Energia gratuita: ecco la più grande bugia al riguardo

C’è una grande menzogna che riguarda l’energia gratuita, e noi vi sveleremo di cosa si tratta... siete pronti? Partiamo dal presupposto che l’energia si trova tutta intorno a noi e sarebbe gratuita, non è uno scherzo. L’unico problema è che qualcuno ricava grossi interessi nel farcela pagare, e a caro prezzo per giunta. Siete curiosi di saperne di più? In questo articolo vi spiegheremo le vicende reali che stanno dietro la questione dell’energia gratuita, e come ci hanno convinto che invece dobbiamo pagarla. Continuando a leggere potrete aprire gli occhi e vedere cose che ora non immaginate nemmeno.

Energia gratuita: come fare soldi dal nulla

Sembra assurdo a dirsi, ma in realtà basterebbe:
- Costruire enormi dighe idroelettriche che producano elettricità dall’energia (gratuita) dell’acqua che scorre o che cade
- Costruire stazioni fotovoltaiche per accumulare l’energia del sole
- Raccogliere l’energia del vento utilizzando turbine eoliche
- Utilizzare la fissione nucleare per generare elettricità
- Provare a creare dei generatori overunity
Semplice no? Peccato tutto ciò abbia dei costi davvero elevati, ma i soldi necessari vengono dalle tasse, quelle tasse che paghiamo ogni mese e che il governo dovrebbe spendere per migliorare la nostra qualità della vita. In teoria, visto che il denaro derivante dalle tasse finisce sempre a coprire la voce “debito pubblico”. Di conseguenza, al fine di ottenere fondi sufficienti per finanziare progetti di grande portata, come appunto centrali idroelettriche o quant’altro menzionato nella lista di sopra, i governi sono costretti a chiedere prestiti alle banche private. La maggior parte di questi prestiti non vengono ripagati e gli interessi diventano ben presto ingestibili, così le risorse attivate grazie ad essi diventano proprietà delle banche.

Energia gratuita possibile se si usassero diversamente tutti quei soldi

Immaginiamo per un attimo se quel denaro (quello delle tasse) venisse investito per realizzare stazioni fotovoltaiche o turbine eoliche; certo non sarebbe possibile fornire a tutti energia gratuita e pulita immediatamente, ma una volta ingranato il meccanismo, allora sì, sarebbe possibile ottenere elettricità a costo zero, per tutti.
Tuttavia si dovrebbero impiegare dei soldi per la manutenzione degli impianti, per il pagamento di chi ci lavora e così via. Ma c’è una cosa che manda all’aria tutto il piano, ovvero il profitto, quel guadagno che sembra dovuto, quando invece deriva da soldi che i cittadini hanno pagato (con le tasse) per costruire le infrastrutture, e dall’energia del sole e del vento, che sappiamo essere gratuite, fino a prova contraria!

Come cambierebbe la nostra vita con l’energia gratuita

Pagando meno soldi per le bollette, li potremmo investire per migliorare la nostra qualità della vita, si abbasserebbero i prezzi per il cibo e i beni di prima necessità e si alzerebbero i salari, perché le aziende avrebbero meno spese. Il circolo virtuoso ci porterebbe nel tempo a migliorare la condizione nel pianeta ed, eventualmente, aiutare le popolazioni più in difficoltà fino a permettere loro di ottenere energia gratuita.

La visione è quella di un mondo 100% verde, pulito e giusto.

Utopia.

In realtà ci sono persone avide, il cui intento è quello di accumulare più ricchezza possibile, senza pensare alle conseguenze. Utilizzano i nostri soldi per realizzare centrali energetiche, e ci costringono a pagare per l’erogazione di quella stessa energia gratuita che noi abbiamo contribuito ad ottenere. Queste persone ci tengono in schiavitù, perché, oltre a farci pagare la nostra stessa energia, provocano un aumento dei prezzi su tutti gli altri beni e servizi. Così siamo costretti a lavorare senza sosta per pagare debiti o per riuscire a non contrarli, riducendo o perdendo di fatto il nostro tempo libero, il piacere di vivere, di avere delle passioni, degli hobby.

Voi cosa pensate della possibilità di ottenere energia gratuita? C'è davvero un complotto, ci hanno fatto credere che è giusto pagare l'energia, oppure il sistema è molto più complesso di quanto sembra e necessita di continue erogazioni di denaro?

Article courtesy of Electroschematics

Iscriviti e ricevi GRATIS
Speciale Pi

Fai subito il DOWNLOAD (valore 15€) GRATIS

70 Commenti

  1. gimiki 17 giugno 2015
    • Emanuele Bonanni Emanuele 17 giugno 2015
      • Lelesquiz 17 giugno 2015
        • Emanuele Bonanni Emanuele 17 giugno 2015
          • Simone Zecca 17 giugno 2015
        • riky2k riky2k 20 giugno 2015
          • Simone Zecca 20 giugno 2015
  2. Maurizio Di Paolo Emilio Maurizio 17 giugno 2015
    • silvio0360 28 ottobre 2016
  3. Emanuele Bonanni Emanuele 17 giugno 2015
    • Simone Zecca 18 giugno 2015
      • Emanuele Bonanni Emanuele 18 giugno 2015
        • Simone Zecca 18 giugno 2015
          • Emanuele Bonanni Emanuele 18 giugno 2015
          • Andrea Achilli 5 ottobre 2015
      • FedeIng FedeIng 18 giugno 2015
        • Simone Zecca 18 giugno 2015
          • riky2k riky2k 20 giugno 2015
  4. marcolecce61 18 giugno 2015
    • silvio0360 28 ottobre 2016
  5. Maurizio Di Paolo Emilio Maurizio 18 giugno 2015
  6. keilerblack2 18 giugno 2015
  7. Edi82 Edi82 18 giugno 2015
  8. Emanuele Bonanni Emanuele 18 giugno 2015
  9. gimiki 18 giugno 2015
    • gimiki 18 giugno 2015
    • peppe86trbn peppe86trbn 18 giugno 2015
  10. peppe86trbn peppe86trbn 18 giugno 2015
    • Emanuele Bonanni Emanuele 18 giugno 2015
  11. Giacomo Tartaglione 19 giugno 2015
  12. mikele750 mikele750 21 giugno 2015
  13. Andrea.Manna 22 giugno 2015
  14. Nicola Boccardi 24 giugno 2015
  15. Pink Floyd 26 giugno 2015
  16. Gianni.Visentin 26 giugno 2015
  17. Daniel Goodwax 28 giugno 2015
  18. Sergio 29 giugno 2015
  19. Sergio 29 giugno 2015
  20. Emanuele Bonanni Emanuele 2 luglio 2015
  21. gvf 5 luglio 2015
    • Emanuele Bonanni Emanuele 6 luglio 2015
    • Maurizio Di Paolo Emilio Maurizio 6 luglio 2015
  22. ValePro 24 luglio 2015
  23. Tony21 21 agosto 2015
  24. Leonardo.Corigliano 13 ottobre 2015
  25. Leonardo.Corigliano 13 ottobre 2015
  26. newload 16 ottobre 2015
    • Andrea.Manna 20 ottobre 2015
  27. Leonardo.Corigliano 20 ottobre 2015
  28. Leonardo.Corigliano 20 ottobre 2015
    • Andrea.Manna 20 ottobre 2015
  29. Andrea.Manna 20 ottobre 2015
  30. newload 20 ottobre 2015
  31. newload 20 ottobre 2015
  32. Fabrizio Guarnieri 24 novembre 2015
    • Maurizio Di Paolo Emilio Maurizio 25 novembre 2015
    • Andrea.Manna 25 novembre 2015
      • Maurizio Di Paolo Emilio Maurizio 25 novembre 2015
  33. Tiberio Simonetti 26 febbraio 2016
    • Maurizio Di Paolo Emilio Maurizio 27 febbraio 2016
      • Tiberio Simonetti 29 febbraio 2016
  34. ValePro 27 febbraio 2016
    • Tiberio Simonetti 29 febbraio 2016
  35. leo072 28 febbraio 2016
    • Andrea.Manna 29 febbraio 2016
      • Andrea.Manna 29 febbraio 2016
        • Tiberio Simonetti 27 marzo 2016
  36. leo072 28 febbraio 2016
    • Andrea.Manna 28 febbraio 2016
  37. elettrobubo elettrobubo 9 gennaio 2017

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti e ricevi GRATIS
Speciale Pi

Fai subito il DOWNLOAD (valore 15€) GRATIS