EOS Top12 – Giugno 2016

È online EOS Top12 di giugno la nostra raccolta dedicata all'Elettronica e alla Tecnologia! Nel numero di questo mese troverete molti articoli e progetti dedicati a Raspberry Pi e non solo: serratura comandata con uno smartwatch e una Raspberry Pi; OpenWeatherMap, come vestirsi in base al tempo con Raspberry Pi; sensore PixyCam per Arduino e Raspberry Pi; fotocamera a infrarossi EYE-PI con Raspberry Pi; creiamo un gioco istruttivo con il RaspberryPi; architettura del dsPIC33F, il DSC della Microchip; 5 sistemi operativi per Raspberry Pi assolutamente da provare; il kit Robot NIBO Burger; disattivatore Wi-Fi di Droni con Raspberry Pi; Gesture Control per la TV con Raspberry Pi; kit di espansione per Raspberry Pi; data logger per temperatura con Raspberry Pi. Se vi siete persi i numeri precedenti ecco il link. Buona lettura!

1. Comandiamo una serratura con uno smartwatch e una Raspberry Pi
Gli smartwatch stanno diventando sempre più popolari, grazie al loro prezzo sempre più abbordabile e alla disponibilità di API semplici e complete per gli sviluppatori. Inoltre, sono molto semplici e comodi da utilizzare nella vita di ogni giorno. Con un Raspberry Pi e uno smartwatch Pebble è possibile realizzare un progetto che permette l'apertura a distanza delle porte, in modo semplice e comodo.

2. OpenWeatherMap: vestirsi in base al tempo con Raspberry Pi
In questo articolo scriveremo un programma che permetterà all'utente di inserire la città di destinazione di un prossimo viaggio, e la data prevista di arrivo. Il programma utilizzerà poi gli open data del sito OpenWeatherMap per scoprire come sarà il tempo in quella città all'ora prevista di arrivo, avvisando l'utente su quali vestiti dovrà indossare al momento dell'arrivo.

3. Sensore PixyCam per Arduino e Raspberry Pi
Il modulo PixyCam con microcontrollore della NXP e sensore immagine della OminiVision è adatto per diverse applicazioni di elaborazione immagini da impiegare nei robot o in altre soluzioni. L'elaborazione dati richiesta è notevolmente elevata: decine di megabyte al secondo, con il coinvolgimento di una elettronica di processori tale da soddisfare le richieste in un determinato tempo. L'elaborazione avviene per mezzo di un microcontrollore che elabora le immagini del sensore con un frame rate di 50 Hz. L'informazione può viaggiare su diverse interfacce, quali UART, SPI, I2C e USB. Una serie di accessori facilita il posizionamento e il controllo.

4. Fotocamera a infrarossi EYE-PI con Raspberry Pi
Molto più di una normale fotocamera per il Raspberry Pi. Vi interessa realizzare una fotocamera portatile a infrarossi che vi permetterà di scattare foto meravigliose e uniche? Tipicamente, la tecnologia IR è utilizzata nelle telecamere di sicurezza per le riprese notturne, ma si potrebbe anche installare una fotocamera IR nella casetta per gli uccelli, e permettere la visione “live” dei piccoli appena nati.

5. Creiamo un gioco istruttivo con il RaspberryPi
Creando un gioco per Raspberry Pi con lo strumento di sviluppo Scratch, vedremo come sia possibile imparare diverse nozioni relative ai tempi di reazione degli astronauti, e le distanze percorse dalla stazione ISS (International Space Station) nello stesso lasso di tempo. Per la prima volta in assoluto, un astronauta inglese dell'ESA (European Space Agency) dovrà vivere e lavorare all'interno della ISS. L'astronauta inglese dell'ESA Tim Peake dovrà infatti rimanere in orbita attorno alla terra per circa sei mesi. Ma come si vive e si lavora nello spazio? Potete avere maggiori informazioni sulla missione di Tim Peake sul sito web dell'UK National STEM Centre.

6. Architettura del dsPIC33F: il DSC della Microchip
Una analisi dettagliata dell’architettura interna del DSC (Digital Signal Controller) dsPIC33F di Microchip: un single chip con funzioni DSP ad elevate prestazioni per controllo industriale e sistemi audio. I DSC integrano al loro interno un potente microcontrollore 16bit e un DSP. La famiglia dsPIC33F comprende due categorie, la prima con una periferica CODEC per applicazioni audio o di riconoscimento vocale. La seconda comprende una periferica PWM a otto canali e si adatta ad applicazioni industriali per controllo motore o sistemi di conversione di potenza. Le tabelle 1 e 2 elencano i dettagli delle due famiglie con i principali IC.

7. 5 sistemi operativi per Raspberry Pi assolutamente da provare
Se non avete dimestichezza con il Raspberry Pi, quel piccolo computer sotto i 40 Euro amato da tutti, c'è una buona probabilità che abbiate scaricato (o acquistato una scheda SD che include) NOOBS. NOOBS facilita i primi passi con Raspberry Pi ed include una serie di sistemi operativi tra cui scegliere. La scelta dipende, ovviamente, dal progetto. Ecco come fare la scelta giusta.

8. Il kit Robot NIBO Burger
Il Kit NIBO Burger è un robot liberamente programmabile attraverso l'utilizzo di sensori IR e il controller ATmega16 AVR. Il kit funziona in stand alone per mezzo di batterie opportunamente ricaricabili attraverso la porta USB. Nel progetto è integrato (sul lato superiore della scheda) uno slot per le Shield Arduino, quali moduli transceiver e gps. Il sistema kit contiene 7 sensori brick collegati nei rispettivi slot, di cui 3 per la rilevazione di differenti colori e 4 per la rilevazione di oggetti per mezzo della tecnica ad infrarossi. Il sistema prevede due versioni di assemblaggio in base al rapporto di trasmissione degli ingranaggi: 25: 1 di rapporto di trasmissione che consente la guida ad alta velocità, 125:1 di rapporto di trasmissione che consente una elevata precisione di guida.

9. Disattivatore Wi-Fi di Droni con Raspberry Pi
È illegale accedere ai sistemi di computer di cui non si è proprietari o danneggiare proprietà altrui. Nel continuare il dibattito pubblico sulle normative dei droni, è fondamentale capire il più possibile che molti aspetti del problema comprendono l'impatto sociale, la politica, la privacy e, naturalmente, la sicurezza. Speriamo che i produttori adottino misure per migliorare la sicurezza dei loro prodotti e gli utenti continuino ad informarsi sulle capacità e le vulnerabilità delle tecnologie emergenti. L'autore dell'articolo si dissocia da ogni responsabilità derivante da azioni inappropriate o illegali dovute all'abuso delle tecniche descritte.

10. Gesture Control per la TV con Raspberry Pi
Frederick Vandenbosch lo ha fatto ancora! Questa volta, traendo ispirazione nell'osservare i suoi figli alle prese con dispositivi tablet, ha costruito un dispositivo di controllo di gesti per la sua TV, che riesce ad essere sia funzionale che molto elegante.

11. Kit di espansione per Raspberry Pi
La scheda Raspberry Pi è il mini-computer più famoso al mondo, con le sue numerose versioni: dal modello A passando per l'ultima versione (Raspberry Pi 3 Model B) dotata di un potente processore quad-core ARM Cortex-A53 4x 1.2 GHz, che garantisce lo sviluppo on-board della connettività Wi-Fi e Bluetooth LE. Una serie di soluzioni in kit permettono di sviluppare i propri prototipi, a cominciare dallo starter kit display e moduli di espansione RS232, oltre alle soluzioni classiche di kit per una facile configurazione della Raspberry Pi.

12. Data logger per temperatura con Raspberry Pi
Il system on a chip (SoC) del Raspberry Pi ha un sensore di temperatura che può essere impiegato per eseguire misure di temperatura dalla command line. Esso fornisce informazioni su quanto calore il chip ha generato durante il funzionamento, oltre all'informazione della temperatura ambiente. Lo scopo del progetto è quello di creare un semplice script che possa essere eseguito automaticamente durante il boot del Raspberry Pi, acquisire misure dal sensore a intervalli predefiniti, e scriverle in un log file che può essere esaminato successivamente.

EOS CULT - Iniziare ad usare Raspberry Pi 3
Il computer Raspberry Pi è stato progettato per avvicinare più persone all'informatica, ma è anche molto popolare tra i modders fai da te e gli appassionati di robotica. Raspberry può supportare i vostri apparecchi Smarthome, è in grado di alimentare i veicoli di controllo remoto, e può rappresentare un centro multimediale per lo streaming di tutti i vostri contenuti preferiti. Abbiamo recentemente preso in esame il Raspberry Pi 3 a 64 bit ed il verdetto è che il modello più recente è già di suo un validissimo computer. Per qualsiasi cosa si desideri utilizzare il Raspberry, è necessario acquistare alcuni articoli e scaricare i file giusti in modo tale da permettere che tutto funzioni senza intoppi. Esistono svariate schede Pi, sistemi operativi e periferiche, in questa sede semplificheremo il processo e forniremo suggerimenti per permettervi di installare e far funzionare il vostro Raspberry alla perfezione. Se vi state approcciando al Raspberry Pi per la prima volta, questa guida dovrebbe essere di grande aiuto.

Soddisfatti della nostra classifica di giugno? Allora non perdetevi il prossimo numero!

Vi ricordiamo che per potervi tenere sempre aggiornati sulle ultime novità di Elettronica e Tecnologia e ricevere la EOS Top12 direttamente nella vostra casella di posta potete iscrivervi alla nostra newsletter.

Vorresti approfondire uno dei 12 articoli? Segnalacelo nei commenti ed esaudiremo la tua richiesta... ma ATTENZIONE solo per gli abbonati!

Non sei ancora abbonato? Sottoscrivi ora il tuo abbonamento.

Iscriviti e ricevi GRATIS
Speciale Pi

Fai subito il DOWNLOAD (valore 15€) GRATIS

STAMPA     Tags:, ,

Una risposta

  1. Maurizio Di Paolo Emilio Maurizio 27 giugno 2016

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti e ricevi GRATIS
Speciale Pi

Fai subito il DOWNLOAD (valore 15€) GRATIS