Le potenzialità della Blockchain

blockchain

Dieci anni fa Blockchain non c'era e adesso è considerata una delle tecnologie più rivoluzionarie e piena di prospettiva sulla scena IT attuale. Non è la prima volta che negli ultimi trenta o quarant'anni qualche tecnologia informatica ha promesso di rivoluzionare il mondo dei computer, alcune volte realmente, in altre occasioni le promesse sono state disattese. Vedremo nei prossimi dieci anni se Blockchain sarà veramente così innovativa, sta di fatto che non conoscerla sarebbe un grosso errore.

Introduzione

Con l'intuizione e la realizzazione della criptovaluta chiamata Bitcoin nel 2008 è stato presentato un nuovo concetto di trattamento delle informazioni che è ora in grado di rivoluzionare diversi settori dell'IT. Si tratta di una tecnologia che promette di avere un impatto in ogni settore, quello finanziario, quello governativo, quello dei media, quello legale, artistico, ecc. Parliamo di Blockchain. Alcuni descrivono Blockchain come una rivoluzione, mentre un'altra scuola di pensiero crede che avrà un impatto più evolutivo e ci vorranno molti anni prima di vederne i benefici. C'è anche chi non crede che Blockchain sia una tecnologia innovativa asserendo che i database distribuiti e la crittografia siano soluzioni già presenti da trenta o quarant'anni. Sono tutte visioni legittime ma, ad ogni modo, è innegabile che sia una tecnologia da conoscere piuttosto che passare oltre.

Molte importanti organizzazioni in tutto il mondo stanno già realizzando i primi test e le prime applicazioni basate su Blockchain, riconoscendo in questa tecnologia un elevato grado di innovazione e potenzialità. Avrà un impatto su altre tecnologie talmente forte da poterle cambiare in modo radicale. Le prime iniziative di progetto e reali applicazioni iniziate nel 2013 erano legate soprattuto alle criptovalute. L'uso principale di blockchain era quindi Bitcoin e le altre nuove monete (attualmente ne esistono centinaia anche con caratteristiche differenti tra loro).

Il grafico di figura q mostra le stime di crescita di Blockchain nei prossimi anni. Si pensa che intorno al 2025 la tecnologia sarà abbastanza matura per essere utilizzata con solidità in tutti i campi. Sarà interessante vedere come cambieranno anche le tecnologie che ruotano attorno a Blockchain come la crittografia e la velocità di comunicazione di rete.

Stime di crescita

Figura 1: Stime di crescita

A partire da questo e dal prossimo anno verranno condotte ricerche verso la regolamentazione e la standardizzazione della tecnologia Blockchain. Dopo questa fase, saremo inondati da prototipi e progetti pronti per la produzione che utilizzano Blockchain. Per alcuni versi siamo in presenza di un boom tecnologico come è stato per la crittografia con PGP o il Cloud. Insomma Blockchain si è liberato definitivamente delle criptovalute e di un'aurea da “solo per addetti ai lavori” per diventare a breve una tecnologia che sarà usata da tutti giornalmente. Milioni di dollari e di euro verranno spesi per utilizzare questa tecnologia. Lo si evidenzia dalle recenti azioni intraprese dall'Unione Europea che ha finanziato progetti sulla Blockchain a partire dal 2013 nell’ambito dei programmi di ricerca FP7 e Horizon 2013. Fino al 2020 sono previsti fondi comunitari fino a 340 milioni di euro per lo sviluppo della nuova tecnologia. [...]

ATTENZIONE: quello che hai appena letto è solo un estratto, l'Articolo Tecnico completo è composto da ben 2819 parole ed è riservato agli abbonati MAKER. Con l'Abbonamento avrai anche accesso a tutti gli altri Articoli Tecnici MAKER e potrai fare il download (PDF) dell'EOS-Book del mese. ABBONATI ORA, è semplice e sicuro.

Abbonati alle riviste di elettronica

Scrivi un commento

EOS-Academy

Ricevi GRATIS le pillole di Elettronica

Ricevi via EMAIL 10 articoli tecnici di approfondimento sulle ultime tecnologie