Progetto Master Chef Demo con la scheda Flip&Click

La scheda Flip&Click della Mikroelektronika condivide molte caratteristiche di Arduino: la MCU AT91SAM3X8E e la compatibilità con l’IDE di sviluppo, forniscono ai progettisti (e makers) la possibilità di implementare con facilità i moduli click MikroBUS attraverso i quattro socket disponibili sul retro della scheda. Lo standard MikroBus permette di gestire la prototipazione in maniera semplice ed elegante, rappresentando di fatto una strada di progettazione per numerosi obiettivi. In questo articolo presenteremo un progetto demo che ha l’obiettivo di tenere sotto controllo la preparazione di pietanze. I moduli click che verranno utilizzati sono 4: thermo click con una termocoppia di tipo K, Rotary B click, OLED W click e il RTC2 click. Quest’ultimo è un clock real time costituito dal DS1307 con uscita ad onda quadra programmabile. Nel database della MikroElektronika esistono centinaia di moduli, tra cui GPS, driver, wireless etc, attraverso i quali il progettista può designare migliaia di applicazioni opportunamente combinandoli tra loro attraverso la scheda “madre” Flip&Click. 

Introduzione

Il progetto che andremo ad analizzare risponde alle necessità di aumentare l’efficienza energetica, con lo sviluppo di un sistema di controllo della cottura dei cibi. Lo scopo principale è lo sviluppo di un sistema di gestione termica, al fine di distribuire il calore all'interno di diversi tipi di alimenti, riscaldandoli in maniera appropriata, diminuendo le perdite e conservando le relative proprietà benefiche. La gestione termica include inoltre anche aspetti legati ai materiali per garantire l'affidabilità e la miniaturizzazione dei dispositivi. Le tematiche che coinvolgono il suo studio spaziano in vari campi, oltre a quelli culinari, soprattutto nella gestione efficiente dell’energia e nell’ingegnerizzazione dei sistemi. L’obiettivo che ci prefiggiamo è descrivere l’hardware del progetto e il software che la casa madre MikroElektronika mette a disposizione.

I moduli e la scheda

Il Flip & Click è un parente stretto di Arduino Due, basato sullo stesso MCU Atmel ATSAM3x8E ARM Cortex-M3. ATSAM3X8E lavora a 84MHz e dispone di 512 KB di memoria flash e 100 KB di SRAM. Per quanto riguarda le periferiche, abbiamo l'imbarazzo della scelta: Ethernet, dual CAN, USB ad alta velocità, USART, SPI, I2C e I2S. Un ADC/DAC 12-bit, sensore di temperatura, timer a 32 bit, PWM e RTC ne completano le caratteristiche. Flip & Click è una scheda completamente ridisegnata con l'obiettivo di colmare il divario tra il mondo di MikroElektronika e Arduino, introducendo alcune periferiche come Ethernet e CAN (Figura 1). I dispositivi SAM3X / A hanno tre modalità a bassa potenza selezionabili via software. In modalità di sospensione, il processore viene fermato mentre tutte le altre funzioni possono essere tenute in esecuzione. In wait mode tutti gli orologi e le funzioni vengono arrestate ma alcune periferiche possono essere configurate su condizioni predefinite. In modalità Backup, solo alcune funzioni lavorano quali RTC e RTT. La serie SAM3X / A è generalmente utilizzata anche nei dispositivi touch capacitivi grazie alla libreria QTouch, e nelle applicazioni di rete [...]

ATTENZIONE: quello che hai appena letto è solo un estratto, l'Articolo Tecnico completo è composto da ben 2233 parole ed è riservato agli abbonati PLATINUM. Con l'Abbonamento avrai anche accesso a tutti gli altri Articoli Tecnici MAKER e PLATINUM e potrai fare il download (PDF) di tutti gli EOS-Book, Firmware e degli speciali MONOTEMATICI. ABBONATI ORA, è semplice e sicuro.

Abbonati alle riviste di elettronica

4 Commenti

  1. Maurizio Di Paolo Emilio Maurizio 22 settembre 2016
  2. Maurizio Di Paolo Emilio Maurizio 22 settembre 2016
  3. eeprom77 eeprom77 27 ottobre 2016

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *