MSP 430 – Il Microcontroller a Ultra Bassa Potenza

La famiglia MSP 430 di microcontroller della Texas Instrument si posiziona esattamente in questo settore. Il consumo di energia di questi dispositivi è veramente ridotto e ogni singolo dispositivo ha una gamma di periferiche analogiche e digitali con un bus di comunicazione on-chip all’interno del chip stesso.

I progettisti di sistemi dedicati necessitano di dispositivi a bassa potenza in generale. Si tratta della principale considerazione da fare per la scelta di un dispositivo alimentato a batteria. Molti sistemi di segnali misti, in particolare quelli con strumentazione in tempo reale, rientrano in questa categoria. La famiglia MSP430 di microcontroller della Texas Instrument si posiziona esattamente in questo settore. Il consumo di energia di questi dispositivi è veramente ridotto e ogni singolo dispositivo ha una gamma di periferiche analogiche e digitali con un bus di comunicazione on-chip all’interno del chip stesso. Questo alto livello di integrazione e di una sofisticata struttura di interrupt rendono questi dispositivi adatti a una buona progettazione. La potenza di elaborazione fornita dai processori varia da 8 a 25 MIPS. Ci sono cinque sottofamiglie all'interno di questa famiglia di 163 dispositivi. La gestione del clock e una sofisticata gestione della potenza sono stati progettati per ridurre al minimo il consumo di energia.

MSP430 microcontrollore TI

Scegliete un dispositivo tra una grande selezione in base alla configurazione e alle periferiche che vengono integrati in esso. Questi includono, oltre a una CPU RISC a 16 bit, controller di memoria Flash, controller DMA, moltiplicatore hardware, I/O digitale, Watch Dog timer, general purpose volte, timer in real time, USART che può essere configurato per UART, comunicazione I2C o SPI, comparatore, ADC e DAC, controllore LCD, scansione I/f e modalità di emulazione dedicate.

La scheda fornisce il JTAG di accesso necessario. L'interfaccia di scansione e la modalità di emulazione sono utili per la fase di sviluppo. I dispositivi sono mappati in memoria e collegati all’indirizzo di sistema e ai bus di dati attraverso un adattatore che regola il bus dati a 8 bit di larghezza. I bus sono classici indirizzi di memoria e il bus di memoria dati ed i dispositivi sono mappati in memoria. Il modello del programma di memoria è quello di uno spazio lineare. La area supeirore è assegnata alla Flash/ROM e ai vettori di interrupt e quelle inferiori per la maggior parte sono per registri di funzioni speciali e dispositivi a 8 e 16 bit. Lo spazio di memoria disponibile varia in base alle specifiche del controller, ma la relativa assegnazione resta identica.

microcontrollore MSP430

Il modello di programmazione consiste di questo spazio lineare di memoria, una serie di registri e di utili metodi di indirizzamento. Oltre ad una ALU, la CPU ha una serie di 16 registri di uso generale da R0 a R15. R0 è dedicato al program counter, R1 allo stack pointer, R2 allo stato del registro e al generatore costante CH1 e R3 al generatore costante CG2. Il resto dei registri sono registri a uso totalmente generale.

Essendo le CPU a modalità RISC complesse, la modalità di indirizzamento non viene utilizzata. Quelli usati sono la modalità di registro, modalità di indicizzazione, modalità simbolica, modalità assoluta, modalità di registro indiretta, modalità indiretta di auto-incremento e la modalità immediata. Fatta eccezione per la modalità simbolica, tutte le modalità hanno il significato classico. La modalità simbolica è la modalità relativa al PC in questi termini. Catene di strumenti di programmazione, schede di valutazione, strumenti di integrazione e supporto di debug basato su JTAG sono disponibili tra una vasta gamma di produttori. Questi comprendono una serie di strumenti gratuiti. Quindi, se siete alle prese con progetti alimentati a batteria, o misti segnale/strumentazione, o con una progettazione dedicata a bassa potenza, in particolare, avete disponibile tutto quello di cui avete bisogno.

Leggi e scarica la documentazione datasheet Texas Instruments

Scarica subito una copia gratis
Tags:,

2 Commenti

  1. OPGUIDO 1 Novembre 2011
  2. Emanuele Bonanni Emanuele 1 Novembre 2011

Scrivi un commento

Seguici anche sul tuo Social Network preferito!

Send this to a friend