Arduino Nano ESP32 diventa un PC Linux tascabile a bassissima potenza

progetti

Naveen Kumar ha realizzato un computer Linux portatile a bassissima potenza basato sulla nuova scheda di sviluppo Arduino Nano ESP32.

Anche se per molti utenti possono sembrare dispositivi simili, le schede di sviluppo dei microcontroller e i computer a scheda singola sono molto diversi tra loro. I computer a scheda singola possono eseguire sistemi operativi completi, mentre le schede di sviluppo a microcontrollore, come Arduino, sono solitamente limitate a firmware più semplici. Con l'aumentare della potenza dei microcontrollori, la linea diventa meno nitida. Secondo i moderni standard, il microcontroller ESP32-S3 nella scheda Nano ESP32 manca sia di potenza di elaborazione che di memoria. Ma, solo un paio di decenni fa, la velocità di clock di 240 MHz e 512 kB di SRAM sarebbero stati considerati rispettabili per un sistema operativo leggero. Chiaramente, questo è ancora sufficiente per eseguire un sistema operativo al giorno d'oggi.

progetti

Dal punto di vista hardware, Kumar ha utilizzato un Nano ESP32 insieme a un Arduino UNO R4 WiFi, una mini tastiera CardKB e un touchscreen TFT Adafruit da 2,8". Il Nano ESP32 funge da computer headless, mentre il Wi-Fi, la tastiera e il touchscreen UNO R4 fungono da terminale per accedere alla riga di comando di quel computer. La maggior parte delle distribuzioni Linux non funzionerebbe su un microcontroller ESP32, perché si aspettano un'architettura e un set di istruzioni diversi. La configurazione hardware del progetto è semplice e veloce.

progetti

Di seguito il video del progetto:

Link al progetto completo: Computer Linux a bassissima potenza in esecuzione su microcontrollori - Hackster.io

 

 

Scarica subito una copia gratis

Scrivi un commento

Send this to a friend