Elettronica News Giugno 2017

Le news di questo mese riguardano importanti aggiornamenti in vari campi dell’elettronica, con IAR Systems che ha annunciato un'alleanza con Secure Thingz, fornitore di soluzioni di sicurezza avanzate incentrate su Internet of Things (IoT), per abilitare dispositivi connessi più sicuri nel loro ciclo di vita. Ulteriori aggiornamenti da Linear Technology/Analog Devices, Kontron, Coilcraft, Maxim Integrated e Ipetronik.

Convertitore multilivello monolitico

Fraunhofer IAF ha sviluppato un convertitore multilivello monolitico completamente integrato in tecnologia AlGaN / GaN-on-Si ad alto voltaggio. Il circuito integrato inverter è progettato per tensioni massime di +/- 400 V e correnti di 5 A. Il convertitore multilivello su una superficie di soli 2 × 3 mm² comprende quattro transistor e sei diodi. Fornisce una soluzione perfetta per applicazioni compatte. Il circuito mostra minime perdite dinamiche a frequenze molto alte. L'eccellente prestazione di commutazione del convertitore multilivello è stata dimostrata con una configurazione di test sulla base della tecnologia ECP di AT & S. Con questa tecnologia, i componenti di potenza sono incorporati nel materiale PCB e possono essere collegati da entrambi i lati. I chip sono collegati direttamente tramite microvie in rame. Ciò consente collegamenti a bassa impedenza con induttanze significativamente inferiori rispetto alla tecnologia wirebond. L'elettronica di potenza costituisce un importante ambito di applicazione e di messa a fuoco per la tecnologia embedded.  Per l'impiego di materiali semiconduttori "wide bandgap" come GaN, la tecnologia embedding rende possibile un innovativo package miniaturizzato per migliorare l'efficienza, le prestazioni termiche e aumentare la densità di potenza.

Moduli X-Link della Ipetronik

Con Mx-STG2 6, IPETRONIK sta estendendo la propria serie di moduli X-LINK, compresa Mx-SENS2 8, Mx-SENS2 4 e Sx-STG. Questo dispositivo compatto è stato progettato per applicazioni mobili di misurazione con elevati requisiti in termini di affidabilità, flessibilità e velocità di campionamento dei segnali ad alta velocità, ed è ideale per applicazioni utilizzate per determinare la stabilità operativa. Supporta i sensori DMS e range di misura compreso tra ± 0,01 V e ± 1 V. Gli ingressi analogici dispongono di un convertitore A/D sigma delta 24 bit con tensioni stabili fino a ± 100 V.  La connessione XCP-on-Ethernet presenta inoltre numerosi vantaggi rispetto ai moduli CAN: un gran numero di moduli può ad esempio soddisfare applicazioni multi-channel con più di 100 canali. Inoltre, le velocità di trasmissione ad alta frequenza fino a 100 kHz sono ideali per test DMS altamente dinamici. Inoltre, la tecnologia Ethernet consente di coprire grandi distanze tra i moduli di misura, particolarmente vantaggiosi per i test strutturali su grandi componenti, come ad esempio su una gru. La piattaforma software comprende l'integrazione in IPEmotion tramite l'X-PlugIn V2.04 così come l'integrazione in INCA 7.1 e INCA 7.2. Questo è attuato tramite IPEaddon INCA V05.07.  Inoltre, Mx-STG2 6 offre funzionalità aggiuntive utili come la regolazione offset, il controllo dello shunt, le resistenze interne  selezionabili dal software con 120, 350 e 1 kOhm oltre ad una funzione di rilevamento di sovracorrente. Come opzione, il modulo offre il supporto TEDS Class 2. Il rilevamento della rottura delle linee degli ingressi di misura può essere attivato tramite il software. Tutti gli ingressi di misura, il bus CAN, l'alimentatore e l'alloggiamento hanno l'isolamento galvanico completo l'uno dall'altro. I LED di stato a ciascun ingresso di misura controllano l'allocazione corretta del canale e indicano la corrente in eccesso durante le misurazioni.  Mx-STG2 6 è progettato per le applicazioni del vano motore. Dispone di un grande alloggiamento in alluminio anodizzato da 213 mm x 45 mm x 62 mm che offre una protezione nominale IP 67. Il modulo funziona in un campo di temperatura da -40 °C a +105 °C con un'umidità relativa dal 5 al 95%. Richiede una tensione da 9 VDC a 36 VDC. Se la tensione scende sotto i 6 volt, il modulo risulta essere spento. Il consumo energetico è tipicamente di circa 5 watt. A titolo di variante di connessione, sono disponibili prese Lemo da sette e dieci pin oltre a prese SUB D a nove poli. Mx-STG2 6 può essere utilizzato sia come modulo di misura indipendente sia come modulo aggiuntivo della serie X e M. Questo è possibile grazie ad uno speciale meccanismo di fissaggio che consente il collegamento a modulo modulare con altri dispositivi IPETRONIK.

Smart Fiber Optic

Laser components ha introdotto il concetto intelligente per la tecnologia di misurazione della fibra ottica del proprio partner AFL. I moduli inseriti nella piattaforma di misura ROGUE possono essere configurati e gestiti tramite uno smartphone o una tablet. I risultati della misura possono essere salvati sul dispositivo stesso o nel cloud.  I nuovi gruppi di misura OLTS consentono di eseguire misurazioni bidirezionali di perdita di inserzione (IL), perdita ottica (ORL) e la lunghezza della fibra con due lunghezze d'onda ciascuna.  Le misurazioni automatiche dei cavi MPO e MTP possono essere eseguite rapidamente ed efficacemente tramite uno switch controllabile.  I set di misura sono disponibili in diversi modelli: multi-mode o single-mode.  I set di misura OLTS aprono il modo orientato al futuro per la misura in fibra ottica. Questi set hanno diverse funzioni utili, come la gestione centralizzata dei dati di misura, la generazione immediata e centralizzata di un protocollo di misura e la direttiva centrale per la regolazione di un dispositivo di misura e dei valori di soglia predefiniti tramite un servizio basato su Cloud.

Un nuovo regolatore LT8645S

Analog Devices, Inc., che ha acquisito di recente la Linear Technology Corporation, ha annunciato un nuovo IC LT8645S, un regolatore di commutazione sincrono step-down da 8A e 65V. La sua esclusiva architettura Silent Switcher 2 utilizza due condensatori di ingresso interni per ridurre al minimo l'area dei cicli caldi. LT8645S può facilmente passare i limiti CISPR25 di classe 5, con una frequenza di commutazione di 2MHz su tutta la gamma di carico. La modulazione della frequenza di spettro di diffusione è inoltre disponibile per abbassare ulteriormente i livelli EMI / EMC.  La rettifica sincrona del LT8645S offre l'efficienza fino al 94% con una frequenza di commutazione di 2MHz. La sua gamma di tensione di ingresso da 3,4V a 65V è ideale per il trasporto a doppia cella, applicazioni automobilistiche e industriali a 48V. Gli interruttori interni ad alta efficienza possono fornire fino a 8A di corrente di uscita continua a tensioni fino a 0,97V. L'operazione Burst Mode offre solo 2,5μA di corrente di quiescenza, tale da trovare spazio in applicazioni quali sistemi di automobile/trasporto che necessitano di prolungare la durata della batteria. Il design unico del LT8645S mantiene una tensione minima di soli 60mV (1A) in tutte le condizioni, consentendo così di eccellere in scenari come la frizione a freddo automobilistica. Il package LQFN a 32 piedini da 4 mm x 6 mm e la relativa frequenza di commutazione mantiene piccoli induttori e condensatori esterni, fornendo un package compatto e termicamente efficiente.  La frequenza di commutazione è programmabile e sincronizzabile da 200kHz a 2.2MHz. Le tecniche di progettazione speciali e un nuovo processo ad alta velocità permettono un'elevata efficienza su un'ampia gamma di tensioni di ingresso, e la topologia di modalità corrente di LT8645 consente una rapida risposta transitoria e un'ottima stabilità del ciclo. Altre caratteristiche includono compensazione interna, soft-start / tracking output e protezione termica.

IAR Systems investe nella sicurezza IoT acquisendo una quota di partecipazione in Secure Thingz

IAR Systems, fornitore di strumenti software e servizi per lo sviluppo integrato, ha annunciato un'alleanza con Secure Thingz, fornitore di soluzioni di sicurezza avanzate incentrate su Internet of Things (IoT) per abilitare dispositivi connessi più sicuri nel loro ciclo di vita. Inoltre, IAR Systems ha annunciato una co-partecipazione con una quota iniziale del 10%.  L'alleanza si concentra principalmente sull'innovazione tecnologica per semplificare l'integrazione della sicurezza e consentire la gestione della proprietà intellettuale critica all'interno del processo di sviluppo del prodotto. Gli analisti del settore prevedono che nel 2025 ci saranno 27 miliardi di dispositivi IoT connessi, che rappresentano un'occasione di trilioni di dollari. Tuttavia, la fornitura di sistemi completamente sicuri è oggi una sfida importante, in particolare nei mercati ad alta crescita, quali infrastrutture critiche, elettronica industriale e automobilistica, in quanto molteplici violazioni di sicurezza ad alto profilo hanno già influenzato queste industrie. Secure Thingz offre prodotti e servizi per lo sviluppo, la distribuzione e la gestione di dispositivi sicuri di nuova generazione. IAR Systems offre, inoltre, strumenti software completi che garantiscono qualità, affidabilità e efficienza nello sviluppo embedded. Le soluzioni congiunte delle due aziende consentiranno di identificare identità e privilegi protetti, consentendo ai produttori e agli utenti di creare catene di fiducia sicure, dalla produzione di un dispositivo fino all'implementazione di prodotti e ai relativi aggiornamenti.

Il modulo di alimentazione intelligente CIPOS Mini integra la correzione del fattore di potenza

Infineon Technologies ha introdotto il nuovo CIPOS Mini con correzione del fattore di potenza (PFC). Il modulo di potenza intelligente (IPM) unisce un singolo stadio PFC boost e un inverter a tre fasi in un unico package. Con il PFC integrato nel modulo inverter, il CIPOS Mini IPM contribuisce a ridurre le dimensioni del sistema e la fattura del materiale. Inoltre, il PCB aggiuntivo offre spazio per ulteriori componenti. È progettato per controllare motori di induzione e motori sincroni a magneti permanenti con PFC monofase in azionamenti a velocità variabile. Questi sono tipicamente presenti in applicazioni come l'aria condizionata e motori a bassa potenza fino a 2 kW.  Il PFC IGBT del CIPOS Mini IPM utilizza un circuito esterno driver che consente ai clienti di migliorare le prestazioni di commutazione. IPM dispone di un IGBT Trenchstop combinato con un silenziatore ottimizzato sul driver dell'isolatore (SOI) per prestazioni elettriche eccellenti. I CIPOS Mini PFC integrati sono disponibili per valori di corrente di 4 A, 6 A, 10 A e 15 A. I progettisti possono scegliere tra la frequenza di commutazione di 20 kHz o 40 kHz. Il package è particolarmente progettato per applicazioni di potenza che necessitano di una buona conduzione termica e di isolamento elettrico. Permette anche il controllo EMI e garantisce la protezione contro il sovraccarico.  A seconda della potenza, i CIPOS Mini IPM sono disponibili in DCB o in pieno formato. Entrambe le versioni sono dotate di protezione integrata di sovracorrente, con una funzione integrata di bloccaggio per sotto-tensione e un monitor di temperatura incorporato. Ciò garantisce un elevato livello di protezione e di sicurezza. Inoltre, i diodi di bootstrap integrati per la funzione di azionamento, semplificano il design del sistema riducendo al contempo il costo complessivo del sistema.

Induttori di potenza per il settore automobilistico da CoilCraft

La nuova serie SRT8045 di induttori di potenza schermati magneticamente di Coilcraft offre prestazioni superiori e un package più piccolo rispetto ai prodotti della precedente generazione. Con una dimensione di soli 8,0 x 8,4 x 4,5 mm, SRT8045 ad alta efficienza è dotato di una corrente di saturazione fino a 17,4 A e una resistenza in CC pari a 7,7 MΩ, consentendo agli utenti di ridurre notevolmente la dimensione dell'induttore mantenendo alte prestazioni. Gli induttori della serie SRT8045 sono offerti in cinque induttanze che vanno da 1,4 a 22 μH. Sono qualificati secondo le norme AEC-Q200 Grade 1 (temperatura da -40 ° a + 125 ° C), che li rendono idonei per applicazioni automobilistiche e altre robuste.

I convertitori DC-DC step-down Himalaya di Maxim Integrated

Maxim Integrated ha annunciato i nuovi convertitori DC-DC step-down sincroni MAX17572 e MAX17574 Himalaya. Questi convertitori ad alta efficienza offrono una riduzione del 40% della dissipazione di potenza e diminuiscono del 50% le dimensioni complessive della soluzione rispetto ad altre opzioni. I nuovi dispositivi offrono efficienza superiore al 90% per correnti comprese tra il 50% ed il 100% del carico massimo; integrazione Mosfet per una riduzione degli ingombri; facilità d'uso e ottimizzazione di parametri senza compromettere la larghezza di banda. I convertitori assicurano il funzionamento a 1 A e 3 A (con uscita a 5 V) e sono ideali per applicazioni industriali ad alta tensione come sensori, PLC (programmable logic controller), comandi industriali, regolazione dell’alimentazione distribuita e automazione di fabbrica. Funzionanti nella gamma di temperature compresa tra -40 e +125 °C,  MAX17572 e MAX17574 sono disponibili in package TDFN (thin-DFN) a 12 pin da 3 mm x 3 mm e TQFN a 24 pin da 4 mm X 5 mm.

TRACe LoRa-MQTT da Kontron

Kontron ha annunciato la TRACe LoRa-MQTT, una nuova piattaforma senza fili integrata EN50155, che offre una rete locale LoRa e trasforma i messaggi verso il protocollo MQTT. Accoppiato con i servizi di connettività cloud, il Kontron TRACe LoRa-MQTT è un gateway IoT sicuro, in grado di comunicare continuamente con i dispositivi basati su LoRa e sul server Cloud, consentendo una raccolta sicura dei dati e un'analisi remota. TRACe LoRa-MQTT incorpora un modulo radio LoRa di LPWAN (Low Power Wide Area Network) che supporta fino a 8 canali di comunicazione contemporaneamente e connettività Ethernet da uno dei due GbE frontali M12 X. La connessione Cloud basata su standard IP Ethernet trasforma automaticamente i messaggi LoRa sui flussi MQTT, e la sicurezza è garantita da una connessione TLS utilizzando chiavi private sia sul lato gateway TRACe che sul lato server di Cloud. Inoltre, Kontron TRACe LoRa-MQTT integra diversi sensori e un micro-controller per il monitoraggio della salute del sistema. Progettato per la certificazione ferroviaria EN50155, TRACe LoRa-MQTT garantisce un funzionamento stabile negli ambienti più duri.

 

 

 

 

Iscriviti e ricevi GRATIS
Speciale Pi

Fai subito il DOWNLOAD (valore 15€) GRATIS

3 Commenti

  1. Giovanni Di Maria Giovanni Di Maria 5 giugno 2017
    • SANTOLO GAITO 5 giugno 2017
  2. Maurizio Di Paolo Emilio Maurizio Di Paolo Emilio 6 giugno 2017

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti e ricevi GRATIS
Speciale Pi

Fai subito il DOWNLOAD (valore 15€) GRATIS