La scheda Banana PI Webduino ESP8266

La scheda Banana PI Webduino con core ESP8266 esteso è dotata di molte funzioni che la rendono estremamente facile da programmare attraverso la porta USB. Le interfacce GPIO liberamente controllabili sono ideali per gestire sensori e shield Arduino e Raspberry compatibili.

Introduzione

La scheda Banana Pi Webduino è particolarmente adatta per l'IoT per tutta una serie di applicativi in vari campi industriali. E' compatibile con PC e varie single board computer, dotata del modulo ESP8266 attraverso il quale è possibile sfruttare la comunicazione Wi-Fi e le interfacce GPIO liberamente programmabili; in particolare 6 porte digitali, 3 PWM e 1 analogica. Sulla scheda sono presenti una fotocellula LED RGB, un microinterruttore e una porta micro-USB per la gestione della programmazione (tabella 1). Alcune caratteristiche possono essere riassunte nei punti seguenti:

  • Componenti onboard: fotocellula, LED RGB, pulsante micro-USB, connettore micro-USB
  • Clock: 80-160 MHz
  • Memoria dati: 96 kB
  • Rete: WLAN IEEE 802.11 b/g/n
  • Compatibile con: PC, Raspberry (tutti i modelli), Arduino, BananaPI, Cubieboard, Nano Pi e tutti i computer a scheda singola.
Categoria Banana Pi
Processore ESP8266
Memoria di lavoro RAM 64 kB
Slot mainboard 6 pin digitali, 3 pin PWM, 1 PIN analogico, TX, RX, 3,3 V, VXX, RST e GND
Larghezza 30 mm
Altezza 13 mm
Profondità 25 mm

Tabella 1: caratteristiche della scheda Banana Pi Webduino

La fotocellula è connessa al pin AD e il LED RGB (Rosso, Verde, Blu) invece è collegato rispettivamente ai pin 15, 12 e 13. Il microinterruttore è riferito al pin 4 (figura 1).

Figura 1: la scheda Webduino

Il modulo ESP8266

ESP8266 è un modulo WiFi a basso costo che può essere facilmente integrato nei dispositivi IoT. ESP8266 è essenzialmente un piccolo microcontrollore WiFi per implementare tutta una serie di applicativi in modalità wireless a un costo molto contenuto (figura 2).

Figura 2: pinout del modulo ESP8266

L'architettura a risparmio energetico offre varie modalità di funzionamento, in particolare la modalità attiva e di sospensione. Ciò consente ai progetti alimentati a batteria di funzionare più a lungo. ESP8266 è dotato di funzionalità Wi-Fi a 2,4 GHz, un sistema operativo in tempo reale (RTOS), circuito integrato GPIO 16 ingressi / uscite (I²C), ADC a 10 bit, interfaccia periferica seriale (SPI), interfacce I²S con DMA e modulazione di larghezza d'impulso (PWM). Il core del processore L106 dell'ESP8266 si basa sul 32 bit Diamond Standard 106 Micro di Tensilica. Funziona a 80 MHz, ma può essere overcloccato fino a 160 MHz. È possibile accedere alla memoria flash esterna tramite l'interfaccia periferica seriale.

Webduino

La configurazione WiFi della scheda permette di connettersi ad Internet per svolgere la sua funzione IoT. Per iniziare è necessario connettersi al modulo wireless Webduino inserendo la password "12345678". Aprire il browser internet inserendo 192.168.4.1 nella barra degli indirizzi e si verrà indirizzati verso la pagina di configurazione di Webduino Intelligente. Successivamente bisognerà compilare le informazioni come da figura 3.

Figura 3: browser Webduino

Dopo aver riavviato la scheda, il LED rosso lampeggerà fino a quando la scheda sarà connessa alla rete. Una volta connessa, la luce verde della scheda comincerà a lampeggiare. Da questo momento il dispositivo sarà configurato come Smart_your dispositivo ID_192.168.XXX.XXX. Attraverso Webduino Blockly è possibile programmare la scheda con una interfaccia molto intuitiva. E' un editor di programmazione visuale che adotta il sistema Google Blockly. Webduino Blockly aiuta gli sviluppatori che non hanno familiarità con il linguaggio di programmazione Web o coloro che desiderano realizzare rapidamente le proprie idee.

IoT

L'Internet of Things (IoT) è enorme e diventerà sempre più massiccio col passare del tempo. L'IoT è stato descritto come la quarta rivoluzione industriale. E se tutta la ricerca e i vari studi sono molto accurati, vedremo almeno 26 miliardi di dispositivi connessi a Internet entro il 2020. Tutto questo è grandioso, ma è facile sentirsi disconnessi dall'aspetto futuro come ingegnere progettista. I progettisti di PCB in tutto il mondo probabilmente hanno il lavoro più difficile di tutti quando si tratta di IoT, con tutte queste funzionalità avanzate che racchiudono dimensioni di package che restano sempre più ridotte. L'IoT ha enormi opportunità vantaggiose per clienti e consumatori, ma la sua evoluzione è stata influenzata dalle sfide dello sviluppo del prodotto, come i requisiti tecnici in rapida evoluzione, le aspettative dei consumatori, i prezzi e la forte concorrenza. Le soluzioni di sviluppo come quella rappresentata in questo articolo offre una base solida per la prototipazione rapida, e di conseguenza l'accelerazione del time-to-market del dispositivo che si intende commercializzare. Con l'aumento dell'adozione diffusa da parte dei consumatori dei dispositivi connessi, aumenta anche la pressione sui clienti per creare dispositivi di fascia alta differenziati, potenti ma allo stesso tempo efficienti dal punto di vista energetico e interoperabili, ma al contempo altamente sicuri.

Conclusioni

La scheda Banana Pi BPI Webduino è una combinazione di fattore di forma ridotto e connettività Wi-Fi in un unico sistema integrato, con la possibilità di gestire GPIO per mezzo di varie soluzioni. Si presta ad essere una valida opportunità in ogni campo dell'IoT che richiede, appunto, un protocollo di comunicazione senza fili.

La scheda Banana Pi 64 kB BPI-Webduino è disponibile a catalogo Conrad con spedizioni 24H

Scrivi un commento

EOS-Academy

Ricevi GRATIS le pillole di Elettronica

Ricevi via EMAIL 10 articoli tecnici di approfondimento sulle ultime tecnologie