Firmware 2.0 #14 – Automotive/Smart Mobility

Oggi presentiamo a tutti i nostri lettori il nuovo numero della rivista tecnica digitale Firmware 2.0. Il topic di questo mese è dedicato all'ambito Automotive/Smart Mobility. In questo numero di Firmware 2.0 troverete articoli tecnici su veicoli elettrici, MOSFET per applicazioni automobilistiche, sistema di diagnostica a bordo basato su Raspberry Pi, gestione intelligente della batteria e della ricarica per veicoli elettrici, mobilità sostenibile, stazione radio FM con Raspberry Pi, articoli del prestigioso magazine Elektor in italiano e molto altro. Il download della rivista Firmware 2.0 è disponibile nei formati PDF, ePub e mobi.

Editoriale

TESLA, PIONIERE DELLA MOBILITÀ SOSTENIBILE

Cari lettori,
questo nuovo numero della rivista digitale Firmware 2.0 è dedicato al settore automotive ed alla smart mobility.
La crisi ambientale globale mantiene accesi i riflettori sul focus dell’ecosostenibilità, imponendo nuovi modelli di mobilità sostenibile finalizzati alla riduzione delle emissioni inquinanti.
Ridurre le emissioni di CO2 è l’obiettivo che, a livello mondiale, tutti i paesi si impegnano a raggiungere per contrastare i cambiamenti climatici. L’ago della bilancia sono i veicoli elettrici, in grado di spostare la domanda di petrolio verso altre fonti energetiche.
La mobilità elettrica ha il grande potenziale di poter abbattere le fonti di inquinamento ambientale e acustico legate ai trasporti, mentre le industrie automobilistiche si impegnano a stabilire norme più severe per limitare le emissioni inquinanti, al contempo senza trascurare l’efficienza dei motori e le prestazioni complessive del veicolo. Il mercato della mobilità sostenibile è molto dinamico e non può essere più considerato solo un mercato di nicchia.
Tesla, colosso statunitense guidato da Elon Musk, ha ottenuto ottimi risultati in questo primo trimestre 2021 in termini di ricavi, grazie a una netta crescita delle consegne e alla vendita dei crediti ambientali. Ma a cosa è dovuto il grande successo pluriennale di Tesla? La risposta non è poi così scontata. Innanzitutto, alla strategia aziendale orientata all’innovazione. Ottenere un prodotto finale di qualità e ad alte prestazioni è da sempre il punto fermo di Musk.
Nel corso degli anni, Tesla si è focalizzata sul veicolo inteso non solo come semplice mezzo di trasporto ma come oggetto dal valore emotivo, dotato di tutte le funzionalità necessarie per connettersi e interagire, in perfetta linea con il nostro stile di vita. Attraverso l’innovativo approccio aziendale, il veicolo elettrico si integra perfettamente con l’infrastruttura e i servizi di connessione a Internet, indispensabili per soddisfare completamente le necessità del consumatore.
La cultura dell’innovazione si concretizza in Tesla con l’adozione di funzionalità avanzate: pilota automatico, comunicazioni wireless, aggiornamento software e algoritmi di Intelligenza Artificiale. Tesla è riuscita in qualche modo a convincerci che le auto elettriche possono essere potenti e attraenti proprio come le auto a benzina. E’ questo che rende il suo modello di business un modello vincente e unico.
Oggi Tesla non può più essere considerata solo un’azienda automobilistica, è in primis una società tecnologica che ha applicato i progressi dell'industria al settore dei trasporti, adottando una visione proattiva e concreta delle nuove tecnologie per il trasporto sostenibile, a servizio dell’ambiente per un futuro sempre più green.

Buona lettura!

 

Il sommario di Firmware 2.0 #14:

Un sistema di diagnostica a bordo basato su Raspberry Pi

Bleb: come realizzare il tuo primo progetto IoT con i mattoncini made in Italy

Progetto di un sistema di controllo di servomotori con web server – Parte 2

Prototipazione rapida con il Grove Beginner Kit

Una panoramica sulla modellazione matematica dei veicoli elettrici

MOSFET ultracompatti per applicazioni automobilistiche – Fornire una maggiore affidabilità di montaggio

Gestione intelligente della batteria e della ricarica per veicoli elettrici

Mobility Data Specification (MDS): la piattaforma open-source per la mobilità nelle Smart City

La coesistenza tra V2X e Wi-Fi nell’automotive

La gestione dei trasporti nelle Smart City

L'elettrificazione dei trasporti commerciali e per l'industria

Come costruire una stazione radio FM con Raspberry Pi

Small Circuits Revival - Parte 6 (Un timer watchdog NE555)

Riconoscimento facciale per la domotica con l’ESP32-CAM – Parte 2

Quale Raspberry Pi comprare

 

CLICCA QUI SOTTO PER LEGGERE A SCHERMO INTERO LA RIVISTA COMPLETA 

[...]

ATTENZIONE: quello che hai appena letto è solo un estratto, l'Articolo Tecnico completo è composto da ben 659 parole ed è riservato agli ABBONATI. Con l'Abbonamento avrai anche accesso a tutti gli altri Articoli Tecnici che potrai leggere in formato PDF per un anno. ABBONATI ORA, è semplice e sicuro.

Scarica subito una copia gratis

Scrivi un commento

Send this to a friend