Il futuro delle smart home

Il costo crescente dell'elettricità è una delle maggiori preoccupazioni per i consumatori domestici. Gli elettrodomestici intelligenti possono comunicare tra loro e sono emersi come una soluzione efficace per risparmiare energia. Nello stesso tempo nuove soluzioni di controllo rendono intelligenti molte funzioni adattandosi alle necessità dei consumatori. 

L'automazione domestica può essere semplice come accendere una luce da un telecomando anziché alzarsi per azionare l'interruttore. Oppure regolare il termostato per abbassare o alzare automaticamente di alcuni gradi la temperatura ambiente durante il giorno. Immaginiamo di tornare a casa dal lavoro e aprire la porta principale con lo smartphone invece di cercare le chiavi. Una volta dentro, le luci si accendono automaticamente e inizia la riproduzione dell'ultima playlist musicale preferita. L'assistente virtuale a comando vocale funge da telecomando universale: controlla la TV, le luci, la temperatura, i diffusori, il sistema di sicurezza domestico e così via.

Un tema importante nelle case del futuro è rappresentato dai contatori intelligenti che consentono agli utenti finali di calcolare i loro livelli di consumo energetico in tempo reale e su base giornaliera. Forniscono informazioni sull'uso dell'energia in momenti diversi durante il giorno, consentendo loro di adottare le misure appropriate per ridurre i costi energetici. Pertanto, i contatori intelligenti dovrebbero detenere una quota importante nel mercato delle case intelligenti entro il 2023 sfruttando le tecnologie di comunicazione 5G.

La domotica lighting intelligente consente inoltre ai proprietari di case di controllare qualsiasi cosa, da una singola lampadina a un intero sistema di illuminazione tramite smartphone o tablet. Questi prodotti possono essere accessibili e programmati a distanza per attivarli e reagire secondo necessità, cambiare i colori, attenuarli e in alcuni casi persino riprodurre musica.

La possibilità di diagnosticare remotamente i problemi consente ai tecnici di arrivare sul posto con le parti adeguate per accelerare le riparazioni. Alcuni problemi possono persino essere risolti da remoto, eliminando del tutto la necessità di una chiamata di servizio sul posto. Le funzioni diagnostiche avanzate per sistemi di riscaldamento, ventilazione e climatizzazione sono progettate per offrire ai proprietari di case una maggiore tranquillità affinché il loro sistema funzioni in modo ottimale.

La vera casa intelligente del prossimo (vicino) futuro è un ecosistema di tecnologie consapevoli delle abitudini quotidiane delle persone, che utilizza le informazioni dei dispositivi indossabili e decine di sensori collegati per trasformare in maniera ottimale la vita di casa. Il mercato globale delle case intelligenti è stato stimato intorno ai 24,10 miliardi di dollari nel 2016 e si prevede che raggiungerà circa 54 miliardi di dollari nel 2022, con un CAGR in crescita leggermente superiore al 14 % tra il 2017 e il 2022. Un mercato decisamente in crescita!

 

 

Una risposta

  1. Maurizio Di Paolo Emilio Maurizio Di Paolo Emilio 3 aprile 2018

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *