Il mercato globale dell’Internet delle cose

Internet of Things (IoT) rappresenta il prossimo passo verso la digitalizzazione della nostra società e dell'economia, in cui gli oggetti e le persone sono interconnessi attraverso le reti di comunicazione e riportano il loro stato. Secondo uno studio della Commissione europea, il valore di mercato dell'IoT nell'UE dovrebbe superare di gran lunga il miliardo di euro nel 2020.

Introduzione

I mercati dell'Internet of Things (IoT) cresceranno a circa 520 miliardi di dollari nel 2021, più del doppio di quelli spesi nel 2018. Il data center e l'analisi saranno il segmento IoT in più rapida crescita, raggiungendo un tasso di crescita annuale composto del 50% (CAGR) dal 2017 al 2021. Integrazione di sistema, data center, rete, dispositivi consumer, connettori (o cose) e sistemi embedded legacy sono le aree principali della tecnologia e delle soluzioni del mercato IoT (figura 1).

Figura 1: il mercato globale dei dispositivi IoT installati [Fonte: Gartner, IDC]

Negli ultimi due anni la Commissione europea ha adottato una serie di azioni politiche di sostegno per accelerare l'adozione di IoT e liberare il suo potenziale in Europa a vantaggio dei cittadini e delle imprese europee. Nel marzo 2015, per esempio, la Commissione europea ha lanciato l'Alliance for Internet of Things Innovation per sostenere la creazione di un ecosistema di Internet of Things europeo innovativo e guidato dall'industria. Ciò conferma l'intenzione della Commissione europea di lavorare a stretto contatto con tutte le parti interessate e gli attori di Internet of Things verso la creazione di un mercato competitivo europeo dell'IoT e la creazione di nuovi modelli di business. Oggi l'Alliance for Internet of Things Innovation è la più grande associazione IoT europea.

Uno sguardo al mercato

Più di 430 milioni di dispositivi domestici intelligenti sono stati spediti in tutto il mondo nel corso degli ultimi anni. Google Home sta facendo progressi nei confronti dei dispositivi Echo di Amazon, grazie al suo assistente personale a comando vocale, Alexa. Secondo Search Engine Land, il CIRP (Consumer Intelligence Research Partners) ha dichiarato che Google Home rappresenta una buona fetta del mercato commerciale.

Il 70% dei fornitori di servizi rilevati si concentra sull'IoT cellulare. Verizon, per esempio, ha ThingSpace - la sua nuova piattaforma IoT sviluppata per fornire una migliore connettività ai dispositivi a costi ridotti. Secondo il Wall Street Journal, Mike Lanman, vicepresidente senior di prodotti aziendali e IoT al San Francisco Innovation Center di Verizon, ha affermato che la nuova piattaforma consentirà ai dispositivi di connettersi alla rete 4G LTE a costi di accesso ridotti e contribuirà a ridurre i costi associati con lo sviluppo di dispositivi compatibili con IoT. A differenza delle esigenze di una rete mobile, la piattaforma IoT di Verizon è stata progettata per gestire un numero elevato di connessioni che richiedono meno trasferimenti di dati.

Si prevede che l'industria della casa intelligente avrà un valore di 53 miliardi di dollari entro il 2020. LG, il colosso della tecnologia sudcoreana, sta guidando il mercato quando si tratta di dispositivi e apparecchi intelligenti e connessi per la casa.

Inoltre, si prevede che il mercato trarrà il massimo vantaggio dalla vasta crescita dell'insieme di applicazioni dell'IoT in settori quali l'industria automobilistica, l'assistenza sanitaria, l'elettronica di consumo, i media e l'intrattenimento. Il massiccio aumento dell'adozione di dispositivi intelligenti per lo sviluppo di postazioni di lavoro intelligenti e aree residenziali, nonché la maggiore attenzione allo sviluppo di città intelligenti con processi e operazioni interconnesse da un certo numero di settori, stanno funzionando decisamente bene e tutto questo svolgerà un ruolo cruciale nello sviluppo globale del mercato nel prossimo futuro.

Inoltre, all'aumentare della domanda per processi, operazioni e oggetti connessi, un numero crescente di aziende si sta avventurando nel settore IoT, portando allo sviluppo di nuovi prodotti e componenti più affidabili, nonché componenti e servizi. Il conseguente aumento del numero di opzioni disponibili a prezzi ragionevoli sta portando ad una maggiore adozione dell'IoT anche nei mercati regionali emergenti, che sono spesso preoccupanti per quanto riguarda l'adozione di tecnologie avanzate a causa dei loro costi elevati. La diminuzione dei costi dei servizi e delle soluzioni continuerà a rimanere un fattore chiave a favore dell'espansione del mercato globale (figura 2 e 3).

Figura 2: la crescita del mercato IoT [Fonte: IoT Analytics Research 2018]

Figura 3: il mercato dei chip IoT

Conclusioni

I fattori che guidano la crescita del mercato globale IoT includono la crescente crescita del numero di protocolli di rete e l'esigenza di accelerare le MCU specifiche perl'applicazione e l'architettura di tipo SoC. I microcontrollori convenzionali sono i dispositivi di uso generale che sono in grado di affrontare una vasta gamma di compiti di controllo in ambito industriale. Inoltre, i microcontrollori convenzionali abilitano un gran numero di applicazioni integrate. Tuttavia, nonostante la loro flessibilità, esiste ancora un'incredibile serie di incoerenze da numerosi produttori. La combinazione di chipset IoT con IC di connettività integrati come Bluetooth, Near-Field Communication (NFC), Global Navigation Satellite System (GNSS) e altri dovrebbe essere utilizzata negli smartphone e altri dispositivi elettronici di consumo per rafforzare vari protocolli di comunicazione.

 

2 Commenti

  1. Giovanni Di Maria Giovanni Di Maria 21 gennaio 2019
  2. Stefano Lovati Stefano Lovati 21 gennaio 2019

Scrivi un commento

EOS-Academy
Abbonati ora!