Home
Accesso / Registrazione
 di 

Stereo - fotocamera a 5 MP per immagini e filmati 1/2

Stereo - fotocamera diy

Stereo - Fotocamera a 5 MP fai da te, vediamo come ottenerla con questo tutorial; in pratica, andremo a descrivere come combinare due normali fotocamere per avere come prodotto finale una nuova stereo – fotocamera in grado anche di registrare dei film. Per connettere le due fotocamere è necessario aprirle e saldare alcuni fili ai relativi spinotti. Poi, per ogni fotocamera verrà applicato un connettore ai fili, quindi verrà portato all’esterno e collegato con il connettore dell’altra fotocamera tramite un cavo, in modo che i due dispositivi agiscano come uno solo.

Materiali e strumenti necessari per la stereo - fotocamera a 5 MP

    - Due fotocamere identiche (magari vecchie ed economiche). La stereofotografia funziona meglio se tutto è uguale, tranne l’angolo di visuale.
    - Un filo sottile di rame di circa 0.15 mm di diametro
    - Un saldatore e della latta
    - Una breadboard
    - Due spinotti, il numero dei pin dipende da quante funzioni si vogliono sincronizzare
    - Due jack con i cavi per i connettori
    - Cavalletto per due fotocamere

Aprire la fotocamera

Come prima cosa bisogna aprire la fotocamera. Un consiglio: oltre a mettere da parte tutte le viti, ricordatevi di fare delle foto mano a mano che smontate, in modo da ricordare più facilmente, dopo, come risistemare i pezzi. Poi, se dopo aver tolto tutte le viti visibili, la custodia non si apre del tutto, non forzate, perché probabilmente c’è ancora qualche vite nascosta. Ultimo passo sarà quello di rilasciare il chiavistello (nel caso ci sia) che mantiene compatta la custodia.

Una volta aperta la fotocamera, bisogna trovare i pin necessari per spegnere ed accendere il dispositivo, per il rilascio e per la messa a fuoco. Dalla posizione dei tasti sulla custodia, si possono già trovare i corrispondenti all’interno, ma non sappiamo quale pin viene utilizzato per ogni specifica azione. Si può utilizzare un multimetro digitale per scoprire quali pin si connettono quando il pulsante è premuto; infatti quando si compie questa azione, la resistenza tra questi due pin cambia drasticamente da oltre 100kOhm ad un valore vicino a 0. Ad esempio se il pin 1 e il pin 3 collegati comandano la messa a fuoco e l’aggiunta del pin 2 fa scattare la foto, allora si usano piccoli fili di rame per portarli fuori dalla fotocamera.

Saldare i fili sul circuito stampato

Per saldare i fili sul circuito stampato è meglio usare un filo di rame isolato, in modo che, nel caso dovesse toccare qualche altra cosa all’interno della fotocamera, non causerebbe un corto circuito. Per saldare i fili ai pin c’è bisogno di un saldatore con una punta molto fina, nel caso sia troppo grossa, vi si può attaccare un po’ di filo di rame rigido (diametro maggiore di 1 mm). In questo modo si ottiene una punta molto sottile che è in grado anche di saldare i punti più piccoli.

Di solito, non c’è bisogno di aggiungere della latta, visto che già i pin stessi ce l’hanno già, quindi dovrebbe bastare semplicemente avvicinare il filo di rame al pin e applicarci la punta del saldatore. Questo dovrebbe richiedere solo alcuni secondi.

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog
ritratto di Alberto Mazzocato

fotocamera stereo

Bella trovata! L'hai già provata su qualche modello particolare, così me ne procuro 2 esemplari e vado sul sicuro?

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 8 utenti e 42 visitatori collegati.

Ultimi Commenti