Il 5G e le comunicazioni ottiche

Le aspettative dei clienti riguardo alle soluzioni di comunicazione di prossima generazione includono velocità più elevate, latenza più breve e tempi di risposta più brevi non solo per i collegamenti radio 5G, ma anche per la rete end-to-end.

5G è progettato per supportare - in un'infrastruttura di rete comune - una varietà di applicazioni diversificate che si estendono attraverso la banda larga mobile potenziata, la massiccia Internet of Things (IoT) e le comunicazioni di tipo mission-critical ultra-affidabili e a bassa latenza. Le nuove applicazioni, che richiedono una bassa latenza, guideranno un cambiamento significativo nell'architettura delle nostre reti di telecomunicazione. Questi driver chiave 5G creeranno nuove opportunità di mercato per le comunicazioni in fibra ottica e i sistemi di rete fotonica.

Oltre ai nuovi servizi e applicazioni, il 5G dovrà supportare anche una vasta gamma di ecosistemi e modelli di cooperazione che consentano lo sviluppo aziendale. 5G va ben oltre la definizione di nuove tecnologie di accesso radio e interfacce radio e riguarda una nuova visione di rete end-to-end, in cui la softwareizzazione e la virtualizzazione consentono a una infrastruttura di rete comune di essere utilizzata in modo flessibile per una varietà di applicazioni diverse. In questo contesto, la tecnologia ottica può svolgere un ruolo chiave supportando i requisiti end-to-end che comportano un aumento di 1000 volte della capacità e della connettività, con requisiti stringenti in termini di larghezza di banda e controllo della latenza.

5G è diventato un tema caldo e una nuova svolta nello sviluppo del settore della comunicazione. È un fattore importante per stimolare gli investimenti economici, guidare l'innovazione scientifica e tecnologica, realizzare miglioramenti industriali, promuovere la prosperità economica. Tuttavia, le aspettative per il 5G dovrebbero essere appropriate e tempestive. La collisione di interessi tra produttori e altri operatori di dispositivi e componenti ottici genera aspettative eccessive e premature, facendo poca della logica intrinseca e della regola del mercato, della tecnologia e dell'economia.

Qual è l'impatto del 5G sulle comunicazioni ottiche? Le opportunità che il 5G offre alla comunicazione ottica comprendono principalmente tre parti: fibre ottiche, ricetrasmettitori ottici e rete ottica. Molti paesi stanno attivamente promuovendo la ricerca e l'industrializzazione della tecnologia 5G, i test di ricerca e sviluppo della tecnologia. Il supporto della standardizzazione internazionale continua a fare nuovi progressi. La maggiore frequenza di utilizzo del 5G implica una copertura minore di una singola stazione base, e quindi si richiedono più stazioni base per la stessa area. Il numero di stazioni base 5G sarà superiore alle stazioni base 4G. Per ottenere la stessa copertura della rete 4G, il numero delle stazioni base 5G sarà da 1,8 a 2,1 volte le stazioni base 4G. Più fibre ottiche e cavi saranno quindi necessari nella rete.

 

 

Scrivi un commento

EOS-Academy
Abbonati ora!