Le sfide dell’automotive – Intervista a Eric Pinton, Director @ Renesas Electronics

L'avvento delle tecnologie Wireless/RF, della microelettronica e dell'IoT in generale, ha indirizzato il mercato dell'automotive verso nuove soluzioni di gestione, sia per migliorare il comfort sia per rendere la sicurezza sempre più efficiente.

L'automotive è senza dubbio un settore dove l'elettronica ha una vasta padronanza rispetto alla meccanica. Trasmissione dati, gestione, centraline, tutte soluzioni per gestire e controllare l'impianto di guida. In questa intervista con Eric Pinton vogliamo affrontare gli aspetti chiave della guida autonoma e gli ultimi aggiornamenti nel campo ADAS. Eric Pinton è Direttore della Business Unit Automotive Solutions, in Renesas Electronics. Come direttore della Business Unit Director Automotive Solutions, Eric Pinton dirige le attività di marketing e marcom in tutto il mondo della divisione ADAS e Autonomous Drive. In precedenza, ha ricoperto varie posizioni di leadership in Europa in marketing, ingegneria e sviluppo, tra gli altri presso Renesas e NEC.

1. Prima di tutto vorrei chiederLe se può descrivere brevemente gli ultimi aggiornamenti di Renesas. In particolare, qual è il mercato in cui state spingendo in modo sostanziale?

Renesas si concentra principalmente sulle smart camera, come tecnologia chiave per la guida autonoma. Sono stati lanciati due nuovi SoC (Silicon-on-Chip) specificati per l'uso nelle smart camera e nella piattaforma Renesas Autonomy: R-Car V3M e V3H (figura 1 e 2). Per coprire le funzionalità da ADAS ad AD (guida autonoma), i produttori di auto hanno bisogno di SoC con prestazioni di visione più elevate, a basso consumo energetico e un ottimo livello di integrazione. R-Car V3M copre le funzionalità NCAP (New Car Assessment Program) obbligatorie e può essere utilizzato in grandi volumi nelle auto future.V3H SoC è ottimizzato per le telecamere anteriori automobilistiche nei veicoli autonomi di livello 3 e 4 e raggiunge cinque volte di più le prestazioni di visione rispetto al suo predecessore R-Car V3M. V3M e V3H sono dotati di un approccio acceleratore eterogeneo che supporta algoritmi tradizionali e deep learning, e offre agli sviluppatori opportunità per lo sviluppo di nuove applicazioni ADAS e AD. Questa architettura ragionata di entrambi i SoC riduce la necessità di componenti esterni, offrendo comunque prestazioni elevate e garantendo sempre la sicurezza.

Figura 2: schema a blocchi del R-Car V3M

 

Figura 2: schema a blocchi del R-Car V3H

2. Le applicazioni ADAS e guida autonoma necessitano della potenza di calcolo high-end dei SoC per analizzare l'ambiente della vettura e l'elaborazione del calcolo cognitivo. La sicurezza funzionale è la chiave per ADAS e AD. Quanto è coinvolto Renesas in questo mercato e quali sono gli aggiornamenti?

Oltre alle nostre soluzioni di rilevamento, Renesas offre altre soluzioni logiche per la fusione dei sensori e la piattaforma cognitiva. Renesas ha riconosciuto presto che la sicurezza funzionale nella guida autonoma è una questione chiave. Renesas ha decenni di esperienza in sicurezza funzionale lavorando con diversi MCU e porta questa competenza nel nostro SoC per sviluppare soluzioni sulla standardizzazione ISO 26262 per l'auto di domani.

3. Quali sono le sfide future che riguardano le soluzioni ADAS?

Renesas vede due sfide chiave che riguardano le soluzioni ADAS:
• Equilibrio: Renesas si sta concentrando sulle telecamere anteriori per l'uso in veicoli autonomi di livello 3 (automazione condizionale) e di livello 4 (alta automazione) di massa. La sfida è trovare il bilanciamento tra alte prestazioni, bassa potenza e sicurezza funzionale.
• Soluzioni scalabili: Tier1 e OEM devono coprire le stesse funzionalità dell'NCAP su HAD (guida altamente automatizzata) e su AD (guida autonoma). Questi hanno bisogno di una soluzione scalabile per coprire la funzione ADAS dai veicoli Premium a quelli entry-level. Renesas sta seguendo questa strategia con la piattaforma Renesas autonomy: una piattaforma aperta supportata da Renesas e dal suo ecosistema di partner.

4. Quanto è importante la tecnologia in tempo reale per ADAS / automobili? Quale sarà l'obiettivo di introdurre nuovi prodotti?

L'elaborazione in tempo reale svolge un ruolo importante per ADAS. In un'automobile, se un sistema di telecamere rileva un pedone sulla strada, è necessario trasferire immediatamente i dati all'unità di controllo del veicolo per azionare i freni del veicolo. Renesas si basa su IP dedicati per accelerare l'hardware e ridurre al minimo i tempi di elaborazione. Inoltre, SoC R-Car V3M e V3H utilizzano il processore in tempo reale ARM Cortex R7 con interfaccia per CAN e FlexRay per il controllo diretto del veicolo. Per il controllo puro della tecnologia di frenatura e sterzo con filo, Renesas dispone della famiglia di microcontrollori RH850.

5. L'urgenza di soluzioni di sicurezza valide cresce di giorno in giorno. Qual è l'impatto della sicurezza dei dati nei sistemi automotive?

Soprattutto per quanto riguarda la guida autonoma e le quantità associata di dati necessari nell'automobile e dall'automobile al cloud, l'impatto della sicurezza dei dati per proteggersi dall'hacking aumenta in modo esponenziale. Renesas implementa diverse funzionalità di sicurezza in SoC, come i processi crittografici e ID univoci. Inoltre, Renesas utilizza per processori ARM la tecnologia TrustZone e sistemi operativi sicuri e in tempo reale.

 

Figura 3: Eric Pinton

 

Scrivi un commento

EOS-Academy
Abbonati ora!