scheda per IoT compatibile ARDUINO.
Scopri come averla GRATIS!