Ritorno al futuro con WP

Passare da Drupal a WordPress non è stato certo una passeggiata ma il risultato è sotto gli occhi di tutti, i numerosi complimenti lo confermano, ma non solo, anche il server ringrazia con una gestione LAMP molto più snella. Vi racconto come è andata

Elettronica Open Source è nato inizialmente su piattaforma WordPress, anzi, come traduzione in italiano del blog Your Electronics Open Source da me fondato nel 2006. Poi con la crescita del progetto e la necessità di un CMS multiautore, WordPress si rivelò molto limitato e quindi già pochi mesi dopo il lancio, decisi di passare a Drupal.
Sul sito ufficiale,

nel 2006 capeggiava la scritta WordPress is not a CMS

Ed avevano ragione, mentre invece Drupal, nella versione 5 era già un CMS completo.
All'epoca la migrazione WP -> Drupal venne fatta da una società di programmatori che realizzarono uno script in Phyton supportato da azioni manuali. Non fu perfetta inizialmente ma in poche settimane tutto funzionò perfettamente sotto Drupal, il potente Drupal.

Ma gli anni passano, i blog crescono, le community si allargano e.... i CMS evolvono.

Fino ad arrivare al 2014 dove sono iniziati a sorgere i primi problemi, piccole cose, ma in aumento e tutte associabili alla pesantezza e macchinosità della piattaforma Drupal che pur essendo scalabile non era più adeguata alla mole di traffico raggiunta (a nulla sono serviti interventi sul database ed ottimizzazioni del modulo cache). Nel frattempo eravamo passati a Drupal 6 (migrazione semplice e rapida) ma tra moduli e gestione tabelle MySQL il sistema sembrava sempre più instabile.
Allora la decisione: migrare! Si ma verso dove?

Decisione e pianificazione

La migrazione naturale non poteva che essere verso Drupal 7 così, la scorsa estate iniziai a studiare la cosa e, per come era strutturato il nostro blog, già dopo un paio di giorni compresi che il passaggio sarebbe stato molto impegnativo. Su un blog attivo, si rischiava di stare mesi a lavorare sul progetto prima di fare lo switch (cambio tra versione online e versione offline debuggata). Valutai allora il ritorno a WordPress che nel frattempo aveva integrato la versione MU, evolvendosi a vero e proprio CMS. Passando a WP avrei comunque avuto a disposizione una scelta di temi e plugin sicuramente più vasta.

Ma la molla che fece scattare la decisione definitiva fu la differenza, abissale, tra i due sistemi, nella gestione del database. Questo le schema del database per Drupal 7

er_db_schema_drupal_7

E, guardate un po' queste sono le tabelle del database gestito da WP:

WP3.8-ERD

Senza entrare nel dettaglio, la differenza è evidente, semplice Vs. complesso.

Ad ottobre si migra!

Avendo avuto il mese di settembre ricco di impegni ho deciso di dedicare il mese di ottobre al passaggio, da Drupal 6 a WordPress. E così dopo un paio di settimane di lavoro il risultato è quello che vedete. La migrazione è stata fatta completamente "a mano" (script trovati online non funzionano a dovere) siamo modificando moduli e plugin in PHP, sia intervenendo direttamente sulle tabelle del database con i comandi SQL. Ci sono ancora molte piccole cose da mettere a punto ed altre idee da sperimentare ma sono di secondaria importanza rispetto all'unica vera priorità: avere un sistema stabile e veloce.

Detto così sembra semplice, ma per far capire la portata del progetto di migrazione, segnalo i numeri del blog:

    6.488 Articoli
    7.027 Immagini
    20.195 Commenti

    83152 Utenti registrati

    1.688 Discussioni nel Forum
    8.075 Risposte nel Forum

Con questo ho terminato il mio racconto, perdonatemi se non sono stato preciso su alcuni termini, ma non sono un web developer, sono un progettista elettronico, lo sapete....

Infine ricordo la modalità di accesso al nuovo sito per gli utenti già registrati.

Per effettuare l’accesso al nuovo sito, per chi non lo avesse già fatto, è necessario richiedere una nuova password che sarà inviata all'indirizzo e-mail di registrazione.

Dopodiché, sarà sufficiente inserire il nome utente e la nuova password. In alto, in rosso, trovate il link per l'ACCESSO.

Per ogni richiesta futura o suggerimento, sono disponibile, come sempre, nei commenti 🙂

18 Commenti

  1. Piero Boccadoro 17 novembre 2014
    • Emanuele Bonanni Emanuele 17 novembre 2014
  2. talentoguido 17 novembre 2014
  3. Antonello Antonello 17 novembre 2014
  4. Giorgio B. Giorgio B. 17 novembre 2014
  5. Gius_Res Gius_Res 17 novembre 2014
    • Emanuele Bonanni Emanuele 17 novembre 2014
  6. smania2000 smania2000 17 novembre 2014
    • Emanuele Bonanni Emanuele 17 novembre 2014
  7. Emanuele Bonanni Emanuele 17 novembre 2014
  8. Tullio.Nicolussi 19 novembre 2014
    • Emanuele Bonanni Emanuele 20 novembre 2014
      • Piero Boccadoro 21 novembre 2014
  9. Francesco darkstar55 25 novembre 2014
    • Emanuele Bonanni Emanuele 25 novembre 2014
      • Francesco darkstar55 25 novembre 2014
  10. Giovanni Lorenzini gioam.lorenzini 20 gennaio 2015
    • Emanuele Bonanni Emanuele 20 gennaio 2015

Scrivi un commento