La crescita dell’IoT Industriale

L'Industrial Internet of Things (IIoT) è un concetto noto con diversi nomi: Industry 4.0, "fabbrica del futuro", la quarta rivoluzione industriale, ma tutti incentrati sugli stessi principi. In che modo le aziende, e in particolare i produttori, utilizzano la tecnologia IoT per cambiare o migliorare il modo in cui operano.

Il termine Industria 4.0 deriva da un progetto tedesco in cui il governo e l'industria manifatturiera hanno lavorato insieme per sviluppare e far crescere la tecnologia IIoT nell'ambiente di produzione. Il risultato ha visto alcune aziende, tra cui il gigante dell'ingegneria Siemens, aprire la strada all'uso di IIoT nel processo di produzione.

Industry 4.0 sta unendo tecnologie operative, di informazione e di comunicazione con sistemi cyber-fisici, abilitati dalla comunicazione wireless avanzata e dai servizi Internet of Things (IoT) Industrial. Le aziende manifatturiere puntano su 5G per offrire latenza ultra bassa, banda larga e comunicazione affidabile per realizzare la fabbrica intelligente.

Big Data giocherà un ruolo importante nel successo di Industry 4.0. Il settore manifatturiero genera grandi volumi di dati come risultato della comunicazione Machine to Machine, dei mondi cyber-fisici, delle applicazioni software basate su cloud, di Augmented Reality (AR), ecc. Tuttavia, questi dati saranno inutili a meno che non vengano applicate tecniche di analisi. Big Data Analytics non solo aiuta a identificare tendenze e modelli, ma migliora anche la produttività, rendendo possibile esaminare le differenze temporali tra i dati trasmessi da diversi robot. Questa preziosa informazione aiuta a trovare una soluzione per migliorare l'efficienza. Inoltre, l'analisi dei dati consente di identificare i difetti nella progettazione del prodotto in una fase molto precoce, raccogliendo ed esaminando i dati sui difetti del pezzo. Pertanto, l'analisi dei dati fornisce un modo per identificare anomalie o problemi nella progettazione di nuovi prodotti prima che i clienti li identifichino dopo averli acquistati.

L'industria manifatturiera è stata la prima a utilizzare l'intelligenza artificiale (AI) per l'assemblaggio e il confezionamento dei prodotti. Anche l'AI ha un ruolo molto importante da giocare in Industry 4.0 in quanto facilita l'apprendimento automatico, consentendo alle macchine di apprendere e fare previsioni basate su esperienze. L'intelligenza artificiale ha molto a che fare con i dati in quanto i sistemi cyber-fisici comunicano tra loro e con l'uomo inviando e ricevendo dati in tempo reale tramite Internet of Things. La raccolta e l'analisi di grandi quantità di dati ottimizza il processo di fabbricazione e rivoluziona la produzione di massa.

 

 

Scrivi un commento

EOS-Academy

Ricevi GRATIS le pillole di Elettronica

Ricevi via EMAIL 10 articoli tecnici di approfondimento sulle ultime tecnologie