EOS Top12 – Gennaio 2017

È online EOS Top12 di gennaio, la nostra raccolta dedicata all'Elettronica e alla Tecnologia! Nel numero di questo mese troverete molti articoli e progetti interessanti: Soli, la tecnologia Radar di gesture recognition; 7 progetti con Arduino per ragazzi; il futuro della tecnologia, dalla soft robotica all’IoT; Renkforce RF100; riconoscimento vocale; protocollo AFDX; tecniche di compressione audio; corso Embedded ARM; comunicazione dati in TCP/IP; contatore di energia da 30A; modulo CCP nei microcontrollori PIC; protocollo IrDA. Se vi siete persi i numeri precedenti ecco il link. Buona lettura!

1. Soli: la tecnologia Radar di gesture recognition
Il concetto di interazione virtuale è la base per il prossimo sviluppo di interfacce gestuali che trovano spazio soprattutto nei sistemi wearable di piccole dimensioni. Immaginate un pulsante invisibile tra il pollice e l'indice, è possibile premerlo toccando insieme le dita. O un quadrante virtuale che si accende per sfregamento di due dita. Tutte queste interazioni virtuali che sfiorano l’immaginazione rappresentano la tecnologia Soli. Soli è una nuova tecnica di rilevamento che utilizza segnali radar per analizzare le interazioni gestuali touchless.

2. 7 progetti con Arduino per ragazzi dai 7 ai 14 anni
Una raccolta di 7 progetti su Arduino destinata ai ragazzi dai 7 ai 14 anni o comunque a tutti coloro che sono alle prime armi con l'elettronica e vogliono prendere confidenza con la scheda. Ecco gli articoli che troverete nel dettaglio: primo utilizzo dello Starter Kit; accendere un LED; realizzare un cane elettronico; costruire un etilometro Fai-da-Te; realizzare uno strumento con interfaccia analogica; sistema di irrigazione automatico con Arduino; Pulsiossimetro.

3. Il futuro della tecnologia: dalla soft robotica all’IoT
Ogni anno al World Economic Forum che si svolge a Davos in Svizzera, i leader della politica e dell’economia si incontrano per discutere di economia, ambiente, salute e tecnologia. Quest’anno, il tema principale scelto ha riguardato l’innovazione e le nuove tecnologie. Klaus Schawab che ha fondato il World Economic Forum é convinto che stiamo vivendo un periodo di cambiamento tecnologico così importante da parlare di quarta rivoluzione industriale. Ma quale futuro ci riserva la tecnologia e cosa dobbiamo aspettarci da qui a 10 o 20 anni? Stiamo davvero assistendo ad un cambiamento così rivoluzionario? Un viaggio tra soft robotica, IoT, machine type communication e connettività ed un’intervista ad un esperto per capire come la nostra vita cambierà.

4. Renkforce RF100: finalmente una stampante 3D con meccanica industriale ad un prezzo entry level
La soluzione Renkforce RF100 offre un pacchetto completo per la stampa 3D. Viene consegnata già assemblata e con tutto l’occorrente che serve nelle prime fasi di lavoro. Attraverso il software in dotazione è possibile preparare e inviare per la stampa i modelli CAD 3D, il display integrato inoltre offre un set-up stand-alone che combinato con una SD card permette di far lavorare la stampante in completa autonomia gestendo fino a 100 modelli CAD. La struttura in metallo verniciata a polvere offre una lunga durata e robustezza.

5. Riconoscimento vocale: La creazione di comandi Speaker Independent
Il riconoscimento vocale è l’interfaccia utente del futuro e la tecnologia è oramai pronta per affrontare applicazioni industriali e di home automation. In questo articolo verrà descritto l’uso del tool QT2SI, un software per la creazione di comandi vocali speaker-independent. Il tool Quick T2SITM di Sensory Inc. è specificamente disegnato per supportare il motore T2SITM (Text-to-Speaker-Independent), il quale fa riferimento alla libreria firmware proprietaria FluentChipTM.

6. Introduzione al protocollo AFDX
L’Avionic Full Duplex switched Ethernet (AFDX) è uno standard che definisce interfacce elettriche e protocolli per lo scambio di dati tra sottosistemi avionici. In realtà, nell’AFDX coesistono diverse soluzioni tecnologiche: infatti, per le interfacce elettriche lo standard di riferimento è il solito IEEE 802.3, e per la definizione del protocollo è applicabile la specifica ARINC 664 parte 7. L’idea di un nuovo protocollo per i sottosistemi avionici nasce dal consorzio europeo Airbus.

7. Tecniche di compressione audio: ADPCM
Lo sviluppo delle tecnologie di memorizzazione e trattamento digitale dei segnali è stato possibile grazie anche alla diffusione di convertitori digitali sempre più prestanti e di tecniche di compressione del segnale sempre più raffinate. Comprimere segnali digitali significa risparmiare tempo e spazio. Si esamina una tecnica di compressione audio detta ADPCM ed una applicazione pratica della stessa per la riproduzione sonora in tale formato, mediante PICMicro®.

8. Corso Embedded ARM: introduzione al core ARM Cortex-M
Benvenuti a questa serie di lezioni dedicate ai professionisti che vogliono compiere i primi passi nello sviluppo di applicazioni per processori a 32 bit. Il corso è rivolto a tutti coloro che hanno già esperienza con la programmazione embedded su piattaforme a 8/16 bit e desiderano fare un passo in avanti ed entrare nel mondo dei processori ARM. La piattaforma che utilizzeremo sarà un evoluzione dell'Arduino UNO a 8 bit: l'Arduino M0 PRO.

9. Comunicazione dati in TCP/IP
Nei sistemi embedded da diversi anni si sono affermate soluzioni che si basano sulla pila TCP/IP. Vediamo alcune considerazioni di base che servono a comprendere meglio questo mondo ricco di protocolli dalle applicazioni più svariate. Il modello TCP/IP è più semplice del modello ISO/OSI e risulta strutturato in quattro livelli. Il modello presenta un’evidente semplificazione con la mancanza completa dei livelli di Sessione e di Presentazione, le cui funzionalità sono completamente demandate al livello Applicativo. Sarà dato, poi, particolare risalto al concetto di MAC.

10. Un contatore di energia da 30A degno di nota
Se dite a qualcuno di avere installato un sistema di pannelli solari sul tetto della vostra abitazione, probabilmente vi saranno fatte molte domande, come “Quanti pannelli?” o “Qual è la capacità del sistema?”. La maggior parte delle persone cercherà di valutare la potenza nominale del sistema in un modo un po’ complicato. Se invece preferite spiegare prima il quadro generale della situazione, provate a iniziare la conversazione spiegando quanta energia consumate e generate, perché a differenza della potenza, alla fine è l’energia ciò che conta, poiché è il vero parametro di misura delle prestazioni di qualsiasi sistema per quanto riguarda sia il consumo che la generazione di energia elettrica.

11. Il modulo CCP nei microcontrolori PIC
Il modulo CCP dei PICMicro® è davvero una miniera inesauribile di funzioni. Si tratta di un dispositivo integrato sui PICMicro, il cui interfacciamento con l’esterno è realizzato tramite il pin CCP. In questo articolo esamineremo le principali applicazioni pratiche in cui si possono sfruttare le tre modalità di questo modulo: Capture, Compare e PWM. Il CCP è utilizzato in generale per effettuare misure o per il controllo di dispositivi mediante segnali modulati PWM.

12. Il Protocollo IrDA
Il protocollo di comunicazione IrDA (Infrared Device Application) è uno standard di interconnessione dati tramite infrarossi bidirezionale tra dispositivi posizionati in visibilità reciproca. Per definire questo standard è stata fondata nel 1993 negli Stati Uniti un’organizzazione, Infrared Data Association. In questo articolo analizzeremo le caratteristiche e la struttura di questo protocollo.

EOS CULT - 13 Progetti Fai da Te con Arduino
Una raccolta di 13 progetti Fai da Te ed Open Source con Arduino, ideali per Makers ed Hobbisti dell'Elettronica. Analizzatore MIDI, serra domotica, inverter ad onda sinusoidale, camera slider, weather station, smart sveglia e molto altro!

Soddisfatti della nostra classifica di gennaio? Allora non perdetevi il prossimo numero!

Vi ricordiamo che per potervi tenere sempre aggiornati sulle ultime novità di Elettronica e Tecnologia e ricevere la EOS Top12 direttamente nella vostra casella di posta potete iscrivervi alla nostra newsletter.

Vorresti approfondire uno dei 12 articoli? Segnalacelo nei commenti ed esaudiremo la tua richiesta... ma ATTENZIONE solo per gli abbonati!

Non sei ancora abbonato? Sottoscrivi ora il tuo abbonamento.

 

Una risposta

  1. Maurizio Di Paolo Emilio Maurizio Di Paolo Emilio 31 gennaio 2017

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *