Unità elettronica modulare programmabile in Python

La startup italiana TOI (Things On Internet) ha lanciato una campagna Kickstarter per finanziare lo sviluppo della scheda 4zerobox: una unità modulare per l'IoT e l'IIoT.

La scheda 4zerobox è stato progettata per i professionisti dell’Internet of Things e per operare nel campo dell’Industria 4.0, con l’obiettivo di adattare in modo semplice i sistemi e soddisfare così le esigenze reali del mondo industriale, pur mantenendo l'affidabilità e la conformità alle normative tecniche e industriali esistenti. La particolarità della scheda è la programmazione in Pyhton, uno dei linguaggi di programmazione ad alto livello.  La semplicità della scheda permette di  accelerare la digitalizzazione delle realtà industriali, dove problemi di inaccessibilità al codice e ostacoli nell'implementazione di dispositivi IoT possono compromettere le operazioni. La scheda 4zerobox permette di interagire con PLC ma anche con sensori distribuiti, per avere una effettiva installazione IoT.  Supporta la comunicazione via Wi-Fi, Bluetooth, Ethernet, ma anche comunicazioni radio LoRa, e quelle industriali come CAN, RS485, RS232, JTAG, I2C, SPI. Ha all’interno un microcontrollore ESP32 programmabile in Python, e  due prese mikroBUS a bordo per estendere la progettazione con centinaia di MikroElektronika click boards.

 

 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *