Il primo TPM al mondo per la sicurezza informatica nell’auto connessa da Infineon

Infineon Technologies AG sta consentendo un passo cruciale verso una maggiore sicurezza informatica nell'auto connessa. La società con sede a Monaco di Baviera è il primo produttore al mondo di semiconduttori a mettere un Trusted Platform Module (TPM) specificamente per applicazioni automobilistiche sul mercato.

Il nuovo OPTIGA ™ TPM 2.0 protegge la comunicazione tra il costruttore dell'auto e l'auto che diventa sempre più un computer su ruote. Il TPM è una soluzione di sicurezza basata sull'hardware che ha dimostrato il suo valore nella sicurezza IT. Usandolo, le case automobilistiche possono incorporare chiavi di sicurezza sensibili per assegnare i diritti di accesso, l'autenticazione e la crittografia dei dati in modo protetto. Il TPM può anche essere aggiornato in modo che il livello di sicurezza possa essere mantenuto aggiornato per tutta la vita del veicolo.

Nella complessa interazione tra software, rete e cloud, l'hardware di sicurezza crea solide basi per comunicazioni sicure. Infineon ha decenni di esperienza nell'elettronica automobilistica e nella sicurezza basata su hardware. Con il nuovo OPTIGA TPM 2.0 e la sua famiglia di microcontrollori AURIX ™, Infineon offre un portafoglio completo di soluzioni di sicurezza specifiche per le applicazioni che affrontano le principali sfide dell'industria automobilistica.

 

 

Scrivi un commento

EOS-Academy
Abbonati ora!