Campus Party: la più grande esperienza tecnologica nel mondo

Il Campus Party è la più grande esperienza tecnologica del mondo che riunisce giovani talenti in un festival di innovazione, creatività, scienza, imprenditorialità e intrattenimento. Nei giorni scorsi abbiamo annunciato la collaborazione tra Elettronica Open Source e Campus Party.

Manca poco

Ormai ci siamo. La prima edizione Campus Party Italia 2017 sta per iniziare. Una grandiosa ed emozionante esperienza tecnologica nella quale talenti, appassionati, inventori, maker, istituzioni, aziende, università e community lavorano tutti insieme per cambiare, in meglio, il mondo. Un mix di innovazione, fantasia e creatività a disposizione della collettività. Dal 20 al 23 luglio a Milano chiunque potrà vivere un’esperienza davvero indimenticabile.

7 grandi aree tematiche

Tutti contenuti di Campus Party saranno racchiusi sotto 7 grandi aree tematiche, ognuna delle quali verrà identificata da colori, spazi e palchi differenti:

  • Business:
    • Start up, investimenti, incubatori, crowdfunding, green economy, strategie, e-commerce, tecniche di monetizzazione, settore bancario;
  • FeelTheFuture:
    • sul palco principale saranno trattate le tematiche dedicate al futuro delle nostre vite in relazione alle nuove tecnologie e all'evoluzione dell'intelligenza artificiale. Tutti gli scenari futuribili discussi e analizzati dai migliori esperti del settore;
  • Coding:
    • Sviluppo, database, hacking, sicurezza, sistemi operativi, open source, intelligenza artificiale, game programming, motori grafici, linguaggi di programmazione, crittografia;
  • Creativity:
    • Arte, design, multimedia, advertising, grafica 2d e 3d, marketing, social network, video editing, musica, filmmaking, YouTube;
  • Entertainment:
    • Videogiochi, simulazione, LAN party, viaggi e turismo, testing, gamification, game design, mobile gaming, istruzione videoludica, doppiaggio;
  • Technologies:
    • Maker, IoT, 3d printing, 3d scanner, robotica, telecomunicazioni, realtà aumentata, realtà virtuale, automotive, trasporti, elettronica, ingegneria aerospaziale, ingegneria biomedica;
  • Science:
    • Astronomia, fisica, astrofisica, energia, biotecnologia, ingegneria genetica, chimica, farmaceutica, nanotecnologia, neuroscienza, filosofia, politiche di innovazione.
Figura 2: la community non è solo un insieme di persone, è soprattutto un insieme di idee

Figura 1: la community non è solo un insieme di persone, è soprattutto un insieme di idee

Cosa si trova in Campus Party

In questo fantastico evento troviamo tre aree uniche. Vediamole in generale.

Arena

È il luogo tecnologico dove i “Campuseros” lavorano e stanno assieme, dove le menti più brillanti partecipano ai CPHack, sfidandosi nell’ideazione di progetti innovativi. L'arena è aperta al pubblico che desidera seguire talk, panel, demo, BarCamp, interviste e workshop. Sono presenti spazi dedicati alle Community (figura 1), nelle quali si possono incontrare fisicamente i propri membri. Al centro dell’arena è posizionato l’UFO, sala server e motore della connettività di Campus Party (figura 2).

Figura 3: Arena è il luogo dove i “Campuseros” lavorano e stanno assieme

Figura 2: Arena è il luogo dove i “Campuseros” lavorano e stanno assieme

Camping

È il luogo di riposo dei “Campuseros”, dove ci si ricarica per prepararsi ad un'altra intensa giornata di lavoro (figura 3). Chi desidera vivere l'esperienza di Campus Party a 360° può alloggiare in tenda all’interno della Fiera, per tutta la durata della manifestazione. Alla fine dell’evento, la tenda personalizzata Campus Party Italia verrà regalata al campusero come ricordo dell’esperienza vissuta.

Figura 4: il "Camping" è il luogo di riposo dei “Campuseros”

Figura 3: il "Camping" è il luogo di riposo dei “Campuseros”

Experience

È uno spazio interattivo aperto al pubblico, dove i visitatori possono toccare con mano il futuro e le tecnologie più innovative (figura 4). Nell’area Experience si trovano tutte le ultime novità legate al mondo dell’innovazione, dell’entertainment, del digital e del gaming. Ma non solo: sono presenti anche un'area FabLab & Makers ed una sezione dedicata al mondo del lavoro, la Job Factory. Aziende, Istituzioni e Università espongono inoltre soluzioni e progetti all’avanguardia.

Figura 5: Experience è uno spazio interattivo aperto al pubblico

Figura 4: Experience è uno spazio interattivo aperto al pubblico

Contenuti

Campus Party propone anche i seguenti contenuti:

  • Talks
    • Speaker di rilevanza internazionale, personalità politiche e universitarie, ricercatori saliranno sui palchi di Campus Party per ispirare, motivare, condividere esperienze professionali e personali;
  • Workshops
    • Con la teoria, esperienza e pratica, Campus Party offre la possibilità di partecipare a numerosi workshops, dedicati a chiunque abbia voglia di imparare qualcosa di nuovo. Tutor specializzati saranno a disposizione di coloro che abbiano voglia di perfezionarsi, conoscere e creare;
  • CPHack
    • Il CPHack è un percorso innovativo, una gara di capacità e di creatività. Il miglior modo per stimolare e coinvolgere una generazione di giovani talenti (i campuseros) e renderli da subito protagonisti nel progettare il futuro di aziende. I migliori progetti verranno premiati durante l'evento.

L'accordo EOS e Campus Party

Gli aspetti fondamentali e i punti sostanziali di questo straordinario accordo prevede la nostra partecipazione in area EXPERIENCE con lo stand per EOS-Book ed in area COMMUNITY-ARENA con l'hackathon ESPertino. Elettronica Open Source sarà partner di Campus Party Italia come partner tecnico con la rivista EOS-Book e azienda sponsor di una Call for Idea e un Hackathon con la scheda ESPertino. Le migliori idee selezionate avranno la possibilità di partecipare all'Hackathon durante l'evento Campus Party!

L'Hackathon si svolgerà dal 20 al 23 luglio e vedrà all'opera molti sviluppatori e progettisti che collaboreranno intensamente per mettere in pratica la migliore idea da realizzare con ESPertino. La scheda ESPertino offre un’eccellente integrazione di microelettronica con il modulo a microcontrollore ESP32-WROOM con Wi-Fi e BLE integrati, ideale per un'ampia varietà di applicazioni dell'Internet of Things. La collaborazione con Conrad permetterà a tutti i partecipanti all'Hackathon di utilizzare la strumentazione necessaria per la perfetta realizzazione del proprio progetto.

 

 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *