Le prospettive di crescita del mercato IoT e Medical

Il numero di "cose" connesse a Internet ha già superato la nostra popolazione nel 2008. Entro il 2020 questo numero dovrebbe raggiungere i 50 miliardi. Un enorme risparmio economico è previsto sui costi e profitti derivanti da questo investimento. Il potenziale per la crescita futura è enorme. Una piccola percentuale di tutti i dispositivi potenzialmente in grado di sfruttare l'IoT in realtà lo sta facendo (Medical, Indossabili etc). Ciò rende disponibile la restante parte per l'ottimizzazione.

Introduzione

I dispositivi intelligenti IoT hanno una forte penetrazione nella produzione, nell'assistenza sanitaria, nelle case e smart factory. Entro il 2025 il valore globale della tecnologia IoT è stimato a 6,2 trilioni di dollari, con il valore massimo dell'assistenza sanitaria (2,5 trilioni di dollari) e della produzione (2,3 trilioni di dollari). I sensori industriali, i tag RFID avanzati, i beacon, le analisi in-store e le macchine di produzione connesse sono già stati introdotti sul mercato. Questi innovativi dispositivi cambieranno radicalmente il modo in cui le aziende funzionano. Si prevede un aumento di dispositivi IoT da 2,5 miliardi del 2017 a circa 5,4 miliardi nel 2020. Di tutte le aziende che hanno scelto di implementare l'IoT, il 94% ha già visto un ritorno sui propri investimenti. Il mercato delle auto intelligenti e delle auto connesse è anche un enorme mercato. La percentuale di automobili connesse a Internet dovrebbe aumentare dal 10% nel 2012 a un enorme 90% entro il 2020. Il mercato globale dell'IoT raggiungerà un tasso di crescita annuale composto (CAGR) del 28,5%. Secondo l'analisi di GrowthEnabler & MarketsandMarkets, la quota di mercato globale dell'IoT sarà dominata da tre sottosettori; Smart Cities (26%), IoT industriale (24%) e Medical (20%). Seguono Smart Homes (14%), Connected Cars (7%), Smart Utilities (4%) e Wearables (3%).

Consumer IoT e Wearable

Sebbene le aziende siano all'avanguardia, l'IoT dei consumatori non è molto indietro. Entro il 2019, si prevede che verranno spediti 1,9 miliardi di dispositivi smart home. Questo potrebbe portare a un potenziale guadagno di 490 miliardi di dollari. Ci sono state importanti acquisizioni aziendali in questo settore. Per esempio: Google ha acquisito Nest Labs, un produttore di termostati per 3,2 miliardi di dollari. Samsung, d'altra parte, ha acquistato SmartThings per 200 milioni di dollari. Presto la tecnologia IoT diventerà una parte ovvia del nostro abbigliamento. 968 mila vestiti intelligenti sono arrivati ​​al consumatore nel 2015. Si prevede che questo numero cresca fino a 24,75 miliardi entro il 2021 con un CAGR del 71,6%.

L'adozione di dispositivi domestici connessi dovrebbe essere superiore a quella dei dispositivi indossabili. Più di due terzi dei consumatori è probabile che acquistino dispositivi IoT per le proprie case entro il 2019. Quasi la metà dice lo stesso per la tecnologia indossabile. Di tutti i dispositivi, i termostati intelligenti sono progettati per raggiungere il tasso di adozione del 43% nei prossimi 5 anni. Sebbene l'adozione di massa di dispositivi intelligenti sia prevista a lungo termine, la maggior parte dei consumatori (87%) non è a conoscenza del significato di "Internet of Things". Queste innovazioni porteranno molti risparmi nelle case. Le cucine intelligenti da sole contribuiranno ad un 15% di risparmi  entro il 2020. Il mercato dei dispositivi indossabili sta crescendo ad un tasso esponenziale. Nel 2016, circa 28 milioni di unità di dispositivi IoT sono arrivati ​​sul mercato. Secondo le previsioni di IDC, questo numero salirà a 82,5 milioni entro il 2020, mostrando una crescita del 31% (figura 1 e 2).

Figura 1: il futuro dell'IoT

 

Figura 2: il mercato globale dell'IoT

Medical

Stanno emergendo molte soluzioni sanitarie che hanno vantaggi sostanziali con un impatto positivo immediato, tra cui il monitoraggio remoto dei pazienti, l'autocontrollo, l'avviso sullo stato di salute e altro ancora. La colla comune che unisce tutte queste soluzioni è l'infrastruttura, le piattaforme e le applicazioni IoT. Ulteriori funzionalità a valore aggiunto sono rese tramite l'intelligenza artificiale e l'analisi predittiva dei dati. Le aziende leader stanno sviluppando soluzioni che sfruttano tecnologie convergenti per soluzioni ottimali.

Il mercato di IoT Healthcare crescerà a un CAGR del 17,7% a livello globale tra il 2017 e il 2022. Si prevede che gli Stati Uniti guideranno il mercato sanitario dell'IoT con una quota di mercato del 78%. Durante il periodo stimato ci sarà un numero significativo di nuovi test diagnostici e monitoraggio remoto. Il mercato dell'internet degli oggetti sanitari sarà ampiamente potenziato dalla tecnologia di connettività non cellulare, tra cui WiFi, ZigBee, Satellite, Bluetooth e NFC.

Conclusioni

L'IoT fungerà da catalizzatore per la trasformazione del business, creando una struttura aziendale connessa, con logistica, forza lavoro e consumatori connessi. IoT alimenterà sia i modelli di business B2B che B2C, collegando l'ecosistema, generando dati preziosi e ricavando approfondimenti e strategie basati su dati in tempo reale. Con l'aumento dell'adozione dell'IoT, il progetto di casa intelligente e città intelligenti diventerà principale e ampiamente adottato in tutto il mondo. L'IoT contribuirà alla creazione di un'infrastruttura superiore e consentirà un migliore controllo, monitoraggio e ottimizzazione dell'utilizzo delle risorse a livello individuale. Mentre le aziende stanno iniziando a muoversi verso il cloud computing, l'edge computing, guidato dal volume assoluto e dalla velocità dei dati generati dall'IoT, sta prendendo il posto di guida nell'ecosistema. I leader del settore come Cisco e HPE hanno compiuto enormi investimenti in termini di hardware, software e servizi.

 

 

Scrivi un commento