Home
Accesso / Registrazione
 di 

Controllo motore BLDC di un giradischi tramite webserver

Controllo motore BLDC di un giradischi tramite webserver

In diretta dall'ARM Technology Conference 2010, Eduardo Montanez di Freescale ci illustra un controllo motore BLDC di un giradischi tramite un microcontrollore Kinetis basato su ARM Cortex-M4 e con RTOS MQX ed una embedded GUI.

Salve, sono Eduardo Montanez ingegnere aggiunto per la tecnologia microcontrollori Kinetis presso Freescale. Sono qui alla conferenza sulla tecnologia ARM per proporvi una dimostrazione pratica del nostro giradischi con motore BLDC basato sui microcontrollori kinetis. Le caratteristiche principali illustrate dalla dimostrazione sono: la presenza di MCU Kinetis basati su tecnologia ARM Cortex M4 per controllo del motore annesso, un motore di tipo BLDC per questo giradischi in rete/network turntable che funzionerà grazie ai nostri MCU Kinetis utilizzando i nostri avanzatissimi Flextimers e ADC da 16bit, tutto in un'unica soluzione provvista di un ponte WI-FI che dimostra le potenzialità della tecnologia MQX di Freescale.

Questo giradischi connesso in rete funziona grazie ai nostri microcontrollori Kinetis:
infatti vedete il giradischi che gira perchè i nostri microcontrollori kinetis mettono in funzione il motore BLDC usando i Flextimers, infatti il microcontrollore è connesso al motore del giradischi. Il controllo dell’interfaccia è situato però su un altro microcontrollore Kinetis. Abbiamo infatti un microcontrollore Kinetis collegato in rete: qui ad esempio vedete il K60 con Ethernet, che permette il funzionamento dell’interfaccia grafica. Il display grafico mostra l’RPM del giradischi e quindi io posso avviarlo e fermarlo, usando un touch screen di tipo resistivo situato sul display Q-VGA.

E' possibile quindi aumentare la velocità del motore che è al momento sui 45 RPM. Ora potete vedere che la velocità del giradischi è aumentata. La si può anche definire in maniera più precisa: vedete ora è velocissima! Quindi potete verificare la velocità di avviamento proprio qui..

La seconda parte della dimostrazione riguarda sostanzialmente il webserver. Abbiamo quindi il dispositivo della linea K60 che avvia il webserver in cui il microcontrollore Kinetis è collegato ad un router WI-FI e sta caricando il sito qui a fianco... Ma diamo un’occhiata più da vicino: proprio in questo momento potete vedere il caricamento dei dati dell’accelerometro dalla towerboard che comunica utilizzando un I2C. Ecco vedete che infatti "se muovo un po' la board" i dati relativi alll’accelerometro si aggiornano. Bene. Qui nella seconda schermata possiamo vedere il Real Time Clock "utilizzo lo zoom" come potete vedere sono visualizzate le ore, i minuti ed i secondi e così via grazie al chip RTC. Ci sono anche dei LED di controllo della board quindi se toccate o premete le tag qui.

Guarda il Video SOTTOTITOLATO in Italiano

Iscriviti al nostro canale YouTube e vota i VIDEO migliori

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog
ritratto di Giovanni Giomini Figliozzi

L'ho vista dal vivo questa

L'ho vista dal vivo questa cosa :)

ritratto di Emanuele

Si quando sei stato al

ritratto di Giovanni Giomini Figliozzi

si si, un giochetto carino :)

si si, un giochetto carino :) Ad essere sincero l'applicazione del giradischi non mi ha colpito in maniera particolare, però devo dire che il sistema tower mi è piaciuto proprio!

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 21 utenti e 91 visitatori collegati.

Ultimi Commenti