Home
Accesso / Registrazione
 di 

USB2Usart Convertitore USB seriale RS232

USB2Usart convertitore seriale

Convertitore seriale USB-RS232 per aggiungere una porta COM al Vostro notebook (installando i driver gratuiti VCP) oppure dotare la Vostra applicazione a microcontrollore di funzionalità USB. Il progetto utilizza l'integrato FTDI scelto per la sua semplicità di utilizzo (non necessita programmazione).

L'USB ormai sta diventando leader nel mercato dei bus periferici, anche se per applicazioni industriali il protocollo RS232 risulta sempre il migliore, sia per semplicità di utilizzo,configurazione e robustezza che per la possibilità di intervenire a basso livello dove necessario.
Se utilizzate l'USB sicuramente avrete dei driver perche la gestione a basso livello risulta estremamente complessa

Un convertitore USB<->RS232 ci offre la possibilità di interfacciare la nostra applicazione a dispositivi moderni (come ad esempio i nuovi portatili dai quali è ormai scomparsa la porta seriale COM) con la semplicità della seriale asincrona che ormai tutti ben conosciamo

Con questo progetto potete convertire i segnali USB in una porta RS232 completa e viceversa, quindi potete sia dotare il Vostro Notebook di una porta seriale RS232, sia dotare la Vostra applicazione di una porta USB, semplicemente pilotandola con la UART del Vs. microcontroller.

Ci sono varie possibilità per realizzare il progetto in oggetto, in commercio esistono vari convertitori (vedi link all'ultima pagina)
sia singoli (i cosiddetti "bridge") che integrati nei microcontrollori, ma la scelta è caduta sull'integrato FTDI, semplice, di immediata realizzazione, non necessita programmazione ed i driver USB che realizzano una COM virtuale sul PC, sono disponibili gratuitamente.
Va ricordato, a scanso di equivoci, che il collegamento USB è lato DEVICE

Il progetto USB2USART è disponibile a soli 5 euro. Potete realizzarlo da soli (fai-da-te) scaricando tutti i codici sorgenti (Schema elettrico, lista parti, circuito stampato, file gerber).   Download

Schema elettrico convertitore seriale USB RS232

usb2usart rs232

Lo schema è molto semplice, praticamente fa tutto l'integrato FT232BM. Come particolarità segnalo l'alimentazione VCC=5V presa direttamente dalla porta USB e la memoria 93C46 opzionale, per salvare un eventuale identificativo e quindi distinguere la scheda da altri dispositivi simili collegati alla porta USB.

Inoltre, in alto a destra ho inserito un SN75176 (RS485 driver) che tramite i ponticelli JP1-4 Vi permette di modificare la scheda in convertitore USB-RS485

Lista Parti convertitore usb rs232

Item	Qty	Reference	Part	    Description		Code Farnell
_________________________________________________________________________
                                                                          
1	1	CN1		CN-USB	    4PIN 61729-0010B	152-754
2	9	C1,C4,C5,	100nF	    Cer Cap SMD 0805	422-7189
		C6,C8,C9,
		C10,C11,C12
3	1	C2		10nF        Cer Cap SMD 0805 	422-7153
4	1	C3		33nF        Cer Cap SMD 0805	755-771
5	1	C7		10uF/25V    Tant Cap Size 'C'	197-518
				10uF/100VEl Cap P2.54 mm	320-1855
6	1	DL1		TLMA3100    Led SMD YELLOW	359-9942
7	1	DL2		TLMC3100    Led SMD GREEN	359-9954
7	1	L1		INDUCTOR    MLS0805 4S4-300	305-6510
8	1	R1		470R        Res SMD 0805    	911-811
9	1	R2		120R        Res SMD 0805    	911-744
10	1	R3		1K5         Res SMD 0805    	911-872
11	2	R4,R5		27R         Res SMD 0805    	911-665
12	1	R6		220R        Res SMD 0805     	911-770
13	1	R7		2K2         Res SMD 0805     	911-896
14	1	R8		10K         Res SMD 0805     	911-975
15	1	SKT1		DB9         CON 9PIN 90°FEM	335-6036		
		J1		CON3	    MORS P3.81mm	370-4580     
16	1	U1		SN75176BD   DIF BUSTransce.	571-167	
17	1	U2		FT232BM     USB-Serial		-		
18	1	U3		ADM213EAR   CMOS RS-232		687-583	 
19	1	U4		93C46/SN    CMOS EEPROM		793-632	
20	1	Y1		6.00 MHZ    RESON PBRC-6.00HR	574-041	
				//	    RESON KBR-6.00MKS	573-991        

Il connettore J1 e l'integrato U1 servono per l'eventuale conversione USB<->RS485 e quindi possono essere montati al posto del connettore SKT1.
La memoria U4 è opzionale.
Inoltre sia per C7 che per Y1 sono previste delle alternative (smd o tradizionale)

Circuito Stampato PCB

usb2usart_pcb.png

Il Layout del Circuito Stampato è stato progettato per il contenitore CNM-0413 della PacTec

Risorse e link utili alla realizzazione del progetto USB2USART (convertitore USB <-> RS232)

FTDI --->> Produttore dell'integrato FT232 per la conversione dei segnali RS232 USB

Driver FTDI --->> Driver per il PC che permette il funzionamento dell'integrato FT232 realizzando una VCP (Virtual COM Port) sul Vostro PC sprovvisto di porta seriale COM

ApplicationNote FTDI --->> Molto utile anche per capire meglio la gestione delle alimentazioni USB a +5V

Schematics FTDI --->> Tutti gli schemi applicativi. Preziosa base di partenza

VINCULUM --->> Se dovete realizzare convertitori anche USB HOST

Maxim --->> Produttore dell'integrato MAX213 e di svariati transceiver (convertitori di segnali RS232 - TTL)

AnalogDevice --->> Produttore dell'integrato ADM213 e di svariati transceiver (convertitori di segnali RS232 - TTL)

Il progetto USB2USART è disponibile a soli 5 euro. Potete realizzarlo da soli (fai-da-te) scaricando tutti i codici sorgenti (Schema elettrico, lista parti, circuito stampato, file gerber).   Download

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog
ritratto di Piero Boccadoro

Ottima Idea!

Ormai gli adattatori COM non esistono praticamente più...
Questo progetto mi sembra una valida alternativa al dismettere vecchie periferiche ancora funzionanti quali palmari o mouse!
Ora mi metto a dare un'occhiata più approfondita allo schematico... :)

ritratto di Alex87ai

Il progetto è di per se

Il progetto è di per se interessante, anche di notevole utilità e come ha ben detto Piero, è la valida alternativa al dismettere e ad accantonare vecchie periferiche come palmari, cellulari, ecc... Però c'è anche da dire che i convertitore USB-COM sono tutto sommato abbastanza comuni e facili da trovare in commercio e che l'FTDI come IC ha acquisito in questi ultimi anni un successo abbastanza diffuso laddove è necessario disporre di una comunicazione USB senza perdersi in linee di codice o nell'analisi di descrittori e ID di vario genere, ma semplicemente simulando una porta seriale, sicuramente più semplice da gestire. Sarebbe interessante, al contrario, un convertitore USB-LPT SSP (la porta parallela standard, dal protocollo il più semplice possibile) perchè in passato mi sono cimentato nella creazione di diversi progetti in VB che si interfacciavano col mondo esterno via LPT e mi piacerebbe non dismettere anche quelli. Lo so che attualmente la LPT ormai è diventata totalmente obsoleta, ma di progetti di convertitori di questo tipo non ne ho mai visti in giro...Mi rivolgo alla comunità...avete qualche idea a proposito o un progetto già sottomano? (tra l'altro, ho un programmatore per CPLD della Xilinx che funziona via LPT, e quello volente o nolente devo cercare di renderlo USB...la versione USB di tale dispositivo rilasciato direttamente dalla Xilinx mi verrebbe a costare 20 volte tanto, quindi mi conviene puntare l'attenzione verso un convertitore piuttosto che all'applicativo già tutto predisposto USB).

ritratto di capsula2003

parallel

prova a dare un occhio a questo della ftdi
http://www.ftdichip.com/Products/ICs/FT245R.htm
mi sembra che faccia al caso tuo .

ritratto di capsula2003

ok per il progeto..ma

Io uso i convertitori usb seriale da anni ,il progetto e' ben fatto per chi deve comprendere come funziona un convertitore usb seriale e su questo la ftdi non ha rivali perche' ha nel chip la conversione da seriale ad usb .Il costo del convertitore finito sul mercato non supera i 15 euro.Perche' invece non proponete un convertitore usb seriale senza usare il chip pronto .Magari utilizzando un micro in commercio tipo atmel o microchip con un sorgente ben fatto così che i neofiti possano comprende a pieno il concetto di conversione dei dati?
senza nulla togliere a chi ha presentato il progetto cordialmente saluto

ritratto di Emanuele

USB to UART bridge

Interessante spunto,
si potrebbe utilizzare un microcontrollore con usb a bordo (anche di una delle case che citi) ed ovviamente con la uart per fare una conversione firmware usb-usart.
Anche se il micro non dovesse avere la uart, si potrebbe fare comunque, magari con un po di fatica in piu....

Ci penso su, magari pensateci anche voi, perche la sezione 'Premium' sta per diventare open :)

ritratto di Giuseppe80

Seriale o parallelo

Ho sentito spesso dire che questo standard, pur essendo datato, è molto valido. Posso chiedere da profano quali sono i vantaggi della trasmissione seriale? Perchè a me verrebbe di associare a quella parallela una maggiore velocità. Sbaglio?

ritratto di Igor mz

Ciao Giuseppe80, penso che la

Ciao Giuseppe80, penso che la tua domanda sconvolga chi lavora e studia nel campo dell'elettronica e trasmissioni ma comunque merita una risposta. Hai ragione nel dire che la tx parallela (quella storicamente utilizzata nelle stampanti di un tempo) è più veloce, a parità di "clock", ma è assolutamente limitata nelle distanze che si possono percorrere poichè il segnale degrada molto velocemente e inoltre ti servono più mezzi di trasmissione, in questo caso cavi, che risultano essere difficili da gestire. L'approccio seriale è molto più snello e versatile oltre che economico, riusciresti ad immaginale una chiavetta usb con almeno 10 conduttori? la dimensione diventerebbe improponibile oggi.

ritratto di Emanuele

Comunicazione seriale Vs parallela

Non ho altro da aggiungere se non far notare che la comunicazione parallela, viene appunto mantenuta in quei casi dove serve alta velocità e le distanza sono molto brevi. Come ad esempio la gestione dei display grafici e le memorie ram parallele.

Invece nei PC, già da tempo la porta parallela è scomparsa (come la centronics) a vantaggio dell'usb. Nei micro invece, essendo l'usb abbastanza complessa da gestire, viene molto usata la spi (uart ed i2c invece per velocità non elevate) che è molto piu semplice del protocollo usb.

ritratto di Marco C.

Convertitore USB-Seriale con micro

Il progetto di un convertitore USB-RS232 con micro invece che con IC dedicato come l'FTDI è molto iteressante. Il team di Arduino lo ha fatto ad esempio per l'UNO R3 che monta un Atmega16u come convertitore USB-TTL. Se viene usato come interfaccia per PC oltre alla programazione del micro c'è da mettere in conto la produzione del relativo driver per il sistema di riferimento Windows, Linux, Mac in modo che venga riconosciuta la periferica come un HID device... L'IC della FTDI già lo mette a disposizione se non lo fa già l'O.S. automaticamente.

ritratto di capsula2003

usb seriale

Io uso i pic e ho visto che ci sono molti esempi di usb , purtroppo la usb e' forse l'unica periferica che non ho ancora testato sui micro. Per la parte seriale lato dispositivo penso che non ci sia alcun problema basta attivare la porta poi la libreria e' molto semplice da implementare.Forse c'e' da impegnarsi un attimo di piu' per il lato pc dove comunque bisogna lanciare una porta com virtuale dato che poi dovra' essere letta da una generica applicazione sugli indirizzi di memoria classici tipo 2f8 etc..
Qui se qualcuno ha degli esempi di codice o sa gia' come fare sarebbe un bel passo avanti.

ritratto di Emanuele

USB to USART

Lo sviluppo non dovrebbe essere complesso. Partendo dalla demo Usb fornita dalla Microchip, si dovrebbe trasmettere i dati ticevuti nel buffer sulla Uart e viceversa.

Lato PC si crea una com virtuale con i drive FTDI (a proposito qualcuno conosce delle alternative? giusto per curiosità)

ritratto di Stefano D

Usb seriale con microchip

Ciao a tutti, sul mio sito (www.microprogrammo.it) trovate come modificare il fw microchip per realizzare una CDC con il pic18f27j53.
Il driver da installare (inf file) per il fw microchip lo distribuisce direttamente microchip.
Il fw lo trovate per svariati pic ( pic18f14k50, pic18f2550 etc etc) e non da' nessun problema.
saludos

stefano

ritratto di tlcconsultant

convertitore da RS232 a USB

Ciao a tutti, dovrei sostituire una vecchia stampante HP 3630A (anno 1979) e pensavo di usare l'uscita del vecchio PC, una RS232 che va alla stampante, per convertirla in USB e "dare in pasto" i segnali ad un moderno PC perchè possa emulare la stampante HP ed immagazzinare la stampata in un file che poi provvederei a stampare con una stampante moderna. Qualcuno ha idee in merito? Grazie!

ritratto di davide.bellotti@beltronix.it

stampante

Ciao in merito all' emulatore per la stampante, dato che il fuoco del problema non e' lo studio del convertitore ma la lettura dei dati , potresti usare un normale convertitore usb/seriale in commercio e ti leggi la seriale .Magari trovi anche qualche programmino in rete che emula le vecchie stampanti.Altrimenti ti studi il protocollo seriale della stampante e ti fai tu un programmino.
ciao.

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 10 utenti e 90 visitatori collegati.

Ultimi Commenti