Cypress implementa il firmware PSA su PSoC6

Cypress ha annunciato l'implementazione di Arm’s Platform Security Architecture (PSA) Trusted Firmware-M su PSoC 6.  PSA è un insieme di modelli di minacce, analisi della sicurezza, specifiche dell'architettura hardware e firmware e un'implementazione di riferimento del firmware open source.

L'architettura è basata su una tecnologia di processo a 40 nm a bassissima potenza e offre la più bassa potenza e la soluzione più flessibile del settore, con funzionalità di sicurezza integrate richieste per i dispositivi IoT di prossima generazione. L'architettura colma una lacuna nello spazio di soluzioni IoT tra i processori di applicazioni a più alto consumo e più costosi e MCU single-core con prestazioni elevate. L'architettura dual-core ARM Cortex-M4 e Cortex-M0+ consente ai progettisti di ottimizzare contemporaneamente potenza e prestazioni. PSoC 6 consente agli ingegneri di creare in modo esclusivo dispositivi IoT innovativi di prossima generazione sfruttando l'esclusivo tessuto PSoC con le sue periferiche facili da usare e definite dal software.

Come risultato diretto delle funzionalità di sicurezza integrate negli MCU PSoC 6 e della collaborazione con Arm, Cypress è in grado di offrire rapidamente il supporto per Trusted Firmware-M. Trusted Firmware-M per MCU PSoC 6 consente ai progettisti di implementare l'isolamento basato su hardware tra ambienti di esecuzione protetti e non sicuri tramite la configurazione delle unità di protezione; e utilizzare i servizi di sicurezza del sistema operativo Mbed. Le versioni future includeranno l'avvio affidabile e il pieno supporto dell'API PSA, inclusa l'installazione di root-of-trust con funzionalità di elemento sicuro.

 

Scrivi un commento

EOS-Academy
EOS-Academy